Header image alt text

Lorita Tinelli

Prefiero morir de pie a vivir arrodillado – Il Che

’Amministrazione impegnata nella promozione della Cultura della Legalità

Ventiquattro anni fa, il 23 maggio 1992, il giudice Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo e tre degli agenti della loro scorta (Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro), persero la vita in un terribile attentato: l’autostrada che collega Palermo a Trapani saltò letteralmente in aria, all’altezza di Capaci, inaugurando così tutta una serie di attentati che colpirono il nostro Paese negli ’90, tra cui quella che il 19 luglio dello stesso anno uccise in via D’Amelio Paolo Borsellino.

Dal 2002 la Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone”, in collaborazione con il Miur, ha avviato percorsi di educazione alla legalità a livello nazionale che culminano ogni anno nell’evento del 23 maggio, giorno dell’anniversario dell’attentato di Capaci. Dal 2015 la manifestazione, prima concentrata a Palermo, è stata estesa a tutto il Paese, e quest’anno si stanno tenendo manifestazioni i ben otto città italiane: Milano, Gattatico (RE), Firenze, Napoli, Roma, Pescara, Bari, Barile (PZ).

L’Amministrazione comunale di Noci si unisce al ricordo di questi tristi eventi, conscia che le istituzioni devono avere un ruolo centrale nel contrasto della criminalità e delle mafie, educando al rispetto delle regole e delle leggi. Nessuno può sottrarsi a quello che è un dovere civico, oltre che morale, perché, come diceva Giovanni Falcone, “la mafia non è un cancro proliferato per caso su un tessuto sano. Vive in perfetta simbiosi con la miriade di protettori, complici, informatori, debitori di ogni tipo, grandi e piccoli maestri cantori, gente intimidita o ricattata che appartiene a tutti gli strati della società”.

Siamo convinti che l’impegno nell’educazione alla legalità debba essere intenso e costante, per inculcare, soprattutto nei più giovani, i valori del rispetto, della giustizia, dell’onestà e della democrazia. A breve a Noci inaugureremo il Centro per la Legalità presso l’ex Macello si via Gabrieli, recuperato grazie al PON Sicurezza Asse II Obiettivo 2.8 “Difendere la cultura della legalità”. E, proprio in virtù di questo impegno che l’Amministrazione comunale vuole assumere su di sé nell’educazione alla Legalità, sarà proprio questo spazio ad ospitare quest’anno la seconda edizione di #NOCICREATIVA, quest’anno incentrata sul tema “Creare opportunità di Lavoro per promuovere la Legalità”.

A breve saranno comunicati tutti i dettagli. Ma abbiamo voluto cogliere l’occasione oggi per pre-annunciare quanto messo in cantiere oltre che per ricordare fatti e figure che hanno fatto la storia di questo Paese, simboli dell’impegno e del sacrificio spesi proprio nella lotta contro ogni forma di illegalità.

La Giunta Comunale
Domenico Nisi
Giovanni Marino Gentile
Lorita Tinelli
Lucia Parchitelli
Vittorio Lippolis
Antonio Locorotondo

 

Incontri culturali

Facendo leva sulle esperienze maturate nel corso delle cinque edizioni della rassegna di letteratura per ragazzi “Didiario – Suggeritori di Libri” e nel contesto delle attività rivolte alla promozione della lettura, l’a.p.s. che dalla manifestazione ha preso il nome intende dar luogo ad un ciclo di tavole rotonde sui temi del libro, della lettura e dei lettori. Perché?
Com’è noto, la Puglia è penultima nella classifica di lettori nel nostro Paese, nonostante vi siano ottime case editrici, vivacità culturale e istituti scolastici all’avanguardia. Ne discende come interrogarsi sul perché non si legga, o si legga poco, sia davvero doveroso. L’auspicio è che dai lavori possano scaturire elementi utili alla pianificazione, da parte degli organi preposti, di strategie utili ad invertire la tendenza.
Destinatari dell’incontro i rappresentanti del mondo della scuola, le istituzioni comunali e sovracomunali, le famiglie, gli addetti ai lavori e tutti quelli che abbiano a cuore la lettura e la sua diffusione.
I protagonisti del dibattito saranno autori di letteratura per l’infanzia, editori, librai, esponenti del mondo della cultura, dell’istruzione e della ricerca, studenti lettori e non lettori. Tre le date, patrocinate da Comuni di Turi, Castellana-Grotte, Noci, Regione Puglia, Sindacato Italiano Librai e Città Metropolitana di Bari.

