8 pensieri su “Che ruolo giocano la Religione e la Spiritualità sulla salute mentale?

  1. S C R I T T U R E
    S P I R I T U A L I
    JURMIANE
    DI
    JURM BEN ISMAN
    SUL
    R I S V E GLIO
    D E L L ‘E S S E R E
    P E R
    I L
    R I S V E G L I O
    D E L L E
    C O S C I E N Z E
    ALL’ALBA
    D E L
    T E R Z O
    M I L L E N N I O

    JURM Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni

    LE SCRITTURE CHE PRESENTO SONO

    DA RITENERSI SCRITTURE SPIRITUALI

    E NON SI ANNETTE LORO ALTRA

    VALENZA CHE NON SIA QUELLA DI

    VIVIFICARE NELL’ANIMO UMANO NEL

    PIENO DISCERNIMENTO DEL PROPRIO

    LIBERO ARBITRIO.

    OPERATION UNITARY UNIFICATION OF RELIGIONS

    RISVEGLIO DELL’ESSERE PER IL RISVEGLIO DELLE

    COSCIENZE ALL’ALBA DEL TERZO MILLENNIO

    RIVELAZIONE STORICA, FILOSOFICA,

    RELIGIOSA E SPIRITUALE DEL

    CAMBIAMENTO NEL TERZO MILLENNIO

    MOVIMENTO JURMIANO DI UNIFICAZIONE

    UNITARIA DELLE RELIGIONI MONDALI

    JOHANNES UNIFICATOR RELIGIO MUNDI

    PREDICATORE DEL TERZO MILLENNIO

    IL NUOVO GIOVANNI BATTISTA PROFETA DEL

    PASSAGGIO DALLA VECCHIA ERA ALLA NUOVA

    IL GRANDANGOLO SPIRITUALE DEL RISVEGLIO DELL’ ESSERE PER UN RISVEGLIO DELLE COSCIENZE ALL’ALBA DEL TERZO MILLENNIO.

    Oggetto: Unificazione unitaria Jurmiana delle religioni del mondo a cura di JURM Ben ISman.

    Nome spirituale: JURM Ben ISman

    Interessi: Ricercatore spirituale e libero pensatore.

    Citazioni: Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtude e conoscenza.

    Non ti curar di loro ma guarda e passa.

    Vivere la vita per proiettare il Sé Cosciente.

    Descrizione: JURM Ben ISman, con il suo pensiero filosofico, storico, religioso e spirituale si appella alla profonda integrità interiore dell’essere in quanto tale e va oltre le sue mutevoli e momentanee appartenenze temporali.

    I presenti scritti che mi curo di presentare a tutte le preziosissime anime della Terra sono protese al risveglio dell’essere per il sacro risveglio delle coscienze.

    Pregiatissimi, invito a dare piena voce, visibilità ed azione al progetto di unificazione unitaria delle religioni per una umanità di pace e amore universale che JURM Ben ISman presenta e propone.

    Potreste scoprire di essere persona diversa da quella che vi hanno fatto credere di essere, affrontatevi, è nel vostro pieno diritto, credeteci totalmente con tutto voi stessi senza remore.

    Auspico, si prenda in serio esame la presente proposta di un vigoroso ripensare sulla natura dell’essere umano in una sua nuova re – interpretazione, nel caso contrario non faremo altro che riaffermare supinamente e tacitamente tutte quelle miriadi di sublimazioni effettuate, confermate e amplificate in modo abnorme su di noi nell’arco dei tempi.

    Nella malaugurata ipotesi di rifiuto causa incoscienza e mera paura su tale possibilità che mi è dato presentare, mi viene obbligo ricordare che nel qual caso perpetueremo tutte quelle sublimazioni immaginabili ed inimmaginabili avvenute a nostro danno e nel qual caso fardelleremo tale peso nel mondo del nostro futuro e cosa ancora più grave consegneremo il tutto alle nuove generazioni nel mondo del loro futuro.

    La filosofia religione spirituale Jurmiana di JURM Ben ISman, rimuove tale disastroso fissaggio –ancoraggio al vecchio sistema mondo e ci proietta dentro il nuovo sistema mondo che è già operante è già attivato, bisogna solo prenderne consapevolezza, coscienza individuale e collettiva per il vero riapproprio del nostro individuale potere che si badi bene non consegneremo mai più a nessuno forti delle nostre piene libertà e infinite sacre possibilità riconquistate.

    NON ABBIATE PAURA, noi siamo il nostro pensare, noi siamo la nostra volontà, noi siamo la nostra scelta, noi siamo il nostro agire, noi siamo il sogno di DIO, noi siamo il suo e nostro di-venire attuativo che con la nostra volontà e compartecipazione realizza se stesso.

    Nel presente tempo del terzo millennio il proselitismo non ha più motivo di essere, si deve capire che è solo motivo di divisione tra le religioni ed è continua fonte di conflitti tra le religioni stesse e le civiltà.

    Per religere riunire il tutto nella planetaria unificazione unitaria delle religioni, bisogna pacificamente abolire il proselitismo in tutto il mondo, in pratica è anche ciò che intendo quando affermo, OGNUNO RESTI NEL GREMBO DELLA PROPRIA RELIGIONE ABBRACCIANDO L’UNIFICAZIONE UNITARIA DI TUTTE LE RELIGIONI.

    Ognuno si riappropri della sua interiore identità di appartenenza.

    Per tutte le anime – persone che non si sono ancora pronunciate ma che desiderano e sentono il bisogno di farlo, non resta che rivolgersi e donarsi con tutto loro stessi all’amato nostro PADRE L’IDDIO UNO che accoglierà tutti noi dal primo all’ultimo con immenso ed infinito amore.

    Nel donarsi consapevolmente o meno ALL’IDDIO UNO PADRE NOSTRO sta tutta la differenza tra l’umano e nell’umano.

    Si divenga la voce unica mondiale di pacifica pressione che pro-venga dal basso.

    Si riconquisti la piena libertà del proprio potere individuale rapportato al servire collettivo volontario.

    Pressioni, pressioni ed ancora pressioni pacifiche sulle religioni ed i suoi preposti – rappresentanti
    divenga il tutto “ Sommovimento Tellurico Planetario Filosofico, Spirituale e Religioso Universale.

    CORRE VOCE………… CORRE VOCE………… CORRE VOCE………… Non si lasci nulla di intentato.

    RELIGIONE = RELIGIO = RELIGERE = RIUNIRE = UNIRE.

    Ciò che dal creatore viene al creatore torna.

    La realizzazione della unificazione unitaria delle religioni mondiali riconoscentesi NELL’IDDIO UNO è gia in atto, la sua creazione sta già fenomenizzando se stessa.

    Adesso spetta all’umanità vivificare il tutto in sé prendendone piena consapevolezza e amorevole accettazione.

    Rendiamo l’unificazione gioiosa e pacifica, l’umanità merita di gran lunga tale santificazione di amore.

    IL cambiamento siamo noi, il cambiamento accade adesso, il miracolo siamo noi, il miracolo accade adesso è inevitabile é ineluttabile!!!!!!!

    Adattamento da: IL MANIFESTO STORICO RELIGIOSO SPIRITUALE di JOHANNES UNIFICATOR RELIGIO MUNDI a cura di JURM Ben ISman.

    Preciso, di non avere la presunzione di insegnare niente a nessuno, invito solo a ricordare ciò che da sempre è interiormente nostro e che una volta ridestato riconsegna se stesso a sé avvicinandoci alla nostra universale interezza.

    Questo è il riapproprio dell’individuale nostro sovrano e divino potere che si riconquista e si riconferma nella sua presa di coscienza consapevole.

    Noi siamo dentro DIO e DIO è dentro di noi, così come, DIO è in noi, noi siamo in DIO.

    Ognuno resti nel grembo della propria religione, abbracciando la unificazione unitaria delle religioni del mondo, ci si riappropri della propria identità di appartenenza.

    E’ la scelta individuale rapportata a quella collettiva che crea l’azione formando co – creazione sul piano sensibile, basta solo compiere la scelta, basta solo passare all’azione, basta solo farlo.

    Qui troverete la coscienza scomoda dell’umanità, potreste scoprire di essere persona diversa da quella che ci hanno fatto credere di essere, affrontiamoci è nel nostro pieno diritto, scopo principe è unificare – religere e ricerca il risveglio dell’essere per un risveglio delle coscienze, condizioni basilari per debellare le guerre di religioni e le guerre di civiltà, si rammenti che noi siamo un corpo unico totale.

    Noi tutti siamo in grado di modificare in meglio se vogliamo anche il nostro futuro già scritto intervenendo sul passato con atti presenti di inversione e con essi modificare un disastroso futuro già scritto dall’umanità.

    Un altro futuro migliore possibile è alla nostra portata, bisogna decidersi e riscriverlo tutti insieme , usciamo allo scoperto agendo di conseguenza, subito, adesso.

    Ci si imputa, di aver ridestato sulla terra la sacra pianta universalista L’ARABA FENICE che risorge dalle proprie ceneri.

    La nostra titanica lotta avanza con radioso successo forti dell’appoggio delle immense forze spirituali inviateci dal cielo e poste al servizio della santissima causa dell’umanità.

    Nell’approfondimento delle scritture di JURM Ben ISman è consigliabile scaricarli – stamparli per una migliore lettura che non sia solo conforme alla lettera ma anche a quella spirituale, solo allora si potrà avere una visione d’insieme, che è tutto all’infuori che globalismo, che è tutto all’infuori che nuovo ordine mondiale, che è tutto all’infuori che autoritarismo è proprio tutto il contrario.

    Non inveite, inveireste contro quella parte che al momento rifiutate di accettare in voi stessi, si prenda atto che si dovrà solo capire, si prenda atto che si dovrà solo trovare la dovuta forza di accettazione consapevole che l’anima nostra ci saprà donare appena dopo l’individuale ed amorevole nostra sentita richiesta dell’io scelgo consapevole.

    Si rimarca con deciso sentire che non è una setta.
    Si rimarca con deciso sentire che non è una comunità chiusa.
    Si rimarca con deciso sentire che non è niente di coercitivo.

    E’ lo squarciar del velo è nascere a se stessi è iniziatico.
    E’ un movimento religioso che non vuole avere adepti ne fare proseliti.
    E’ un movimento di pensiero antirazzista, pacifista e universalista.

    E’ un movimento filosofico religioso spirituale decisamente anomalo.
    E’ un movimento rapportato liberamente al sé, al prossimo e a DIO.
    E’ un movimento fuori dal vecchio sistema collassante su se stesso.

    E’ il movimento religioso del nuovo mondo che sta già partorendo.
    E’ il movimento del ripristino della coscienza consapevole universale.
    E’ lo stato mentale che viene dal cuore.

    E’ lo stato mentale che viene dall’Anima.
    E’ lo stato mentale che viene dallo Spirito.
    E’ lo stato mentale che richiamato a se, affiora con possanza.

    E’ lo stato dell’essere risvegliato e responsabilizzato.
    Usciamo dalle celle divisorie imposteci e veniamo tutti allo scoperto.
    Si determini con forza possente la propria intenzione pacificatrice.

    Non vi curate dei spaventa passeri, loro non sono consci di esser tali, appena lo saranno, diverranno i nostri più sacri alleati, li accoglieremo con grande giubilo, festanza e a braccia aperte.
    Al momento mi viene da dire, non ti curar di loro ma guarda e passa.
    L’umanità sia libera dai sensi di colpa, dal bisogno, dalla paura, dalla schiavitù, dalla miseria imposta, dall’opulenza ritorsiva e dalle manipolazioni.

    Chiamo ogni spirito creatore votato al cambiamento planetario ad un TAM–TAM Mondiale.
    Usatemi attraverso le scritture di JURM Ben ISman.
    Usatemi per la unificazione unitaria delle religioni.
    Usatemi per il risveglio dell’essere.
    Usatemi per la pacificazione mondiale.
    Usatemi come servitore dell’umanità quale io sono.
    Usatemi per la unificazione dell’umanità.
    Usiamoci l’un l’altro per la nostra causa comune.

