Header image alt text

Lorita Tinelli

Prefiero morir de pie a vivir arrodillado – Il Che

L’Amministrazione Comunale continua ad dimostrare il suo impegno in termini di coinvolgimento della cittadinanza nell’attività amministrativa, anche e soprattutto attraverso un coerente e ordinato ricorso agli istituti di partecipazione previsti dallo Statuto Comunale.

A tal riguardo, l’Assessore all’Ambiente Lucia Parchitelli e l’Assessore alla Cittadinanza Attiva Lorita Tinelli, fanno sapere che è stato pubblicato all’Albo Pretorio del comune di Noci Avviso Pubblico rivolto ad esperti in materia ambientale che volessero far parte della costituenda Consulta in materia di Assetto del Territorio e problemi dell’Ambiente.

Lo scorso 21 marzo 2016, presso l’Ufficio del Sindaco, si è tenuto un primo incontro interlocutorio, alla presenza anche del Sindaco Domenico Nisi, con le associazioni, iscritte alla Consulta delle Associazioni del Comune, che in vario modo si occupano di ambiente e valorizzazione del territorio e che hanno risposto positivamente all’invito dell’Amministrazione: “In Rete”, “Murgiambiente” e “Terre delle Noci”.

In quell’occasione è stata data lettura del Regolamento per il funzionamento degli istituti di partecipazione previsti dallo Statuto del Comune di Noci, secondo il quale le Consulte tematiche devono essere formate da 7 membri indicati dalle associazioni e da esperti in materia, che hanno il compito di fornire pareri preventivi (anche se non vincolanti) sugli atti amministrativi, proporre l’adozione di provvedimenti e, in generale, svolgere attività consultiva di ausilio agli organi politici e amministrativi nello svolgimento delle loro funzioni.

Pertanto si invitano tutti i cittadini in vario modo esperti in materia di assetto del territorio e problemi dell’ambiente che abbiano, a far pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Noci, entro le ore 12:00 del 10 giugno 2016, la propria candidatura, allegando un curriculum attestante l’idonea professionalità o esperienza in materia.

https://www.facebook.com/114549451933898/photos/pcb.1028486300540204/1028486240540210/?type=3&theater

 

03 25parchitelliambienteNOCI (Bari) - Lo scorso lunedì 21 marzo 2016, presso l’Ufficio del Sindaco, un primo incontro interlocutorio per la costituzione della Consulta dell’Ambiente del Comune di Noci. Presenti, per l’Amministrazione comunale, il Sindaco Domenico Nisi, l’Assessore alla Cittadinanza Attiva Lorita Tinelli e l’Assessore all’ambiente Lucia Parchitelli. Come da Regolamento, erano state convocate tutte le associazioni, iscritte alla Consulta delle Associazioni del Comune, che in vario modo si occupano di ambiente e valorizzazione del territorio: “In Rete”, “Murgiambiente”, “Terre delle Noci” e “Agricultura”. Quest’ultima non ha partecipato all’incontro.

L’Assessore Parchitelli ha dato lettura del Regolamento, illustrando i criteri per la costituzione e i compiti che le consulte hanno. Queste devono essere formate da 7 membri indicati dalle associazioni e da esperti in materia. Il loro compito è quello di fornire pareri preventivi (anche se non vincolanti) sugli atti amministrativi, proporre l’adozione di provvedimenti e, in generale, svolgere attività consultiva di ausilio agli organi politici e amministrativi nello svolgimento delle loro funzioni. Il Sindaco Nisi ha spiegato ai presenti che il Regolamento in questione è attuativo dello Statuto comunale, al cui Art. 35 sono illustrate le funzioni delle Consulte. «La Consulta dell’Ambiente è la prima consulta tematica tecnicamente istituita – ha commentato l’Assessore Parchitelli, – perché è quella di cui in questo momento avvertiamo maggiormente l’esigenza, dal momento che siamo in una fase di cambiamento, cui siamo giunti con molto impegno e non poca fatica».

«Ci stiamo sforzando molto di investire sul rapporto con le associazioni – ha aggiunto il Sindaco Nisi, – anche se è molto complicato, perché delle volte i tempi richiedono azioni tempestive e non abbiamo modo di attivare tutti i meccanismi di consultazione a nostra disposizione; altre perché, al contrario, gli iter burocratici e amministrativi non ci consentono di fornire risposte nei tempi richiesti».

Su sollecitazione dei rappresentanti delle associazioni presenti, è stato fatto un punto di chiarezza circa il ruolo del tavolo cittadino costituitosi, su sollecitazione dell’Amministrazione comunale, e che ha dato un contributo sostanziale in termini di proposte e di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della raccolta differenziata e del rispetto dell’ambiente. «Il tavolo ha più volte ribadito il suo voler essere autonomo ed esterno rispetto all’Amministrazione – ha spiegato l’Assessore Parchitelli. – La Consulta è una cosa differente, la sua costituzione dà attuazione ad un articolo del nostro Statuto. A presiederla è l’Assessore al ramo, per garantirne il funzionamento. E questo proprio perché riconosciamo la validità di questo strumento. Non esisterà un noi e un voi: la Consulta è parte dell’Amministrazione, un luogo in cui ci si confronta su ciò che l’Amministrazione vuole fare e sulle proposte che spero verranno dalla Consulta stessa».

Le associazioni presenti hanno accolto con favore e vivo interesse l’invito a far parte di quest’organo consultorio. “Murgiambiente” ha già indicato quale suo referente Daniela Fusillo, economo ambientale; le restanti associazioni comunicheranno i loro nominativi tra qualche giorno. Parallelamente sarà predisposta una manifestazione di interesse per individuare 3 esperti esterni, i quali andranno a completare l’organico della costituenda Consulta.

Fonte: http://www.noci24.it/politica/palazzo-di-citta/13147-verso-la-consulta-dell-ambiente-l-amministrazione-incontra-le-associazioni-di-categoria

Creative Commons License Verso la Consulta dell’ambiente, l’Amministrazione incontra le associazioni di categoria is licensed by Lorita Tinelli under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 United States License.