Ieri, 6 dicembre 2013, la Corte di Appello di Milano si è pronunciata per la seconda volta sul caso di F. A. M., Maestro di Arkeon, per il reato di abusi sessuali su due allieve. In primo grado il Maestro era stato condannato a 6 anni di reclusione per il reato contestato. La condanna era scesa a 4 anni in Appello. La Cassazione aveva poi annullato la sentenza di Appello il 23 maggio 2013. Ieri la Corte di Appello ha confermato  la responsabilità di M. per i due episodi di violenza sessuale contestati, dichiarando però prescritto uno dei due e condannando l’imputato per il secondo episodio  a 5 anni di reclusione.

 

la sentenza dell’appello bis:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Bari, nel luglio 2012, venivano condannati in primo grado altri 8 Maestri di Arkeon per associazione a delinquere finalizzata all’abuso della professione, con la condanna maggiore al fondatore di Arkeon, quale promotore dell’associazione a delinquere

 

http://www.youtube.com/watch?v=hr_NZrXSY-4

Fonte: http://www.cesap.net/sette-e-nuovi-culti/documenti-e-studi-nuovi-culti/41-arkeon/3276-nuova-condanna-dalla-corte-d-appello-a-maestro-di-arkeon