    Al palesarsi del nuovo sistema mondo e dopo un periodo fisiologico di transizione – assestamento, si verificheranno molto ma molto meno crimini, assassini, furti rapine e reati in genere.

    La condanna punitiva non è il metodo per la cura, lo è invece la presa di coscienza consapevole, il risveglio della coscienza è ciò che responsabilizza, previene, cura e rimuove.

    L’etica – morale attuabile la troviamo nello stadio di auto identificazione consapevole che viene dalla presa di coscienza!!!!!!!

    La colpa dell’individuo non annulli mai la sua incontaminabile dignità e integrità interione!

    E’ riportato, che, quelli che i presunti Dei vorranno distruggere li farebbero prima impazzire, anche in questo caso il rinsavimento dell’umanità è comunque alla nostra portata, noi ne abbiamo il potere basta solo riprenderselo basta solo volerlo basta solo farlo, si rinsavisca in tempo utile.

    Si è folli a questo vecchio – obsoleto sistema – mondo che si illude di cambiare perpetrando i propri errori, si è savi al nuovo sistema mondo che stiamo già partorendo e che rigetta i propri errori proiettandosi nell’era consapevole del perdono, verso la coscienza universale d’amore, basta connettersi.

    Ricordo che il miracolo accade adesso, facciamone parte.

    Eleviamo la coscienza collettiva mondiale, che sia aperta libera e che richiami se stessa a sé, così agendo si avrà una umanità planetaria compatta, coesa ed inattaccabile.

    Quando l’umanità – mondo chiede aiuto è il momento di intervenire e questo è il momento!!!!!!!
    Chiamiamo a noi ed in noi tutti i nostri antenati fin dall’inizio dei tempi, loro non potranno mancare di venire a noi ed in noi poiché noi siamo il solo motivo per cui a loro volta essi vennero al mondo nel proiettare il loro sé cosciente.

    Creiamo il ponte delle religioni del mondo, con la verità di puro amore che è la sostanza DELL’ UNO, accogliamo L’ IDDIO UNO nei nostri Cuori, venga il regno d i DIO in Terra.

    Ricordo che noi tutti siamo la luce del pensiero vivente del Sé Cosciente che dall’universo portiamo come dono al genere umano!!!!!!!

    Se è vero come dicono che l’universo sia matematico musicale, se è vero come dicono che il sistema solare sia dinamico, se è vero come dicono che il mondo moderno sia liquido interpretativo, allora di sicuro vero è che l’umano è tutto ciò.

    Data la mia ferma ed incrollabile volontà e compito determinato di adoperarmi al risveglio delle coscienze e considerando la mia indole caratteriale decisamente burbera, mi viene da dire, che tutto potrò essere meno che simpatico, non me ne vogliate.

    Mi è stato detto, che, se andrò avanti con il progetto in questione come minimo mi si mangeranno vivo, rispondo a ciò, che nel qual caso io sarò ancora di più in loro, insieme diverremo la grande forza propulsione del progetto Jurmiano di Jurm Ben Isman, io sarò in loro e tra di loro e saremo un tutto uno per la santissima nostra umanità e per la causa comune del veniente nuovo sistema mondo.

    Fai la differenza, sii la differenza quale realmente sei nella danza della co – creazione della vita e dell’amore.

    Sii tu a determinare te stesso e non ad essere da altri determinato, pur essendo nel mondo ma non essendo più del mondo osservalo osservando anche te stesso con dovuto distacco e sarai tu a determinare e non ad essere determinato.

    Avverto tutti con assoluta certezza del fatto che si stia verificando un nuovo contatto tra gli umani e con esso un modo diverso di interagire tra di noi, un agire che viene dal Cuore, che parte dallo Spirito, raggiunge l’Anima e perviene al cuore, prendiamone piena consapevolezza, questo ci riconsegna alla nostra sacra fratellanza planetaria di cui eravamo dimentichi dal dettame inflittoci dal vecchio sistema – mondo.

    La nostra forza e determinazione divenga e resti incrollabile anche oltre il tempo e lo spazio.

    Sia vita, amore, verità, libertà, giustizia Terrena e Celeste, clemenza, perdono, tolleranza, solidarietà, rispetto, prosperità, benessere, pace, salute, serenità, gioia e felicità.
    Le profezie sono messaggi-avvertimenti DELL’ETERNO sul nostro futuro per tramite e voce dei profeti, è bene farne sempre tesoro, ma attenzione, ce ne sono anche di manipolate-falsate dall’uomo stesso per il mantenimento del proprio potere anche dopo il loro tempo e nel futuro altrui.

    Dette profezie falsate sono vere solo in parte, esse sono vere in alcune identificazioni efficaci per far cadere nel trabocchetto ingannatore ma false sulla definizione del fine ultimo.

    Esse sono poste ed indotte con il fine di dare a credere all’umanità ciò che non sarà, avvalendosi di alcuni punti veri e facendoli risalire ad un fine falsato non stante nella realtà futura del fine degli accadimenti, questo per impedire la realizzazione di ciò che non è nelle corde dei manipolatori del passato anche verso il nostro futuro presente.

    In sintesi, il loro intento e ricerca è di voler sovvertire dal loro passato tramite l’imbroglio anche il nostro futuro che è ora il nostro adesso-presente.

    A tale titolo, fu inserita la falsità per inculcarla anche nel DNA delle nostre generazioni, oltre che nelle menti ignare.

    L’inganno si adopera in tutti i modi possibili ed impossibili anche nel voler far passare come un futuro malevole ciò che invece dopo la ciclica rigenerazione di nostra madre terra e rinascita spirituale dell’umanità, sarà solo che benevolo anche nell’intento di volontà, di scelta, di azione, di verità e di amore sostanziale universale.
    Nell’aver inserito l’inganno in alcuni scritti sacri sta l’imbroglio e la falsità verso l’intera umanità e verso L’ETERNO nostro DIO.

    E’ ormai il tempo che tornino alla luce le sacre scritture originali ancora esistenti e non contaminate dalle manipolazioni che l’uomo ha apportato su di esse nell’arco dei tempi.

    Uno studio scientifico spirituale comparato si renderà necessario e senza alcuna egemonia di controllo a comparti stagno, tutti dovranno sapere tutto all’istante.

    Si faccia piena luce sul passato, presente e futuro dell’umanità, del mondo e dell’universo, senza equivoci, imbrogli e censure, metteremo tutto alla luce del sole, tutti dovranno sapere, tutti potranno donare il loro perdono, tutti potranno offrire e donare la loro clemenza, invito a ragionare di nostro con tutto il cuore.

    Usiamo il nostro discernimento, usiamo il libero arbitrio donatoci.
    Ricordo che noi tutti siamo vita e amore anche per offrire e donare clemenza.

    Per-doniamo noi stessi e saremo sulla buona strada per per – donare il nostro prossimo con clemenza universale.

    CRISTO nei nostri cuori e lode ALL’ETERNO nostro DIO.
    Sia perdono, clemenza e pace a tutti i popoli della Terra.

    PS
    Aggiungo ulteriori appunti per non essere frainteso, io parlo solo di una mia remota ipotesi intuitiva che dovrebbe essere comprovata per essere confermata, niente di più e niente di meno. La mia non è alcuna guerra preventiva ne presente ne futura verso le religioni, me ne guarderei bene, io sono per la unificazione unitaria delle religioni, non potrebbe essere diversamente.
    IL mio è il puro interrogarsi dell’animo, tutto qui.

    Una sana rilettura di comparazione dei libri sacri originali compresi quelli ancora nascosti che spero troveranno presto la luce.

    Una rilettura anche dei libri apocrifi che vengano affrontati in senso di piena apertura e alla luce delle esigenze che il terzo millennio presenta, potrebbe, apportare nuova linfa nel risveglio dell’essere per un risveglio delle coscienze.

    Se poi davvero nelle ipotetiche parti mancanti o manomesse si possano trovare le nostre risposte, cosa dire, chissà chi lo sa, fatto è che noi ne siamo ancora alla continua ricerca, questo dovrà pur significare qualcosa in noi.

    Faccio una proposta sfacciata, auspico una rilettura dei libri originali delle sacre scritture delle religioni del mondo, che sia posta nel senso di vita e di amore pacifista-universalista con la rimozione qualora si voglia ben inteso, degli equivoci che creano – generano incitamento all’oppressione, alla violenza, all’odio etnico, all’odio in generale, alle guerre tra nazioni, al razzismo di popoli e di nazioni.
    Al contributo per pacificare il mondo, vedrei bene una spontanea rilettura dei testi sacri in tono del tutto pacifista, tale nuova rilettura allo stato dell’oggi la vedrei bene come grande segnale delle religioni quale dono e atto di pace e di amore verso l’umanità stessa nonché quale atto di riparazione per gli immani errori e crimini commessi nell’arco dei tempi dagli uomini a scusante delle religioni.

    La richiesta non appaia eccessiva, essa è pur sempre alla nostra portata.

    Le religioni trovino la forza di pacificarsi realmente con gioia ed amore tra di loro e pacificheranno l’umanità tutta.

    Ricordo che noi viviamo nel mondo della contraddizione per completarci, l’uomo stesso si riconosca anche nella contraddizione di se stesso.

    CRISTO nei nostri cuori e lode ALL’ETERNO nostro DIO.

    Un invito, si cerchi di seminare nei buoni campi e all’umanità la spettanza del raccolto.

    Mi si chiede se ho raccolto pareri e consensi sul progetto di JURM Ben ISman che ne è il portatore, ebbene fino ad adesso nella rete del pescatore si è trovato un po’ di tutto incominciando dalle minacce più o meno velate alle peggio invettive nonché consensi misurati ma restii nel volersi porre in gioco, del tipo vai avanti tu che una volta verificato il positivo riscontro allora potrai contare su di noi.

    Comunque il loro appoggio anche se solo misurato ed apparente non può che dare speranza e fiducia, in fondo sono pur sempre dei semi piantati sulla creazione che realizza se stessa.

    Il vero muro di gomma arriva quando si prende contatto con le religioni stesse, le quali si sentono attaccate e minacciate nella loro nicchia, una possibile unificazione unitaria li spaventa enormemente perché pensano toglierebbe loro potere cosa assolutamente non vera ma come si sa la paura atterrisce mentre lo “status quo” della separazione delle religioni stesse li rassicura in quanto quello conoscono.

    L’Idea del nuovo li pietrifica, non sono preparati ma dovranno adeguarsi al cambiamento che è ormai del tutto irreversibile, l’unificazione unitaria delle religioni è già nei fatti, i preposti – rappresentanti delle religioni lo sanno ma non vogliono ancora riconoscerlo ritardano il cambiamento, in sintesi hanno paura di loro stessi.

    Per fortuna non tutte le religioni la pensano cosi, c’e ne sono diverse che trovano il cambiamento possibile, attuabile, auspicabile se non inevitabile ed ineluttabile, nomi non se ne fanno, se vorranno spetterà loro farsi avanti palesemente, io li aspetto fiducioso a braccia aperte, loro sanno come e dove cercarmi e trovarmi.

    La vera spinta per tale simile cambiamento dovrà avvenire tramite propulsione consenso e pressione di massa che parta appunto dal basso e che sia vera e potente spinta verso i preposti – rappresentanti delle religioni mondiali che saranno portati ad agire secondo volere dell’umanità tutta, faccio loro notare l’irreversibilità di tale progetto di unificazione unitaria delle religioni che si badi bene non riguarda uniformare i loro credi, che resteranno per come sono al momento definiti.

    Mi si chiede come penso sia ciò possibile e attuabile, rispondo prima provocatoriamente con un’altra domanda, ma come si possa pensare una cosa simile non possibile? E poi rispondo alla domanda stessa, basta solo farlo, basta solo volerlo è tutto nella scelta dell’umanità.

    Ricordo che il miracolo siamo noi.
    Ricordo che il miracolo accade adesso.
    L’Umanità sproni l’agire delle religioni e dei suoi preposti – rappresentanti.

    Appena la JèRUsaleM simbolica spirituale chiama, JURM Ben ISman saprà rispondere all’appello, alla chiamata.

