Il 21 e 22 Maggio a Noci visite guidate ed eventi

Con l’Alto Patronato della Repubblica Italiana e il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo sabato 21 e domenica 22 maggio 2016 si svolgerà la sesta edizione del Grand Tour delle dimore storiche in occasione delle Giornate Nazionali ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane).

Anche quest’anno due giornate interamente dedicate alla scoperta dell’affascinante patrimonio storico-architettonico e paesaggistico delle Dimore Storiche italiane.

Anche il Comune di Noci quest’anno ha aderito all’iniziativa, grazie all’interessamento del delegato dell’ADSI Avv. Pietro Cassano, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e agli Eventi e con l’Assessorato alla Cultura. Nella due giorni sono previste visite guidate ed eventi presso il “Museo nella Strada” – con significative tappe al Chiostro delle Clarisse, alla Chiesa di Santo Stefano, alla Chiesa Madre e al Chiostro di San Domenico -, Villa Lenti, Masseria Mastro Marco, Masseria Montone e Abazia della Madonna della Scala.

Obiettivo della manifestazione, che coinvolge ogni anno decine di migliaia di visitatori in tutta Italia, è quello sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della conservazione dei beni culturali privati soggetti a vincolo, che rappresentano una parte molto rilevante del patrimonio storico-architettonico italiano la cui custodia e manutenzione è affidata a singoli proprietari.

L’edizione di quest’anno delle Giornate Nazionali offre la possibilità di un ideale “Grand Tour” attraverso le regioni italiane: i visitatori italiani e stranieri potranno infatti accedere gratuitamente ad incantevoli castelli, palazzi, ville, cortili e giardini, normalmente non aperti al pubblico, distribuiti in tutta Italia ed essere guidati dai proprietari alla scoperta di un patrimonio di storia, arte e cultura spesso ancora poco conosciuto.

«Esprimo a nome di tutta la città estrema soddisfazione per l’adesione del Comune di Noci alla manifestazione promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane allo scopo di far conoscere alla cittadinanza ed ai visitatori e turisti l’immenso patrimonio storico e architettonico che questa comunità può vantare – ha dichiarato il Sindaco Domenico Nisi. – Ville, Palazzi, antiche Masserie: la nostra città conta innumerevoli luoghi spesso poco conosciuti anche a noi nocesi, e sarà questa giornata occasione utile per riscoprirli e conoscere tracce di una storia che è la nostra storia».

«L’inserimento del Comune di Noci all’interno del calendario di eventi di questa due giorni rappresenta per la nostra città una grande opportunità – ha commentato l’Assessore al Turismo e agli Eventi Vittorio Lippolis. – Sarà infatti occasione per aprire le porte delle nostre magnifiche masserie e abazie a quanti vorranno onorarci della loro presenza e promuovere così il nostro territorio, con la sua storia, il suo patrimonio storico e architettonico, i suoi abitanti, che con cura e dedizione si sono impegnati negli anni a custodire e conservare queste immense ricchezze».

«Saranno due giorni intensi, emozionanti. Grazie alle nostre associazioni e alle scuole, ai nostri storici e architetti, guide esperte e appassionate, saremo guidati in un percorso che viaggia sul filo rosso della conoscenza e della memoria – ha aggiunto l’Assessore alla Cultura Lorita Tinelli. – È importante partecipare perché solo riappropriandoci delle nostre radici potremo essere in grado di crescere come comunità consapevole e pronta ad affrontare le sfide che il futuro ci pone dinanzi».

Dovuti i ringraziamenti all’Associazione Pro Loco e a Puglia & Co., che durante la due giorni garantiranno il servizio informazioni; l’Associazione Culturale “Terra Nucum” con il prof. Pasquale Gentile e l’Arch. Ciccio Giacovelli che guideranno i visitatori alla scoperta dei luoghi interessati dall’iniziativa ed hanno curato i testi presenti nella brochure appositamente realizzata, il Settore Socio-Culturale del Comune di Noci per il supporto all’organizzazione, la Biblioteca Comunale “Mons. Amatulli” per alcuni altri testi presenti nella brochure, e l’Associazione “Centro Studi sui dialetti Appulo-Baresi”, l’Associazione musico-culturale “Aulos”, l’Associazione genitori e simpatizzanti Gallo-Positano di Noci APS e l’orchestra dell’Istituto 2° Comprensivo Gallo – 2° Circolo, che saranno protagoniste degli eventi previsti nella due giorni. In ultimo, ma non certo per importanza, si ringraziano i proprietari delle dimore, per aver acconsentito ad aprire le porte delle loro proprietà per la migliore realizzazione di queste giornate.

Per l’occasione sono state inserite sul sito istituzionale del Comune di Noci le schede delle dimore storiche visibili durante la due giorni e le tabelle del “Museo nella Strada”, grazie all’interessamento dell’Assessore alla Comunicazione istituzionale Antonio Locorotondo. In questo modo le informazioni relative al nostro patrimonio storico e architettonico saranno fruibili anche online.

***

Programma Iniziative ed Eventi

VISITE GUIDATE

9-12 e 16-19 – Masseria Mastro Marco (a cura dei proprietari)
9-12 – Abazia Madonna della Scala (a cura dei monaci benedettini)
11:30 – Chiostro di S. Domenico (a cura dell’Arch. Giacovelli)
17:00 – Villa Lenti (a cura dell’Arch. Giacovelli)
18:00 – Masseria Montone (a cura dell’Arch. Giacovelli)
18-21 – Museo nella Strada (a cura dell’Ass. “Terra Nucum”, partenza ogni ora dal Chiostro delle Clarisse)

EVENTI CULTURALI

Chiostro delle Clarisse – “Noci, il fantastico della pietra”
Mostra di pittura, fotografia e poesia a cura del Centro Studi sui dialetti Appulo-Baresi con proiezione del documentario “I péte di Nusce” ed esposizione di pietre naturali
(Orari apertura: 9:00-12:00 – 16:00-21:00)

Masseria Montone – Ore 18:30
“Il linguaggio delle fave” e “Il linguaggio del vino”
Convegno organizzato dal Centro Studi sui dialetti Appulo-Baresi. Intervento musicale Fransco S. Plazzi e Giuseppe Liuzzi

Chiesa di S. Stefano – Ore 18:30
Trio Nunzia Orlando (clirinetto), Letizia Cassone (chitarra), Serena Semeraro (pittrice)

Masseria Mastro Marco – Ore 18:30
“The Dreamers” in concerto

Villa Lenti – Ore 20:00
Esibizione Orchestra a cura dell’Istituto scolastico comprensivo Gallo 2° circolo

Qui il link per scaricare la brochure:
http://www.adsi.it/…/u…/2016/05/QUI-Il-Programma-di-Noci.pdf

***

L’ASSOCIAZIONE DIMORE STORICHE ITALIANE

Nata nel 1977, l’Associazione conta attualmente circa 5000 soci e rappresenta una componente significativa del patrimonio storico e artistico del nostro Paese.

L’Associazione promuove attività di sensibilizzazione per favorire la conservazione, la valorizzazione e la gestione delle dimore storiche, affinché tali immobili, di valore storico-artistico e di interesse per la collettività, possano essere tutelati e tramandati alle generazioni future nelle condizioni migliori.

Questo impegno è rivolto in tre direzioni: verso i soci stessi, proprietari dei beni; verso le Istituzioni centrali e territoriali, competenti sui diversi aspetti della conservazione; verso la pubblica opinione, interessata alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del Paese.

 

 

 

 

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1030237433698424&id=114549451933898