Si inizierà il 30 maggio 2016 a Comune di Castellana-Grotte, seguirà il 31 maggio 2016 a Turi e, infine, si concluderà il I giugno a Noci, nel chiostro di San Domenico, a partire dalle ore 17:30, con la tavola rotonda “Leggere oggi”. Saranno presenti il sindaco di Noci Domenico Nisi, l’assessore alla cultura Lorita Tinelli, Angela D’Onghia, sottosegretario all’Istruzione, la presidente di “Didiario – Suggeritori di Libri” Alina Laruccia, le editor Alessandra Minervini e Cinzia Ponticelli, la docente Giovanna D’Onghia, Marta Dongiovanni – associazione Genitori e Simpatizzanti
Comprensivo Gallo – Positano di Noci a.p.s.
A moderare, Giuseppe Basile, direttore della biblioteca comunale monsignor Amatulli di Noci. Proprio la biblioteca di Noci, infine, vedrà l’autrice Giusi Quarenghi, a partire dalle ore 10:00 di mercoledì primo giugno, incontrare gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Gallo – Positano” II circolo.

Ogni particolare sugli eventi in programma verrà comunicato nel corso della conferenza stampa di presentazione che avrà luogo presso la Civica Biblioteca “Giacomo Tauro” di Castellana-Grotte alle ore 17:30 di giovedì 19 maggio.
Web: www.facebook.com/events/101…

Noci (Bari)
Chiostro di San Domenico
ore 17:30
ingresso libero
Info. 340 571 9126

Fonte: http://iltaccodibacco.it/puglia/eventi/154929.html

 

Sabato 28 Maggio 2016 Conferenza Stampa di presentazione
NOCI – Il Comune di Noci ancora una volta si dimostra attento al tema della salute e della prevenzione. Accogliendo l’invito del Gruppo Comunale Aido di Noci, infatti, l’Amministrazione Comunale ha aderito al progetto “Una scelta in Comune”, campagna di promozione per la donazione degli organi e dei tessuti lanciata dall’ANCI su sollecitazione del Ministero per la Salute.
Con l’adesione a questo progetto, si dà al cittadino la possibilità di comunicare al Centro Nazionale Trapianti il proprio assenso o diniego alla donazione di organi o tessuti attraverso l’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza.
Il progetto sarà illustrato nel dettaglio in una Conferenza Stampa che si terrà sabato 28 maggio 2016, presso la Sala Consiliare, alle ore 11:00. La scelta della data non è casuale. Infatti, il 29 Maggio cade la Giornata Nazionale della Salute indetta dal Ministero, e sarà questo un modo per dare il giusto rilievo a questa ricorrenza.
Dopo i saluti del Dott. Domenico Nisi, Sindaco del Comune di Noci, interverranno il Prof. Stanislao Morea, Presidente del Consiglio Comunale e referente del progetto, la Dott.ssa Lorita Tinelli, Assessore alla Socialità, la Sig.a Gianna Pascali, Presidente AIDO provinciale di Bari, la Sig.a Anna Intini, Presidente Gruppo AIDO Noci, e il Dott. Vincenzo Basile, medico referente Gruppo AIDO Noci.
Alla Conferenza Stampa è prevista anche la partecipazione di una delegazione di studenti dei vari istituti di Scuola secondaria.

- Fonte: http://govalleditria.it/notizie/noci/attualita/26898-il-comune-di-noci-aderisce-al-progetto-una-scelta-in-comune.html#sthash.r8zlXf9N.dpuf

Creative Commons License Il Comune di Noci aderisce al progetto “Una scelta in Comune” is licensed by Lorita Tinelli under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 United States License.