    E’ pur vero che per poter svolgere al meglio il ruolo storico, filosofico, religioso, spirituale di cui sono portatore dovrò avvalermi pur sempre di una sorta di investitura popolare, se l’umanità è pronta JURM Ben ISman dichiara di essere pronto con essa, niente di più facile, niente di più vero, il resto sarà di conseguenza.

    Io sono certo di essere plasmato dalle ere e dalla vita al compito datomi ed affidatomi dall’Alto, compito da me sposato nella unificazione unitaria delle religioni nell’adoperarmi al risveglio dell’essere per il sacro risveglio delle coscienze, ricordo che noi si debba poter volare in quanto i cieli ci appartengono.

    Ricordo che l’umanità ricolma di DIO è posta nella sua divina e possente resistenza pacifica spirituale.

    IL vecchio sistema mondo è ormai svanito, scomparso, dissolto, il passaggio è realizzato, la nuova nascita è avvenuta basta solo prenderne consapevolezza ed accettazione.

    Da adesso signori miei è tutto un altro mondo E’ TUTTO L’ESSERE NELL’ESSERE, ricordate, da adesso si gira tutto un altro film è tutto un altro mondo, da adesso si è nel mondo dell’essere, nel mondo dell’amore, nel mondo della libertà, nel mondo della giustizia celeste, nel mondo del benessere, nel mondo dell’abbondanza, nel mondo della vera vita in cui si vivrà la vita non essendo più vissuti dalla vita.

    Nel prendere piena consapevolezza del nostro nuovo piano a cui siamo stati chiamati sta parte del nostro risveglio, la vecchia recita per questo mondo non è più valida mentre la nuova recita và interpretata e vissuta in modo cosciente con l’essere sempre presente a sé stessi.

    Noi tutti siamo UNO, se ancora costrizioni forzate ci riguarderanno, facciamocene tutti carico e ne saremo compartecipi risolvendo il tutto senza eccessiva catarsi e dopo la rigenerazione di nostra madre terra e il risveglio spirituale dell’umanità vivremo appieno il nostro nuovo piano esistenziale di vita universale.

    Se queste cose le capiremo allora li potremo vivificare in noi stessi e tutto ci apparirà nella sua divina grandezza, se invece ci scivolerà addosso non saremo in grado ne di assorbirle ne di capirle ne di viverle, nel qual caso non ci resta che lavorare ancora su noi stessi, solo la persona ne possiede la chiave e nessuno potrà farlo per altri.

    Non scoraggiamoci adoperiamoci appieno alle comprensioni di noi stessi, ciò è alla nostra portata, alla nostra grandezza che deve ancora risvegliare se stesso.
    Consiglio di restare simbolicamente ed idealmente ritti a mo di croce, immobili e al centro degli uragani attendendo gli avvenimenti dopo averli lungamente e ripetutamente ricercati, procreati e provocati.

    Ricordo che la provocazione è strumento di riuscita nell’agire delle nostre azioni, diamoci da fare operatori coscienti nel CORPUS DEUS del nostro nuovo piano universale consapevole, AVE MASADA dove AVE MASADA sta a EVA e ADAMO cosi come MASADA sta a luogo sacro simbolo di resistenza spirituale posto nell’uomo ADAMAS ed EVA – AVE MASADA.

    Ognuno si adoperi di suo in rapporto a ciò che è interiormente, NON ABBIATE PAURA, il nostro domani è riposto nelle mani di DIO a suo pensiero e cura, a noi quella di fare la nostra parte.

    Rilasciare le vecchie coordinate ormai disattivate, rapportarsi alle nuove coordinate appena attivate e poste in essere del nuovo piano esistenziale universale, per tale compito lasciamoci guidare dal nostro cuore.
    Si ribadisce la ferma intenzione e priorità di voler sensibilizzare l’opinione pubblica ed ottenere l’indispensabile suo consenso.
    E’ anche mia ferma intenzione e volontà di non trascurare le istituzioni religiose organizzate ed i rappresentanti preposti anzi riaffermo la loro cardine importanza al processo di trasformazione del nuovo pensiero umano e del suo agire all’alba del terzo millennio sempre loro volendo…
    Con questo nostro lavoro offriamo alle istituzioni religiose e ai loro preposti la loro scialuppa di salvataggio e la offriamo su un piatto d’argento, non se la lascino sfuggire.

    Sia ben chiaro che nel caso di una loro definitiva chiusura e rifiuto esse ed essi non faranno altro che chiamarsi fuori dal contesto dei nuovi tempi umani…

    Nel qual caso non ci resterà che passare oltre ed attuare la rivoluzione senza l’apporto ulteriore delle istituzioni religiose organizzate e dei preposti rappresentanti che saranno ritenute e ritenuti inevitabilmente sorpassate e sorpassati dalla loro stessa eventuale caparbia ed ottusa chiusura non che rifiuto al nuovo corso di trasformazione…

    Da una loro malaugurata chiusura esse ed essi non saranno più riconosciute e riconosciuti dal nostro nuovo popolare sentire rivoluzionario mondiale…

    Ma, sono altre si convinto che capiranno in ultima analisi ed in tempo utile il particolare momento storico e l’importanza di tale indispensabile trasformazione e compito, sono sicuro e mi auspico una loro totale ed indispensabile collaborazione alla realizzazione di tale progetto, vi supplico non chiamatevi fuori…

    Auguriamoci vivamente di tutto cuore che tutte le religioni e i preposti rappresentanti si ravvedano in tempo utile e prendano parte attivamente con amore e fervore alla unificazione unitaria delle religioni e del suo nuovo pensiero filosofico spirituale religioso Jurmiano…

    IL progetto, comunque sia verrà portato a realizzazione compiuta, questo per volontà dei popoli tutti e del nuovo nostro sentire comune. Non chiamatevi fuori…

    IL miracolo accade adesso, il miracolo siamo noi umanità, facciamone parte, ricordo che NOI SIAMO UNO.

    La paura genera mostri crea pietrificazione ed immobilismo facendo il gioco proprio di quel nefasto che vorremo e dovremo debellare e rigettare ma che imputiamo erroneamente ad altri che si adoperano invece con tutto loro stessi e con le migliori intenzioni per rimuovere tale danno.

    Per fare il suo gioco, basta non fare niente, basta non muovere foglia.

    Attraverso il mio strumento, L’ IDDIO CREATORE ci pone di fronte a noi stessi, dopo di ché se permettete a noi il compito di cucinarci da soli a puntino nel nostro stesso brodo, ciò ci spetta di diritto e di rovescio…
    .
    La filosofia religione spirituale universale Jurmiana di JURM Ben ISman è sorella e fratello di tutte le religioni venienti DALL’IDDIO UNO CREATORE che a lui si apprestano a fare ritorno.

    Capisco, che mi si rimproveri più volte di non essere sufficientemente chiaro nei miei scritti, cosa dire a tale proposito?

    E’ difficile per me scrivere più chiaro di come faccio più semplice non riesco, scusatemi.

    Non dimentichiamo che l’esprimersi velatamente ci porta alla verità in quanto esso ci avvicina al suo nascondimento, usando le sue stesse corde ne diviene il chiavistello – la toppa, mentre la chiave sta nella singola persona che ne fa uso ed una volta stimolato e attivato esso si apre alla comprensione di se stesso.

    Rileggere con attenzione – vivificante i miei scritti e si noterà che di chiarezza c’è ne fin troppa, essa è rivolta alla vostra profonda interiorità valente più che al vostro essere elementare – primario.

    Non è nella più o meno maestria dialettica della discussione che troveremo le risposte, esse saranno riposte solo nell’interrogare se stessi e solo allora troveremo e capiremo le verità nostre.

    Concludendo, preciso e puntualizzo di non ricoprire allo stato presente nessuna carica pubblica.

    Riporto, con consapevolezza e convinzione le evidenti manipolazioni perpetrate a tutto campo e consolidate ripetutamente con diabolica perseveranza e ininterrotta continuità ai danni dell’umanità.

    Manipolazioni realizzate con più efficacia proprio per mezzo delle ideologie estreme, che non, e in tale misura e a fronte di tutto ciò e bene adoperarsi e prefiggersi o quanto meno cercare in tutti i modi di non cavalcarle mai più ovunque esse si presentino.

    Non si può non convenire all’evidenza di quanto scientemente in modo disastroso è stato perpetrato nell’incoscienza dei più tramite inganni ideologici e sicure miserie poste a totale inganno delle genti.

    Bisogna anche ammettere che , dobbiamo un ringraziamento di cuore a coloro che hanno subito in tutto il mondo tali inganni di ogni sorta e da qualsiasi parte ideologica su falsi ed irraggiungibili miraggi dove essi hanno sperimentato tale negatività per l’umanità intera anche in senso spirituale, essi li hanno accettati e vissuti in buona fede, evidentemente sono ancora in parte esperienze che l’umanità doveva e forse deve ancora del tutto attraversare, superare e risolvere.

    Così dicasi anche per le esperienze profondamente negative e altamente disastrose del capitalismo esasperato che ha operato su di noi, esso ha reso parte dell’umanità schiava dell’opulenza ritorsiva e se vogliamo ben vedere ha creato anche tanta povertà e falsi miraggi di presunti benessere fasulli posti come carota per l’asino, per non parlare poi delle orrende e rovinose dittature in tutto il mondo che buona parte dell’umanità si è trovata ad accollarsi suo malgrado sul proprio groppone, nel senso di averle forzatamente dovuto viverle o che ancora vivono sulla propria pelle.

    Tutte queste rovine hanno lasciato terra bruciata dietro di se e ciò è stato commesso volutamente per fiaccare la potenza Divina che è posta nell’essere umano, ma, in verità il risultato ottenuto ci ha invece rafforzati in un modo incredibilmente immenso sempre che l’umanità prenda coscienza e sappia e voglia vivificare in se la sua grandezza che ci viene da DIO UNO UNI – VERSO.

    Le ideologie, cosi come i regimi totalitari e i sistemi capitalistici sono tutte trappole per imbrigliare l’essere umano e renderlo schiavo per l’intero corso della sua vita Terrena, quando invero avrebbe bisogno di cose semplici cosi come di cose della Terra che L’IDDIO UNO UNI – VERSO ci ha voluto amorevolmente fornire a sufficienza, basta che il tutto sia posto dall’uomo in quel contesto di amore NUOVO e ANTICO nello stesso tempo di un sistema mondo che rispecchi a pieno una tale visione condivisibile di una vita semplice, amorevole, spirituale dedicata a se e agli altri, leggasi: AMA TE STESSO, AMA IL TUO PROSSIMO COME TE STESSO E L’IDDIO UNO AL DI SOPRA DI OGNI COSA.

    Merito e lode ai due additati nelle loro differenti epoche come ” I CRIMINALI “,
    essi hanno risvegliato spiritualmente l’umanità e portato salvezza donando

    cosciente consapevolezza di UNI – VERSALISMO NELL’IDDIO UNO –UNIVERSO e mi
    riferisco ad AKEHNATON e a JESUS CRISTUS, ciò, sia chiaro a tutti e consiglio di non credete a chiacchiere fasulle Akehnaton è stato calunniato da delatori del suo e dei nostri tempi.

    Lui è stato perseguitato da brutali delazioni e martoriato in tutti i modi fino all’estrema condanna dilapidato nell’anima e nello Spirito per poi essere assassinato proprio come fecero con J E S U S C R I S T U S, simbolicamente e realmente si può crocifiggere in diversi modi.

    Le loro colpe erano di essere giunti alla verità suprema e questo l’uomo di ieri, di oggi e di domani carico di potere malsano e a motivo di detto potere, non poteva, ne può, ne potrà mai ne vorrà mai ne ammettere, ne riconoscere, ne concedere ne perdonare ai due “criminali” ne ad altri eventuali “criminali” uomini figli di DIO che siano essi portatori di verità Suprema e di libertà Universali.

    A COMPLETAMENTO DEL GRANDANGOLO SPIRITUALE DEL RISVEGLIO DELL’ESSERE: IL SOLE SIMBOLO DELL’ENERGIA DIVINA NELLA TOTALITA’ DEL REGNO DELL’IDDIO UNO UNI-VERSO.

