(Belgio) La Federazione Europea dei Centri di Ricerca e Informazione sul settarismo (FECRIS) ha tenuto la sua conferenza annuale alla Camera dei Rappresentanti a Bruxelles,  Lunedi, nell’occasione dei suoi 20 anni di esistenza. L’evento, a cui hanno partecipato circa 130 persone  è stato organizzato con l’associazione belga di assistenza alle vittime delle sette AVISO che ha particolarmente evidenziato la necessità di un migliore coordinamento a livello internazionale nella lotta contro le sette.

 

La FECRIS, con sede a Marsiglia,  attualmente comprende 58 associazioni, prevalentemente in Europa, tra cui  l’AVISO. In un momento in cui nuove tecnologie avanzano e di fronte a movimenti settari che possono trasformarsi e spostarsi, la volontà di queste associazioni è più che mai quello di riunirsi a livello internazionale, spiega André FREDERIC, deputato e presidente della AVISO.

Frédéric André

Per circa un decennio  vi è stato un aumento del fenomeno e una diversificazione del campo d’azione dei movimenti settari. “Siamo passati da organizzazioni apocalittiche ad altre che si occupano di altri settori quali lo sviluppo personale, la formazione professionale e della salute. In quest’ultimo caso  vediamo persone abbandonano le terapie convenzionali e per vendersi totalmente alla biologia degli esseri viventi,  come la trasmissione della luce o Breatharianism, un movimento in cui l’uomo poteva mangiare soltanto la luce“, continua Frédéric André.

Il Ministro della Salute Pubblica Laurette Onkelinx, ha anche considerato, durante la conferenza, che “bisognava agire contro gli “pseudoterapeuti” che in modo dannoso o irresponsabile godono di un vuoto giuridico o della debolezza dei pazienti e possono causare notevoli danni alle persone vulnerabili“.

Laurette Onkelinx

 

Essendo molte sette identificate  attive, soprattutto nel campo della psichiatria e psicoterapia, Onkelinx ha annunciato la votazione finale per questa settimana per una legge che regolarizzi  la pratica della psicoterapia. (Belgio)

 

fonte: http://www.levif.be/info/belga-generique/les-sectes-etendent-leur-champ-d-action-et-necessitent-une-coordination-internationale/article-4000569324895.htm

 

Traduzione di Lorita Tinelli

Avvertenza: Questa traduzione non è stata realizzata da traduttori professionisti, pertanto ci scusiamo per eventuali errori.

Gli articoli apparsi su questo blog possono essere riprodotti liberamente, sia in formato elettronico che su carta, a condizione che non si cambi nulla e  che si specifichi la fonte