top of page

La politica si interessa ai gruppi controversi che entrano in contatto con i giovani nelle scuole

Il 23/05/2024 viene pubblicata una nuova Interrogazione Parlamentare, con richiesta al Ministero dell'Interno, unitamente a quello dell'Istruzione e delle Imprese, di interessarsi a taluni gruppi controversi che entrano nelle scuole, senza corretta formazione, per fare proseliti.



dove si legge quanto segue:


Al Ministro dell'interno, al Ministro dell'istruzione e del merito, al Ministro delle imprese e del made in Italy. — Per sapere – premesso che:

   con la legge n. 173 del 2005, il legislatore ha inteso proteggere i consumatori dai cosiddetti schemi piramidali, a causa del sottile confine tra organizzazioni dedite a modalità di vendita illegali e il cosiddetto marketing multilivello;

   a seguito dell'aumentato utilizzo della rete telematica e dei social network, sono tuttavia fiorite, in particolare nell'ultimo decennio, una pletora di società e aziende basate sulla tecnica del multilevel marketing (MLM) che promuovono programmi motivazionali, di coaching, di business, e altro, oggetto di vicende dai contorni spesso poco chiari o dedite, talora, a operare con particolare spregiudicatezza, tanto da essere incappate nelle attività delle autorità di controllo o finite nelle aule di giustizia;

   quasi sempre l'opera di proselitismo risulta basata su mirabolanti promesse di arricchimento, carriera, auto-trasformazione e successo personale ancorché solo una risibile percentuale dei partecipanti giunga ai prospettati risultati;

   le stesse tecniche di comunicazione e coinvolgimento degli affiliati, secondo quanto rilevato da autorevoli fonti italiane ed estere, sarebbero sovente analoghe a quelle utilizzate nelle cosiddette «sette del potenziale umano» o «psicosette»;

   al verosimile fine di rendere difficoltoso l'intervento delle autorità o quantomeno nel tentativo di offrire una immagine ripulita di sé stessi, taluni di questi gruppi avrebbero nel tempo modificato il loro volto e denominazione ma non le proprie modalità d'azione;

   per quanto di conoscenza, tale sarebbe stato il caso di Lyoness/Lyconet, una società di multilevel marketing già oggetto di sanzioni e interdizioni da parte delle autorità nazionali di diversi paesi e analogamente sanzionata dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) a conclusione di un complesso e articolato procedimento istruttorio che ha rilevato come il sistema di promozione utilizzato per diffondere tra i consumatori una formula di acquisto beni con cashback, abbia integrato un sistema dalle caratteristiche piramidali;

   un altro gruppo, ex Your Trainers Groups & High Consulting, che si promuove prospettando un «sistema internazionale per creare un metodo di studio personalizzato», dopo essere stato oggetto di attenzione mediatica risulta aver modificato la propria denominazione in Genio21, ancorché, come sottolineato da plurime fonti nonché dagli autori del libro «Nella setta», continui a mantenere inalterate le persuasive modalità di reclutamento della fascia giovanile, giungendo a indurre i partecipanti ad abbandonare gli studi e i percorsi precedentemente intrapresi e talora le proprie famiglie per lavorare attivamente all'interno dell'organizzazione;

   secondo quanto si apprende dalla stampa anche il giovane Alessandro Venturelli, inspiegabilmente scomparso nel 2020, avrebbe ricercato informazioni su corsi di vendita e leadership, entrando in contatto con una società a schema piramidale legata a una nota azienda italiana –:

   se non si ritenga necessario e urgente, alla luce del significativo coinvolgimento delle fasce giovanili e dei soggetti deboli, adottare mirate politiche preventive e di contrasto del fenomeno esposto in premessa. (4-02876)


-----


Qualche settimana fa Genio in 21 giorni era divenuto oggetto di una inchiesta giornalistica spagnola e di una interrogazione parlamentare italiana di cui può essere letto qui: https://www.loritatinelli.it/post/nuovi-problemi-per-genio-21


Nonostante l'intimazione a non parlare di questo argomento da parte del consulente di Genio in 21 giorni (1) (2), e viste le continue richieste di aiuto che giungono all'associazione CeSAP e non solo circa le azioni di gruppi come questi citati dalla interrogazione, costituiti da soggetti senza alcuna preparazione scientifica, che entrano in contatto con i nostri giovani che frequentano le scuole, noi restiamo in attesa di autorevoli risposte dei Ministri citati e di una politica che incoraggi le Istituzioni a tutelare le generazioni future, coinvolgendole in percorsi di pensiero critici e di autoconsapevolezza.


----------------------------------

(1) LUCA POMA, con lunga militanza in Scientology, è da anni consulente a pagamento di Genio in 21 giorni

(2) In un tentativo di conciliazione il signor LUCA POMA, dettandomi le sue condizioni inaccoglibili, chiedeva anche la rimozione dal mio sito di tutto il materiale inerente Genio 21

Comments


bottom of page