    Come vero è che il Sole è simbolo dell’energia Divina che sa da dove viene e sa dove approderà cosi noi umani si possa essere coscienti di noi stessi e sul nostro andare.

    FRATELLI, in quello che scrivo troverete che non parlo del SOLE come fine a se stesso ma invito e richiamo ad una ri-congiunzione SOLARE come parte di DIO stesso verso un ricomponimento consapevole alla Sorgente UNI PRIMARIA che è L’IDDIO UNO stesso, L’ASSOLUTO, IL GLORIOSO.

    Si dovrà solo capire, ciò che non è chiaro oggi sarà chiaro domani.
    IL Sole con il nostro mondo, l’atmosfera respirabile e l’acqua sono dopo DIO le cose più importanti che ci potessero capitare cose che sono sempre parti DELL’ASSOLUTO CHE E’ AMORE.

    Nel presente tempo della lotta finale dei figli della luce contro i figli della oscurità si ridesta e si ripresenta il ripristino della coscienza rivoluzionaria di Akhenaton se mai fosse stata veramente sopita dal tempo dei millenni.

    Essa si ripropone con fermezza e decisione nel mondo degli umani dove essa trova concordanza nella Coscienza CRISTICA in JESUS CRISTUS, in quella complementarietà di intenti in DIO UNO nell’amore universale dove il tutto si realizza in DIO in noi, in DIO tra di noi, in DIO-UNIVERSO e in DIO tra gli UNI-VERSI degli UNI-VERSI quale puro SPIRITO che tutto permea e tutto pervade quale soffio DELL’ASSOLUTO.

    Nel tempo che è adesso, quando la storia si trova allo stallo chiusa in una morsa che attanaglia proprio allora la storia prima di formare un nuovo ciclo fa un passo indietro e attinge alle parti sue più pure, AKHENATON e JESUS CRISTUS formano il ponte della purezza Universale ed entrambi ci riconsegnano ALL’ETERNO IN DIO IN NOI, IN DIO TRA DI NOI IN DIO UNI-VERSO.

    L’Interpretazione Solare di Akehnaton fu espressione simbolica dell’Universalità stessa offrendo alle popolazioni di allora anche quella idea visiva non che quale forza vitale potenziale nel suo agire generante come interpretazione simbolica.

    IL credo della religione di Akehnaton era in vero nel DIO UNICO IN DIO UNI-VERSO.
    IL monoteismo di Akehnaton fu semina per il ripristino della verità di amore Universale in DIO UNI-VERSO, così come JESUS CRISTUS ha elevato la coscienza dell’umanità portando salvezza e riconsegnandoci a DIO NOSTRO PADRE come sua Figlianza Universale, Infinita ed Eterna.

    Ascoltate popoli del mondo, ascoltate, in noi sono stati infusi i doni dello SPIRITO SANTO e ciò che presento è la presa consapevole della verità del momento nel tempo che è adesso, nel tempo che viviamo.

    IL dinamismo trionferà sull’immobilismo e la presumibile conclusione della storia ci consegnerà ad un nuovo ciclo della storia che ci ricongiungerà al suo inizio?

    L’Umanità spogliata denudata e liberata dai veli ingannatori schiavizzanti di antiche ragnatele ingabbianti, porta la restaurazione UNIVERSALE DEL REGNO DEL SOLE nella essenza integra dell’essere che alla luce dei RAGGI del SOLE da NOTA di se all’alba del terzo millennio per una nuova TERRA e un nuovo CIELO in JESUS CRISTUS, VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA.

    Venga di nuovo il Regno del SOLE, venga il Regno di DIO in Terra venga il suo Regno.
    Venga di nuovo il Regno del SOLE, venga il Regno di DIO in Terra venga il suo Regno.
    Venga di nuovo il Regno del SOLE, venga il Regno di DIO in Terra venga il suo Regno.

    Noi come gli antichi amando anche il Sole ed aspettando il nuovo regno del Sole così come il regno di DIO in Terra, noi umani non facciamo altro che amare e riconoscere DIO UNO nel molteplice, DIO in noi DIO tra di noi.

    IL Sole sia interpretazione simbolica di spiritualità e fattore tangibile della presenza vitale di DIO UNO nel molteplice, DIO in noi DIO tra di noi.

    Io non parlo di adorazione ne di consacrare alcunché al Sole, mi riferisco ad un ritorno nella sua simbologia spirituale visiva e nel riconoscimento di quella molteplicità spirituale DIVINA vitale e tangibile della e nella Deità di e in DIO UNO quale sua coronazione totalizzante ed universale di fede nell’unico DIO in noi, nell’unico DIO tra di noi e nell’unico DIO UNI-VERSO.

    Se vogliamo la croce stessa ha anche un richiamo Solare oltre che Cristico.

    Siamo all’avvento della venuta della luce e nella luce del rinnovato regno del SOLE e nella nuova coscienza Cristica nel DIO UNICO UNI-VERSO.

    La semina di Akhenaton ci consegna al raccolto ultimo di una umanità posta nella nuova coscienza Cristica del terzo millennio.

    Venga il regno del SOLE, venga il regno di DIO in Terra venga il suo regno.

    L’Idealità del SOLE quale simbologia Spirituale Divina prende coscienza di sé in quelle nazioni e quei popoli che prendono consapevolezza del proprio risveglio evolutivo ed avvertono la loro storia posta in un Fervente cammino CRISTICO COSMICO.

    Esso si illumina e si irradia con possente rinnovata COSCIENZA CRISTICA là dove appunto le coscienze sono illuminate dal loro stesso risveglio spirituale CRISTICO in DIO UNO UNI-VERSO.

    IL Risveglio nel presente Avvento del nuovo Regno del SOLE in noi si rivela già ora e adesso nel presente inizio del terzo millennio.
    Come nuova Coscienza Solare Cosmica Universale esso si ripropone nel Mondo con la sua nuova illuminazione di luce in noi, ciò avviene parimenti con L’Avvento del ritorno di JESUS CRISTUS in noi e con la Cristica Coscienza Cosmica Universale di Amore.
    Venga il Regno del Sole in Terra, venga il suo Regno.
    Venga il Regno di DIO in Terra, venga il suo Regno.

    Nel tempo attuale ridiscende su di noi la possente spiritualità del Monoteismo Universalista del Faraone Egiziano Akhenaton della XVIII dinastia, va riconosciuto e detto che lo stesso fu forgiato nel Monoteismo Universalista sia dal padre Faraone che dal nonno JUJA che ebbe la carica di Gran Visir ed influirono entrambi sulla formazione del Faraone Akhenaton Monoteista e Universalista.

    Tale pensiero filosofico, religioso e spirituale Universalista ritorna oggi sulla Terra con grande possanza ad avere presa sull’umanità che dalla lontana semina della diciottesima dinastia Egizia dei tempi antichi ritorna a noi con i suoi preziosi frutti spirituali compiuti.

    IL tutto viene di nuovo a noi sulla cresta dell’onda Universalista che nel suo filo conduttore fa breccia sull’umanità e che a mo di ponte fa da collegamento con la essenza Cristica di JESUS CRISTUS Universalista e Monoteista.

    Nella tale idealità, basterebbe attenersi a ciò che riconosciamo il Sole operi nell’animare la vita in genere in tutte le sue forme nell’intero globo in cui noi viviamo e nell’intero sistema solare, le trasformazioni che esso porta anche nell’effetto vita – morte e morte – vita per capire appieno l’opera e l’effetto del SOLE sul nostro mondo che è poi l’opera di DIO nel molteplice.

    Pensiamo e immaginiamo soltanto alle disastrose conseguenze che avrebbe appunto una vita senza SOLE dove non avrebbe atto il valore della vita stessa dato che non ci sarebbe possibilità alcuna di vita almeno per come viene al momento intesa da noi umani.

    Per il resto ricordo che solo il SOLE in se non può rimuovere tutti i problemi insiti nell’animo umano nel vivere il suo dramma Terreno dove è suo compito lavorarci sopra e con il suo libero arbitrio attivarsi con il proprio “ IO SCELGO “ consapevole alla rimozione dei mali nel Mondo che sono poi i mali riconosciuti dell’uomo nell’uomo posti nel Mondo che non sono certo ne mali del Mondo ne mali del SOLE ma sono solo mali riconosciuti dell’uomo nell’uomo.

    L’Uomo con i suoi problemi viene posto di fronte alla evidenza degli stessi e sua conseguente possibilità di superamento o con il trovarsi di fronte all’affrontare la sua inevitabile catarsi.

    IL SOLE pone però tutto e tutti di fronte alle infinite possibilità, problemi, difficoltà, soluzioni e scelte da volere e potere attuare.
    IL SOLE pone tutti e tutto di fronte alla luce del SOLE e quindi di fronte a se stessi.

    Come si fa a ritenere il SOLE Spirituale fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del SOLE quale parte tangibile spirituale DELL’IDDIO UNO UNI-VERSO ED ETERNO ?

    L’ASSOLUTO non riguarda solo il SOLE Spirituale ma riguarda anche il SOLE spirituale, eccome. La spiritualità del SOLE è da ritenere in dovuto conto e risalto nell’ambito religioso, eccome. DIO IN NOI, DIO TRA DI NOI IN DIO UNI-VERSO.

    DIO è Spirito Puro, non vi è cosa visibile e non visibile che non sia compenetrato nello e dallo Spirito Puro di DIO UNI – VERSO, ne consegue che… DIO in noi, DIO tra di noi in DIO UNI – VERSO.

    Non vi è niente e nessuno che possa arrogarsi il diritto di avere, imporre e assumere una sua egemonia religiosa e spirituale sull’umanità.
    Amata Umanità, questo non lo permetteremo mai più mai più mai più!

    LA LUCE ALLA FINE DEL TUNNEL CI ATTENDE, GIOIAMO GENTE!

    ( Coloro che portano la testimonianza di Gesù possiedono, come lui, lo “Spirito della profezia.” ) (Apocalisse 19:10).

    Qualsiasi anticristo non la spunterà mai su Gesù nostro Signore.
    ‘Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: ‘Vado a prepararvi un posto’?. Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò ci siate anche voi dove sono io. E del luogo dove io vado voi conoscete la via’.
    (Gv. 14, 1-12) JURM Ben ISman (alias) Giovanni Ioannoni

  2. Tutto è in movimento, così come la dottrina che Gesù Cristo ci ha tramandato che viene rapportato alla nostra comprensione mutevole coscienziale che muta appunto e si aggiorna nei millenni come nei secoli, ecco perche a mio avviso Gesù si esprimeva più volte in parabole.
    Comprensibile e coraggioso coglierne con audacia le mutazioni che Gesù Cristo ci invita a percepire secondo il voler di DIO.

    SIATE CORAGGIOSI ED AUDACI, NOI SIAMO LA PUNTA DI ICEBERG DEI VERI GUERRIERI CHE JESUS CRISTUS HA ATTIVATO IN NOI.

    Siamone degni, nulla è statico e immobile nell’Universo, tanto meno DIO UNIVERSO !
    MI RIMETTO ALLA VOLONTÀ E VERITÀ DI NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO PATER NOSTER.

    IO SONO GIA’ DA SEMPRE NELLA CHIESA CRISTIANO CATTOLICA DI ROMA DI GESU’CRISTO, QUESTO E’ !

    LA CHIESA DI GESÙ, VA OLTRE LA CHIESA ESTERIORE TERRENA COMUNEMENTE ACCETTATA, ESSA ALBERGA NEL TABERNACOLO DEL NOSTRO PROPRIO CUORE.

    DIO IN NOI, DIO TRA DI NOI IN DIO UNIVERSO.

    Nel nome della Madre, del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, così come del Sole. Mandiamo Luce Infinita affinché le forze del male non possano avere presa alcuna, in nome del Signore Gesù Cristo nostro Signore Salvatore, con pieno beneficio di tutti coloro che sono coinvolti. Amen. Per le Anime dei Figli di Dio nell’Umano, siamo Anime Eterne. Noi suoi Figli, siamo sue Anime Eterne!

    JURM Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni gijurm129@gmail.com

  3. IN NOI E’ L’AURORA DEL NOSTRO RICOMINCAMENTO TERRESTRE!
    ANDIAMO VERSO IL NUOVO MONDO VENIENTE : L’ANGELO DELLA PACE, COME L’UNIONE DELLE RELIGIONI – DELLE FEDI, SIA SU DI NOI!

    LA LUCE DELLO SPIRITO SANTO SIA NELLA NOSTRA FRATELLANZA DELLE CHIESE!

    CI TROVIAMO SULLA NOSTRA RISOLUZIONE CONCLUSIVA DIVINA!

    E CRISTO DISSE: IO SONO LA PORTA E CHI ENTRA DOPO DI ME E ATTRAVERSO DI ME SARA’ SALVATO!

    ADESSO TORNIAMO A CASA! ( PAROLA DI PAPA FRANCESCO BERGOGLIO. )
    VIENI SIGNORE GESU’ VIENI SIGNORE GESU’ VIENI SIGNORE GESU’ VIENI SIGNORE.
    SIAMO AL TRAMONTO DEI TEMPI, E ALL’ALBA DELLA NUOVA TERRA E DEL NUOVO CIELO. GIOIAMO DONNE E UOMINI DEL MONDO, DIO CI AVVISA! Sia in noi la croce di Cristo, che libera da tutti i fardelli!

    “Un bagliore romperà l’oscurità e annuncerà il nuovo inizio a nuova vita a nuova resurrezione”.
    Il Signore Gesù scenderà dal cielo con grido di comando, e prima risusciteranno i credenti morti. Poi i corpi dei veri cristiani, ancora in vita, saranno trasformati e portati insieme ai credenti risorti sulle nuvole a incontrare il Signore nell’aria per essere sempre con Lui. cf. San Paolo ai Tessalonicesi, I Epistola 4:16-17
    L’apostolo Paolo predisse: “Quel giorno non verrà se prima non sia venuta l’apostasia e non sia stato manifestato l’uomo del peccato, il figlio della perdizione” (II Tessalonicesi 2.3).

    Egli scrisse ancora che si avrebbe dato retta a spiriti seduttori e a dottrine di demoni (I Timoteo 4:1).

    Assistiamo ad una crescente nascita di nuove religioni. Dottrine di demoni fanno strage fra gli abitanti della terra, senza risparmiare il popolo di Dio.

    GESU’ STA TORNANDO O E’ GIA’ TORNATO, NOI MISERI PECCATORI QUA SIAMO, NOI IN TUA TREPIDANTE ATTESA, NOI SIAMO, VIENI DENTRO IL NOSTRO CUORE, VIENI!

    La natura crea, l’uomo distrugge. Noi umanità, viviamo in un mondo dove le menzogne non finiscono mai!!!!!

    LA VITA E LA RESURREZIONE VINCONO SULLA MORTE!
    Lode e venerazione di Jesus Cristus, vero ed unico rivoluzionario mondiale della storia di tutti i tempi!

    SPIRITUALMENTE NOI SIAMO TUTTI SEMITI! ORATORIA CARISMATICA – MISTICA – ASCETICA DI RELIGIOSITA’ SPIRITUALE DELLE RELIGIONI RI-UNITE MONDIALI NEL TERZO MILLENNIO! DIO CI RIDONI, LA TOTALE COSCIENZA – CONSAPEVOLEZZA, DIO LO VOGLIA!

    CHIAMO L’UMANITA’ ALLA SUA UNITA’ E ALL’UNITA’ IN DIO NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO, L’UNICO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE!
    PAROLA DI DIO: FARO’ NUOVO TUTTE LE COSE!
    LA VERITA’ IN ASSOLUTO E’ SOLO LA VERITA’ DI DIO!

    “CONOSCEREMO LA VERITA’ E LA VERITA’ CI FARA’ LIBERI!” ( IESUS CRISTUS )
    DIO CI LIBERI DALLA PAURA E DAL MALE! Io, Giovanni Ioannoni, sono consapevole di non sapere! “ DOBBIAMO TUTTI CONSIDERARCI COME IMMERSI NELLA MISERICORDIA DI DIO, E AMARCI DAL PIU’ PROFONDO DEL CUORE. “
    NULLA ACCADE CHE DIO NON VOGLIA NULLA ACCADE CHE DIO NON VOGLIA! MI LASCIO GUIDARE DAL SIGNORE!
    Inizio col dire, che noi non siamo il corpo fisico che momentaneamente abitiamo, è il corpo fisico, che serve l’anima che noi siamo, e che ridoniamo all’amata terra all’abbandonare del veicolo corporeo, che ringraziamo infinitamente per il dono ricevuto, riprendendo il proseguo del cammino dell’anima che noi siamo, verso l’Eternità in Dio nostro Signore! Prendo atto di vivere una esperienza mistica. Prendo atto, di essere dentro di me dall’esterno che al momento mi ospita quindi abito.
    IL DOMANI NON SPAVENTI! CERCHIAMO SEMPRE RIPARO PRESSO DIO, PRESSO GESU’ CRISTO! SHALOM “PACE”- PACE E BENE ALLE DONNE E AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’! NOI SIAMO IN DIO MADRE, DIO PADRE, DIO FIGLIO, DIO SPIRITO SANTO E DIO SOLE!
    ( Nell’Isola della Rugiada Divina ” I-TAL-YA ” in Teramum – Teramo, la città tra i due fiumi, Tordino e Vezzola, inter amnes Albula et Batinum, dove la città forma il Ponte inter Anthropos et DEUS, nel senso simbolico del termine. In tale disegno si configura la congiunzione del Ponte tra Terra e Cielo, inteso quale Ponte tra le Civiltà del mondo, tra i suoi Figli di Dio, di chi figlio di Dio é, in Dio Unico Supremo Universo. Nello spirito Conciliatore e Unificatore Unitario delle Fedi – Religioni del Mondo, del Catalizzatore Johannes Unificator Religio Mundi. Io Giovanni Ioannoni, nello Spirito Catalizzatore Conciliatore e Unificatore Unitario delle Fedi – Religioni del mondo, del Nuovo Umanesimo Nascente, io porto avanti il mio disegno, la MISSIONE che mi sono prefisso sulla Terra! Anche nella Impresa – MISSIONE Più Grande, è tutto nella propria determinazione, nel proprio cuore nella propria testa! Quale grandezza del fiume, che scorre anche nella sua massima vigoria in piena, anche torbida che sia, nel suo massimo andare, cosa che porto serbo meco, come sublime ricordo, come grandezza dello scorrere della vita, come suo simbolo! )

    Simbolicamente dritto in piedi a mo di croce li accoglie a sé e in sé con i suoi eventi dopo averli lungamente procreati e provocati, che a mo di parafulmine assorbe sulla sua croce e ritrasmette il tutto nel nostro Nuovo Mondo, e nella nostra Nuova Umanità PACIFICATA nella CLEMENZA nel PERDONO e nell’Amore misericordioso dove gli Uomini saranno ri-uniti nell’Adorazione del DIO UNICO SUPREMO PADRE CELESTE IN SPIRITO, AMORE E VERITA’.

    ( La comprensione di seguire oltre il Tempo e lo Spazio resta sempre in atto, dall’inizio alla fine per un suo ricominciamento nel nostro nuovo Mondo Umano. Siamo al giudizio di Dio, noi rientriamo nel suo Divino disegno dove si configura la congiunzione del Ponte tra L’Umanità e il Cielo con le sue Anime del Signore Padre Nostro Gesù Cristo. La senilità – vecchiaia più che inevitabile la vedo come situazione momentanea che verrà superata, si torni allo stato primo delle Origini dell’essere Umano di restare in giovinezza, come posto da Dio Nostro Signore alla Origine dell’Umanità nell’Eden. Nel Terzo Millennio, L’Umanità nel Mondo prende atto e Coscienza, che il Mondo è cambiato, che L’Uomo di entrambi i sessi è cambiato, che il linguaggio Umano è cambiato, che la Spiritualità si arricchisce di Nuove Valenze Spirituali Umane, che il tutto è Benedetto dallo Spirito Santo in noi.

    Dio è Amore, libertà, giustizia e verità. Lo Spirito d’Amore per il prossimo, proviene, dall’Amore in Dio che noi gli portiamo. )

    Noi Umanità,siamo il risultato della CREAZIONE DI DIO L’UNICO IL SUPREMO L’ALTISSIMO è in tale VERITA’ ci riconosciamo ORA E SEMPRE….
    VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO….

    E’ L’ORA DI ATTRAVERSARE IL PONTE NUOVO, DOVE LA FEDE TUTTO PUO, LE VIE DEL SIGNORE SONO MISTERIOSE!

    “Rimetto la mia volontà alla completa volontà di Dio, alla sapienza dell’antico dei giorni! Gesù, nell’Ultima Cena, nella preghiera al Padre, cosa ha pregato? Per favore, Padre, custodisci questi discepoli che non cadano nel mondo”.

    Mi permetto di presentare, la MISSIONE sulla terra che mi sono prefisso, da trasmettere all’Umanità, Dio volendo, Dio lo voglia, dove, mi sento vincolato alla parola di Dio nostro Signore, alla sua unica Santa Verità!

    Si tenga contezza, dell’apporto Sacro Religioso Spirituale sulla realtà fattiva altamente positiva, che il Miracolo arreca all’umanità!

    “ Non giudicare, ma conoscere, affinché il giudicare, male dell’umanità non alberghi più in noi, chi sono io per giudicare?” obbedisce all’esortazione di Gesù: Non giudicate e non sarete giudicati. “

    RIMARCO, CHE IL MONDO INTERO E’ IN RIBELLIONE – IN RIVOLTA TOTALE. SARA’ L’ORA DI SCENDERE DA QUESTA PRIGIONE CARROZZONE – MONDO, PER COME AL MOMENTO DA NOI CONOSCIUTO ORMAI ANDATO?
    Dicono, che non ci sia nessun luogo, nessun posto sulla Terra, dove l’uomo, sia lontano dalla fine de mondo. Ma solo per come da noi conosciuto, Giovanni Ioannoni, aggiunge.

    PER NOI UMANI SULLA TERRA, LA VITA SEI TU, DIO NOSTRO SIGNORE!
    “TENDERE AMBIRE, ALL’UNIONE TRA L’UOMO E’ DIO!”

    “Miserere mei Deus secundum magnam misericordiam tuam!”
    “Pietà di me, o Dio, secondo la tua grande misericordia!”

    “Fede in nostro Signore Gesù Cristo, dove Amore, Pane, Lavoro, Dignità, Pace, Libertà e Giustizia per l’Umanità intera, risultano, essere le basi fondamentali dell’esistere!

    Dio ci salvaguardi, ed é sempre presente in noi Umanità.”
    Solo il Signore potrà donare la pace mediante sé stesso, nel sangue di Cristo in noi!
    “ Non sono solo… Dio mi sostiene e mi porta.” (Papa Benedetto XVI )
    IN DIO L’ETERNO ESISTENTE, NOI UMANI SIAMO IL SUO SOGNO DI DIO, NOI SIAMO!
    PAROLA DI GESU’: NON SIAMO DI QUESTO MONDO, MA VENIAMO A QUESTO MONDO!
    Chiamo l’umanità tutta ad unirsi sotto l’unico Dio nostro Signore! ( Giovanni Ioannoni)
    SHALOM “PACE”- PACE E BENE ALLE DONNE E AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’! GESU’ ACCOGLI LE NOSTRE ANIME ALLA SALVEZZA CELESTE.
    Dio mandò il Messia nella persona di Gesù Cristo dove Cristo sta all’ Unto, che sta al Messia Re.

    LA SHOAH, VERGOGNA PER L’UMANITA’, DI NON AVER FATTO NIENTE O QUASI NIENTI E NON A SUFFICENZA, PER LA LIBERAZIONE DEI DEPORTATI NEI LAGER, DESTINATI AI FORNI CREMATORI – ALLE CAMERE A GAS, DOVE, IL RESTO DEL MONDO E’ RIMASTO QUASI INERME, QUINDI, A MIO AVVISO, COLPEVOLE DI FRONTE A TALE IMMANE GENOCIDIO?
    Perdonarsi per perdonare l’umanità intera delle generazioni, e nel contempo, mantenere viva la memoria delle azioni. Qual è l’elemento essenziale per essere un vero Israelita? Non è la discendenza letterale da Abrahamo, ma la fede in Dio. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:7 (NR): “Riconoscete dunque che quanti hanno fede sono figli d’ Abrahamo.”

    In Romani 9:6-8 (NR) è scritto: “…… infatti non tutti i discendenti d\’Israele sono Israele; né per il fatto di essere stirpe d’Abraamo, sono tutti figli d’Abraamo……. ma i figli della promessa sono considerati come discendenza.” I figli della promessa sono coloro che ripongono la loro fede in Gesù. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:29 (TILC): “E se appartenete a Cristo, siete discendenti di Abramo: ricevete l’eredità che Dio ha promesso.” Che si tratti di Ebrei o Gentili, Dio considera solamente coloro che hanno rinnovato i propri cuori, proprio come dei veri Israeliti.

    E’ scritto nella Bibbia, in Romani 2:28,29 (NR): “Giudeo infatti non è colui che è tale all’esterno; e la circoncisione non è quella esterna, nella carne; ma Giudeo è colui che lo è interiormente; e la circoncisione è quella del cuore, nello spirito, non nella lettera; di un tale Giudeo la lode proviene non dagli uomini, ma da Dio.” In Filippesi 3:3 (NR) è scritto: “Perché i veri circoncisi siamo noi,
    che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci vantiamo in Cristo Gesù, e non mettiamo la nostra fiducia nella carne.” Dio ha un patto speciale con quelli che fanno parte del vero Israele spirituale.

    E’ scritto nella Bibbia, in Ebrei 8:10-12 (NR): “Questo è il patto che farò con la casa d’Israele….. dice il Signore: io metterò le mie leggi nelle loro menti, le scriverò sui loro cuori; e sarò il loro Dio, ed essi saranno il mio popolo. Nessuno istruirà più il proprio concittadino e nessuno il proprio fratello, dicendo: ‘Conosci il Signore!’

    Perché tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande di loro. Perché avrò misericordia delle loro iniquità e non mi ricorderò più dei loro peccati.

    ” Confronta con Geremia 31:31-34 ed Ezechiele 36:26-28. La Bibbia riporta le caratteristiche spirituali dell’Israele spirituale di Dio. Esso è un popolo moralmente puro.

    E’ scritto nella Bibbia, nel Salmo 73:1 (NR): “Certo, Dio è buono verso Israele, verso quelli che son puri di cuore. ” Esso è un popolo che è spiritualmente intimo con Dio. Nel Salmo 148:14 (NR) è scritto: “Egli ha ridato forza al suo popolo, è motivo di lode per tutti i suoi fedeli, per i figli d’Israele, il popolo che gli sta vicino.”

    Esso è un popolo assolutamente onesto. E’ scritto nella Bibbia, in Isaia 63:7,8 (NR): “Io voglio ricordare le bontà del Signore…. che ha fatto alla casa d’Israele, secondo la sua misericordia e secondo l\’abbondanza della sua bontà. Egli aveva detto: ‘Certo, essi sono il mio popolo, i figli che non m’inganneranno. ’ Fu il loro salvatore.” Parlando di Natanaele, Gesù ha dichiarato, in Giovanni 1:47s.p. (NR) è scritto: “Ecco un vero Israelita in cui non c’è frode.” Vedere anche Sofonia 3:13. Il vero Israele di Dio è profondamente consapevole del valore salvifico del sangue di Cristo.

    E’ SCRITTO NELLA BIBBIA, in Efesini 2:11-13, 19 (NR): “Perciò, ricordatevi che un tempo voi, stranieri di nascita, chiamati incirconcisi da quelli che si dicono circoncisi, perché tali sono nella carne per mano d\’uomo, voi, dico, ricordatevi che in quel tempo eravate senza Cristo, esclusi dalla cittadinanza d’Israele ed estranei ai patti della promessa, senza speranza e senza Dio nel mondo…
    Ma ora, in Cristo Gesù, voi che allora eravate lontani siete stati avvicinati mediante sangue di Cristo.

    Così dunque non siete più né stranieri né ospiti; ma siete concittadini dei santi e membri della famiglia di Dio”, vedere versetti 11-22, e anche Apocalisse 7:1-14. Il vero Israele di Dio è stato rigenerato dal potere della croce di Cristo; esso è fermamente sostenuto dal Suo amore e dalla Sua grazia. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 6:14-16 (NR): “Ma quanto a me, non sia mai che io mi vanti di altro che della croce del nostro Signore Gesù Cristo, mediante la quale il mondo, per me, è stato crocifisso e io sono stato crocifisso per il mondo. Infatti, tanto la circoncisone che l’incirconcisione non sono nulla; quello che importa è l’essere una nuova creatura. Su quanti cammineranno secondo questa regola siano pace e misericordia, e così siano sull’Israele di Dio.”
    Agli Israeliti spirituali sarà riconosciuta la propria cittadinanza in cielo, nella Nuova Gerusalemme.

    E’ scritto nella Bibbia, in Ebrei 13:14 (NR): “Perché non abbiamo quaggiù una città stabile, ma cerchiamo quella futura. ” In Ebrei 11:10 (NR) è scritto: “Perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio. ” Ed ancora in Ebrei 12:22 (NR) è scritto: “Voi vi siete invece avvicinati al monte Sion, alla città del Dio vivente, la Gerusalemme celeste, alla festante riunione delle miriadi angeliche.” Questa è la Gerusalemme “…. di lassù è libera, ed è nostra madre.” Galati 4:26 (NR). Quando Dio creerà un nuovo cielo e una nuova terra, allora il Suo Israele spirituale abiterà la Nuova Gerusalemme.

    Dio porrà questa città sulla terra e ne farà la capitale spirituale dell’Universo. Sarà una città di pace che non sarà mai toccata da apostasia, conflitto, violenza o empietà di qualsiasi tipo. E’ scritto nella Bibbia, in Apocalisse 21:1-4, 27 (NR): “Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, poiché il primo cielo e la prima terra erano scomparsi… vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, scender giù dal cielo da presso Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. Udii una gran voce dal trono, che diceva: ‘Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio.

    Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate ’…… E nulla di impuro né chi commetta abominazioni o falsità, vi entrerà; ma soltanto quelli che sono scritti nel libro della vita dell\’Agnello.” Benché rispettosi delle leggi umane, gli Israeliti spirituali non considerano alcun governo terreno come massimo rappresentante di Dio.

    La loro cittadinanza spirituale e i loro affetti principali sono in cielo. E’ scritto nella Bibbia, in Filippesi 3:20 (NR): “Quanto a noi, la nostra cittadinanza è nei cieli, da dove aspettiamo anche il Salvatore, Gesù Cristo, il Signore.” In 1 Pietro 2:9 (NR) è scritto: “Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si è acquistato, perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa.”

    Ma l’Israele spirituale di Dio non disprezza i governi terreni. E’ scritto nella Bibbia, in Romani 13:1 p.p. (NR): “Ogni persona stia sottomessa alle autorità superiori.” Eppure quando c’è un conflitto tra legge umana e legge divina, sta scritto in Atti 5:29 s.p. (NR): “Bisogna ubbidire a Dio anziché agli uomini.” L’amore per Dio, la fede in Cristo come personale Salvatore, e ricevere un cuore nuovo che dà un’obbedienza serena e spontanea alla Sua legge sono l’essenza dell’essere un Vero Israelita.
    I nomi di tutti questi sono scritti nel Libro della Vita dell’Agnello. Lo abbiamo visto nella Bibbia. Il Vero Israele di Dio da Bibleinfo.com. Ripreso e ritrasmesso da Giovanni Ioannoni, libero pensatore.

    L’ETERNO L’UNICO E’ IL NOSTRO DIO, SI’, L’ETERNO L’UNICO E’ IL NOSTRO DIO!

    Dalla Vergine Maria: Io posso, con mio Figlio, darvi le Grazie e il cerchio di protezione che nessun angelo caduto è in grado di penetrare, ci sono i veri Angeli del Signore, Figli dell’Iddio Uno l’unico Dio dell’Universo degli Universi“ Preghiamo, la preghiera può mitigare il castigo “, da: messaggi da Gesù Cristo. Da non confondere con gli angeli impropri del demonio che cerca invano di usurpare, sicuri che il Signore saprà porre rimedio e abbattere definitivamente il demonio, da: messaggi da Gesù Cristo.

    Nel tempo dell’oggi, nell’anno 2015 dopo Gesù Cristo, ben presto il momento sarà.

    FINE E RI-INIZIO DELLA NOSTRA AMATA TERRA MONDO, CHE VERRA’ RI-GENERATA DA NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE L’ONNISCIENTE. Siamo pronti alla fine di questo mondo per come da noi conosciuto.

    Brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci, come petali della rosa troverai pace e riposo nel grembo della Terra, Colosseo brilla nella notte in tutte le tue luci, fatti da parte il fiore deve passare, la sposa è in trepidante attesa dello sposo, essa veglia giorno e notte, brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci. ( Giovanni Ioannoni )

    Gesù disse: ” Bisogna che voi siate generati di nuovo” (Giov. 3:7).
    Lo Spirito è pronto, ma la carne è debole. ( Gesù Cristo )

    IN NOME DELLA MADRE QUALE PRINCIPIO GENERATORE FEMMINILE MADRE DI DIO, IN NOME DEL PADRE, IN NOME DEL FIGLIO, IN NOME DELLO SPIRITO SANTO E DEL SOLE. IL QUINTITARIO NEL TERZO MILLENNIO E’ INIZIATICO, COSI’ MI ARRIVA, SPERO CHE LA COSA NON SCONVOLGA.

    Come si fa a ritenere il Sole Religioso Spirituale fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del Sole quale parte tangibile Religioso Spirituale DELL’IDDIO UNO UNI-VERSO ED ETERNO? Con questo, senza dimenticare, il primo Faraone monoteista della storia, Akenaton stesso! Akenaton con la sua Religione resta oggi in noi e vive più che mai in noi!

    SI SUSSURRA, CHE IL QUINTITARIO SIA ENTRATO CON IMPETO NEL MONDO DEGLI UMANI! FRASE NON MIA, MA CHE CONDIVIDO E CONFERMO IN PIENO, ANCHE SE E’ DA DIVERSI ANNI, CHE IO, Giovanni Ioannoni, INASCOLTATO? ANCHE SE’ COSI’ FOSSE, IO NON DEMORDO, E CONTINUO A PREDICARE E PORTARE AVANTI LE MIE CONVINZIONI SU INTERNET, SO DI ESSERE NEL GIUSTO.
    Dio é più Mamma che Papà. ( Papa Luciani.)-( La Chiesa é Femminile é Madre e Donna. ( Papa Francesco I Bergoglio ) Bisogna che abbondi in noi, sempre più, il bene. Lasciamoci contagiare dal bene e contagiamo il bene!“ ( Papa Francesco I Bergoglio ) IL disfacimento della Famiglia tradizionale tra Donna e Uomo potrà portare al disfacimento dell’umanità sulla Terra?
    Sembra che il ritorno alla Fede Cristiana della Russia sia cosa fatta… Un grande Miracolo di Maria, foriero di grandi cose…
    ( L’umanità é invasa da spiriti immondi, nell’ultima definitiva nostra lotta contro detti spiriti immondi, noi Figli di Dio, ne usciremo vincitori e trionfanti, le forze maligne saranno sconfitte. Dio chiama a sé il suo popolo. La nostra certa e sicura definitiva risposta é sì. Gli spiriti immondi, venienti dagli inferi, sono saliti in superficie! L’umanità in questo mondo é pervaso dall’amore e dall’odio, ma l’amore vincerà sull’odio. )

    «Nessuno può dire: “Gesù è Signore!”, se non sotto l’azione dello Spirito Santo» (1 Cor 12,3b)

    Se non è ancora avvenuta la conversione spirituale in Cristo Re da parte di Israele, la si compia adesso come nella chiesa in Cristo Re già avvenuta? Siamo ostaggio del sistema ingabbiante? Ascolta Jerusalem, ascolta Santissima Chiesa Apostolica Romana : IL Signore è il nostro unico D-o,noi sue Anime del Signore siamo, nel Tabernacolo del Signore posti in noi. Gesù Cristo : Gli ultimi saranno i primi. Solo il Signore potrà donare la pace mediante sé stesso.

    Forse causa mutazione del nostro DNA apportato ulteriormente dal Sole Divino in noi umani? VISTO – INTESO, COME TUTTI I SOLI, DEGLI UNIVERSI DI TUTTI GLI UNIVERSI. SI PRENDA PURE LA COSA, QUALE, MIO PROFETICO APPORTO NEL MONDO DEGLI UMANI, DONO CHE DIO HA VOLUTO FARCI – DONARCI, PER RITRASMETTERLO ALL’UMANITA’.

    Come si fa a ritenere il Sole fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del Sole quale parte tangibile religioso spirituale dell’Iddio Uno Uni-verso L’Eterno.
    IL Sole di tutti i Soli degli Universi del Creatore giunge a noi! Con questo, senza dimenticare, il primo monoteista della storia, il Faraone Akenaton stesso!

    Elia dunque è tornato un altra volta prima dell’avvento del Passaggio {Universale} o in alternativa di un Giudizio {sempre Universale} per riportare tutte le Fedi-Religioni, di chi Figlio di Dio E’, verso la nostra Unica Sorgente dell’Iddio Uno L’Unico, affinché il Mondo non perisca.

    IL pensiero Jurmiano si riconosce quale nuova genesi del libero pensiero, religioso spirituale Filosofico dell’essere, verso la riconquista delle vere origini incontaminate tali quale realizzazione appagante della pura espressione dell’anima.

    Vivere la nostra interiorità realizzandola così come esteriormente in ogni sua forma per mezzo specchiale del mondo sensibile temporale dove l’anima esprime se stessa nel senso vero della vita che sta nel vivere la vita per proiettare il sé cosciente.

    Nuova visione, sia interiore che esteriore, quale chiave di svolta dell’umanità.

    Auspico, spero che le mie convinzione mi conducano a percepire le condizioni sul mio cammino a proseguire, che le condizioni che il Signore vorrà, trasmettermi- indicarmi.

    Ritenevo erroneamente di essere un ateo, tante è vero che nel 1998, presi come facente parte del movimento raeliano, il 5/6 Aprile sempre dello stesso anno, feci, contrassi apostasia a Losanna. A fine Dicembre 1998 abbandono definitivamente la mia falsa appartenenza certamente erronea all’ateismo, per fare ritorno e risposo in coscienza Cristo in me, nell’assoluto mio essere nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Amen.

    IL nostro pentimento é d’Obbligo, vista la nostra caduta dai cieli in terra, caduta avvenuta all’Apparire del serpente, il dragone satana, il denominato anche oh malament.

    Donna – Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna Madonna, legittima con la tua Santità la nostra catartica azione. Donna Madonna, richiama all’azione i tuoi uomini del mondo. Donna Madonna, investi di tal autorità l’uomo che si immola alla somma causa. Donna Madonna, l’uomo terreno tenda spedito al suo ritorno celeste nel corpo unico totale dell’assoluto nostro Dio. Donna Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna Madonna…..
    MA – DONNA = ETERNO TRIBUTO ALLA DONNA NEL MONDO!

    La “religione” del futuro sarà una religione cosmica. Dovrà trascendere un Dio personale ed evitare dogmi e teologie. Comprendendo sia il naturale sia lo spirituale, dovrà fondarsi su un senso religioso che nasca dall’esperienza di tutte le cose spirituali e naturali, intese come unità significativa. (Albert Einstein)

    Dio rivelò che stava per distruggere Sodoma, dopo averne dato contezza, fu dato l’ordine di non voltarsi indietro a vedere quanto Dio aveva decretato accadesse alla città, tale ordine non fu rispettato dalla moglie di Lot, che per quell’atto di disubbidienza, fu trasformata in una statua di sale. Fuggite, dal trasformarvi in statue di sale.

    A presto, a breve scadenza, forte e verità di tutti i suoi fratelli in Dio Uno, JURM Ben ISman, la guida spirituale delle religioni del mondo ( nel senso simbolico del termine ), che portano all’unità in Dio Uno di chi Figlio di Dio E’, si porrà palesemente allo scoperto in tutto il mondo, appena le sarà ordinato dallo Spirito Santo. Tutte le Religioni che aderiranno all’unione manterranno la propria autonomia.

    Sono un cristiano, sono un ebreo, sono un musulmano, sono di tutte le religioni del mondo dei Figli di Dio di chi Figlio di Dio é, dell’Uno L’Assoluto, il Glorioso, L’Onnipotente L’Eterno. Io, quale umile servitore delle genti, e servo del Signore, Dio lo voglia.

    Bisognerà tornare dalla fine del mondo, al ri-inizio del nuovo mondo, per capire il mondo.
    Parola chiave: “Aggiornamento”, per capire il nuovo mondo in arrivo!

    L’Unificazione alla Religione dell’unione non trasmette nessuna dottrina o dogma, chiede solo di riconoscersi in Dio Uno, per tutta l’umanità Terrestre.

    Sorelle e Fratelli di tutti i Santissimi popoli sulla Terra, prendiamo coscienza del valore sacro di amare il prossimo nostro come noi stessi e Dio Uno sopra ogni cosa. Forti di così tanta luce, si invochi costantemente la venuta di Dio Uno in Terra. Bene, dopo questo dire all’umano cuore, nel mio essere umile servitore dell’Umanità ed indegno servo di Dio Uno in Terra.

    Rimetto tutto me stesso a ciò per cui sono, rimetto tutto me stesso al servizio dell’Umanità consacrato a Dio. A nome di chiunque sia nell’Unione e dell’Unione delle Religioni del mondo intero, di chi Figlio di Dio é, invoco la venuta del Regno di Dio in Terra.

    Questo messaggio di unione al Signore, trovi immediata e fulminea diffusione in ogni angolo della Terra. Si adoperi ogni mezzo pacifico legale consentito, che risulti conciso e incisivo. Si trasmetta in un sol colpo coscienza alle genti, Dio ricompensa ognuno secondo le proprie opere, azioni e pensieri. )

    ( Comunque sia, comunque vada, comunque avvenga, anche nel caso, io venissi meno a questo mondo, o potrei anche non essere più memore del mio vissuto ( perdere la memoria ), diciamo essere come quasi se non del tutto annullato, la cosa, non cambierebbe affatto, l’effetto – efficacia del presente messaggio qui trasmesso e impresso alla amata Umanità Terrestre non verrebbe mai meno. Tale messaggio, resterà comunque impresso nel profondo della Coscienza dell’Umanità sulla Terra, in modo operativo indelebile Generato, quindi attuato, ripeto operativo Generato nella vita degli umani sulla Terra, esso, resterebbe comunque per sempre registrato Generato in Eterno. )

    Quando le potenze dei cieli saranno sconvolte, allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con grande potenza e gloria. Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina. State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso come un laccio, infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra. Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere, e di comparire davanti al Figlio dell’uomo»”. ( Lc 21,25-28.34-6 )

    Noi Umani, siamo giunti al Giudizio Universale, al Giudizio Universale, noi siamo giunti. Siamo alla fine dell’Umanità e del Mondo, ma solo, per come al momento da noi conosciuti, trovo alquanto palese per non ravvedersene e rendersene conto, niente paura, noi Anime del Signore siamo Anime Eterne, noi, sue Anime Eterne siamo.

    La morte non esiste, è semplicemente cosciente risveglio alla vita Eterna! Da adesso siamo più ricchi spiritualmente, da adesso in questo tempo non si potrà più sostenere di non essere a conoscenza delle cose che ci riguardano, da adesso in questo tempo siamo messi inevitabilmente di fronte a noi stessi.

    Che la nostra e la vostra scelta sia L’Iddio Uno L’Onnipotente, nostro Signore Gesù Cristo.
    Cosmologia Mistica Religiosa in continuo e perenne movimento, L’Altare della Croce è Gesù!
    Quando la regola tende ad opprimere l’uomo schiacciandolo, l’uomo avverte imperante il là che gli viene da Dio di sovvertire la regola oppressiva.

    L’umanità è giunta al punto che s’animi la vera e sana rivoluzione del pensiero che porti alla sua saggezza equivalente, unico antidoto all’autodistruzione è la unificazione di tutte le Religioni del mondo di chi Figlio di Dio é, Divina risposta dell’uomo di buona volontà.

    Le Fedi sono sorte come raggi di luce rivelatrici della sorgente primaria una, è il tempo ed è adesso che le richiami tutte a sè. E’ stato detto che solo chi sa di essere intermediario del disegno divino porta gioiosamente il peso delle umiliazioni che parte dei propri simili gli riversano, è stato detto che chi sarà….. perseguitato lo sia, chi sarà imprigionato lo sia, chi sarà ….. Questa è la splendida pazienza e forza di chi i cui nomi sono registrati dalla fondazione dell’uomo nel libro della vita dell’agnello immacolato. chi ha orecchie intenda. E’ stato detto che……

    Quale libero pensatore e ricercatore spirituale ho il diritto dovere di ricercare a 360 gradi senza limiti ne barriere, nell’intento di rimuovere dal giogo la nostra santissima umanità che sotto le oppressioni, le privazioni, le ingiustizie, le torture, le violenze, la fame, la miseria e lo sfruttamento pesano da sempre sulle sue – nostre spalle.

    Doniamo il risveglio dell’essere all’essere e saremo sulla strada maestra per liberarci dal giogo.
    Le forze di contrasto agiscono pesantemente nel raggio della spirituale azione terrena.
    Si imputa allo spirito, all’anima, alla persona di aver ridestato sulla terra la sacra pianta spirituale universalista, l’araba fenice che risorge dalle proprie ceneri.

    C’è conoscenza per i ridestati. C’è dogma per i plasmati. C’è sovranità individuale dei liberi nella consapevolezza. C’è prigionia in chi crede di essere solo il proprio corpo fisico. C’è espansione di libertà in chi sa di abitare solo temporaneamente il proprio momentaneo corpo fisico per poi proseguire verso la nostra Eternità.

    Perdonarsi per perdonare l’umanità intera delle generazioni, e nel contempo, mantenere viva la memoria delle azioni del vissuto. Non inveite, inveireste contro quella parte che al momento rifiutate di accettare in voi stessi, si prenda atto che si dovrà solo capire, si prenda atto che si dovrà solo trovare la dovuta forza di accettazione consapevole che l’anima nostra ci saprà donare appena dopo l’individuale ed amorevole nostra sentita richiesta dell’io scelgo consapevole.

    IL progetto non è cambiare ne appiattire quello che differisce, il progetto è di piena accettazione delle differenze, unire non significa sovvertire ma significa rispettare, accettare è riconoscere l’altro come tua parte stessa nell’essere corpo unico totale dell’umanità in Dio!

    ( Si riceve il dono della Salvezza per Grazia del Signore non per meriti propri ma in quanto, sue, Anime di Dio. IL Predicatore Giovanni il Battista per mezzo del Battezzo dell’acqua sul Giordano, fece suoi. E’ come essere stato Crocifisso con Nostro Signore e non essere più io che vivo in me ma è Cristo Re che vive in me. Tutto giungerà dal Cielo e tornerà al Cielo, posto nel Santissimo Gesù Cristo Re. I segni mi si sono benevolmente presentati e donati…..)
    Ora noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito che viene da Dio, per conoscere le cose che Dio ci ha donato. ( 1 Corinzi 2:12 ).

    Quando l’umano chiede aiuto é il momento di intervenire e questo é il momento di farlo.
    Chiamiamo a noi e in noi tutti i nostri antenati fin dall’inizio dei tempi, loro non potranno mancare di venire a noi ed in noi poiché noi siamo il solo motivo per cui a loro volta essi vennero al mondo, nel proiettare il loro sé cosciente.

    Ricordo che noi tutti siamo luce del pensiero vivente del sé cosciente che dall’universo portiamo come dono al genere umano.

    Jerusalemm Ombelico del Mondo. ( Papa Francesco I Bergoglio.)

    Jerusalemm Capitale delle tre Religioni Monoteiste. ( Papa Francesco I Bergoglio. )
    Jerusalemm e Roma – SantaSede, Capitali Mondiali delle Religioni Abramitiche.

    Le scritture che presento sono da ritenere scritture Religiose Spirituali, non si annette loro altra valenza che non sia quella di vivificare nell’animo umano nel pieno discernimento del proprio libero arbitrio.

    Operation Unitary Unification of Religions, risveglio dell’essere per il risveglio delle coscienze, all’alba del terzo millennio, nella rivelazione storica, filosofica religiosa e spirituale del cambiamento nel terzo millennio del Movimento Jurmiano di Unificazione delle, Religioni mondiali pacifiche e libere di chi Figlio di Dio é.

    Johannes Unificator Religio Mundi, predicatore del terzo millennio, il nuovo Giovanni Battista, profeta del passaggio dalla vecchia era alla nuova, “( nel senso simbolico del termine. )
    IL Grandangolo Spirituale del risveglio dell’essere, per un risveglio delle coscienze, all’alba del terzo millennio. )

    LA FEDE IN NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO, APRE IL CUORE ALLA SUA GRAZIA! RINTOCCHI DELLA CAMPANA PER LA NOSTRA SALVEZZA UMANA GIA’ SI ODONO! VIVIAMO NELL’ORA DEL SIGNORE, SIATE SEMPLICI, FELICI E PURI IN GESU’ CRISTO RE! AFFIDIAMOCI COMPLETAMENTE A DIO!

    Gesù di Nazareth, disse ai suoi discepoli, andate e mantenete il segreto. La Fede tutto può! La Fede in Dio é positiva e funge da Creatore!

    La Fede dei Cristiani é fondata dal sangue dei suoi martiri, il vero Cristiano é pronto ad essere sacrificato in onore dei suoi martiri in Gesù Cristo.

    Credere in Gesù Cristo é più importante che credere ad una Religione!
    Noi Figli di Dio siamo il Santo Tabernacolo del Signore posto in noi.

    ( “ I tempi ultimi di cui parla la bibbia segnano il punto di non ritorno, una soglia oltrepassata la quale non è più possibile tornare indietro o fermare il processo iniziato. Sono convinto che ormai, al punto in cui siamo, gli eventi seguiranno il loro corso. Dall’ecatombe deriverà un riallineamento globale dei superstiti. Giusto o no, il traguardo degli artefici del progetto è una società perfetta. Così coloro che sono posti alla guida di questo progetto si preparano ad attraversare ancora una volta le epoche dimostrando di essere potenti come e più di Dio, di poter governare il tempo e con esso l’uomo e la sua storia”. Dal libro, Il tempo della fine, di Sigismondo Panvini )

    Che bello pensare che le donne possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare che preti,vescovi e cardinali di entrambi i sessi possano contrarre matrimonio tra uomo e donna “ famiglia naturale appunto tra Donna e Uomo”, che bello pensare che possano sperimentare e trasmettere direttamente la Divina esperienza della famiglia, che bello pensare che i gay anche apertamente dichiarati, di ogni sesso, possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare. Siamo tutti figli di Dio, di chi Figlio di Dio é.

    Il popolo di Dio deve lasciarsi guidare dallo Spirito Santo. ( Papa Francesco I Bergoglio )

    ( Sia ben chiaro a tutti che la Maternità e la paternità Umana, che ci compete nella Unificazione Unitaria delle Religioni del Mondo è da attribuirsi all’Intera Umanità di tutti i Tempi dei Tempi. )
    Io accettai il mio cammino il mio andare già prima delle antiche origini dei giorni, io accettai.
    Non si può definirsi Cristiani senza riconoscere la propria origine Ebraica. (Papa Francesco I)

    Sono un cristiano, sono un ebreo, sono un musulmano e si dimentica quasi sempre della Fede Baha’i, essa stessa monoteista, con sette milioni di seguaci, si faccia anche menzione di ciò. Riporto che sono anche di tutte le religioni del mondo dell’Iddio Uno l’Assoluto, il Glorioso, L’Onnipotente L’Eterno, di chi figlio di Dio é, io quale umile servitore delle genti. Dio lo voglia. Bisognerà tornare dalla fine del mondo, all’inizio del nuovo mondo per capire veramente il mondo.

    E’ palese che il mondo sia ormai andato, come non rendersene conto, (almeno per come da noi conosciuto ) come non ravvedersene, non c’è più niente da fare. Mettiamoci l’anima in pace, care sorelle e cari fratelli del mondo si torna a casa, alla casa del Padre nostro.
    Niente paura, noi siamo Anime Eterne, Anime Eterne noi siamo!

    PER L’ANIMA DELL’UOMO, CIO’ CHE VITA E’ ETERNAMENTE VITA SARA’!
    Amiamoci l’un l’altro fraternamente oggi domani e sempre! )

    “ L’Onnipotente, trova buono che si viva una sola volta alla volta, per non dare peso e zavorra eccessivi sulla Eternità dell’uomo all’uomo stesso, se prima non maturata in coscienza. La qualcosa si palesa in me come in altri nel mondo. L’Onnipotente, trova buono…..

    E’ scritto nella Bibbia, in 1 Corinzi 1:7,8 (NR): “In modo che non mancate di alcun dono, mentre aspettate la manifestazione del Signore nostro Gesù Cristo. ”

    Egli vi renderà saldi sino alla fine, perché siate irreprensibili nel giorno del Signore nostro Gesù Cristo.
    Restiamo fedeli a nostro Signore che ci chiama alla comunione con Gesù Cristo!

    Ricordo, che per noi Anime Eterne, non sarà mai fine, perche anche se esistesse, essa, la fine comporterebbe incessantemente un nuovo inizio, di fatto non esiste, noi siamo Anime Eterne!

    SPIRITUALMENTE SIAMO TUTTI SEMITI ! ATTRAVERSO CRISTO E IN CRISTO, NOI SIAMO I DISCENDENTI SPIRITUALI DI ABRAMO!

    In vero e in co-scienza di fede in Gesù Cristo, ricordo che noi siamo in Dio e negli uomini, dove auspico che la schiavizzazione terrena indotta manipolativa forzata sull’uomo abbia termine !

    SIGNORE PIETA’, CRISTO PIETA’, AMATISSIMO GESU’, RICOPRICI DEL TUO PREZIOSISSIMO SANGUE. FATE CONOSCERE LE VOSTRE RICHIESTE A DIO IN PREGHIERE E SUPPLICHE, ACCOMPAGNATE DA RINGRAZIAMENTI. ( Filippesi 4 : 6 )

    (( “Gesù disse ai suoi discepoli: ‘Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo avere lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito e ha ordinato al portiere di vegliare. Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se la sera o a mezzanotte o al canto del gallo o di mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati. Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate”. (Mc. 13, 33-37))

    “ Colpire l’errore non l’Errante. Noi siamo noi stessi, il tempo ci confonde. IL tempo non è quello che conosciamo. Un uomo che parlerà, comunque, con una forza tale, da essere ascoltato dal mondo intero. IL mondo lo ascolta ogni notte, dalle profezie di Angelo Roncalli – Papa Giovanni XXIII.)

    Dio nostro Signore é nei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo e del Sole, Dio é!
    Per come ho riceduto così ritrasmetto alla Amata Umanità!!!!! Dio sia con noi, Dio lo voglia. Insieme uniti, coscientemente ce la faremo. Vostro Spiritualmente, pace in terra agli uomini di
    Io ho testimoniato la mia esistenza al presente, per mia stessa volontà e coscienza in Dio nostro Signore, che per suo amore verso l’umanità, tutto vede tutto sa tutto può!!!!!

    ( ‘Benedetto colui che viene nel nome del Signore, pace in cielo e gioia nel più alto dei cieli’. Io Giovanni Ioannoni, vengo nel nome del Signore. )

    Sono da sempre Cristiano Cattolico della Chiesa Apostolica Romana, del Cristianesimo Universale! MI AFFIDO A GESU’ CRISTO NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO L’UNICO L’ONNIPOTENTE L’ETERNO!
    CRISTO E’ SEMPRE VIVO TRA NOI IN NOI!

    Fedele a e in Gesù Cristo, in sua Fede, io Giovanni Ioannoni, nel nome del Signore ho Scelto.
    Portare, le Fedi – Religioni all’unica Sorgente dell’Iddio Uno, l’unico l’Eterno L’Onnisciente.

    TORNARE ALL’IDDIO UNO UNIVERSO di TUTTO CIO’ CHE E’, DIO VOLENDO. Nell’anno 2015 dopo Gesù Cristo, Ben presto il momento sarà….. Noi siamo il sogno di Dio, il suo sogno noi siamo.
    Più ci si poggia sul Signore Gesù Cristo, il Salvatore, più si riesce a dare misericordia al nostro amato prossimo.

    AMA IL TUO PROSSIMO COME TE STESSO, AMANDO IL TUO PROSSIMO, TU AMI, D-O E TE.
    Che Dio ci benedica, portandoci al ravvedimento, ravvedimento, per noi miseri peccatori.
    GESU’, GUIDACI PERDONACI, NOI NON SAPPIAMO QUELLO CHE FACCIAMO.

    Le nascite miracolose di Sansone e Giovanni Battista, raccontate. (Gdc 13, 2-7. 24-25a Lc 1, 5-25) Da Papa Francesco, sono state al centro della riflessione di sua Santità’, durante la messa mattutina in Casa Santa Marta: quando l’umanità giunge alla fine, alla sterilità, allora interviene Dio, per salvarla, con una nuova creazione.

    Affrettiamoci ad amare, non ci rimane molto tempo, non ci rimane molto tempo. (R. Benigni)
    Io sono ciò che sono per merito di ciò che tutti noi siamo. ) Andiamo fiduciosi verso ciò che secondo la volontà di nostro Signore Gesù Cristo L’Iddio Uno, accadrà.

    ( Bisogna far ritorno al vero primo genere di Dio, a quello della Madre, la donna non sia più sottomessa a l’uomo, né mai più posta nello stato di inferiorità, si raggiunga lo stato egualitario tra i due sessi, secondo il volere di Dio! NOI SIAMO IN DIO MADRE, DIO PADRE, DIO FIGLIO, DIO SPIRITO SANTO E DIO SOLE! )

    Nel Natale il Creatore stesso celebra la germinazione della Vita. Il Natale è la negazione della morte: la vittoria sulla morte. Inizia difatti una vicenda che culmina nella resurrezione, e cioè nella morte della Morte. ( Da Città Nuova. )

    L’IMPORTANTE E’ NON SMETTERE MAI di CERCARE, FORTI DEL NOSTRO LIBERO ARBITRIO DONATOCI DA DIO. SARETE ODIATI DA TUTTI IN NOME di CRISTO, MA CHI AVRA’ PERSEVERATO FINO ALLA FINE, SARA’ SALVATO. ( Gesù Cristo ) ( Ripreso da Papa Francesco Bergoglio.)

    Rilasciare il proprio corpo fisico al mondo terreno, ma solo, quando il Signore riterrà opportuno, non prima, ossia non di nostra insana iniziativa e volontà, solo a Dio spetta tale compito, tornando così alla nostra Eternità, alla nostra vera essenza, alla casa del Padre nostro L’Unico L’Eterno L’Onnisciente! Fare altrimenti, equivarrebbe a dare la propria Anima al diavolo, pensiamoci bene gente, meditiamo. Mai desistere, qualsiasi cosa possa accadere, mai desistere, non si prenda la strada sbagliata. Mai cedere alla disperazione, all’insana drastica malevole soluzione indotta dal diavolo nelle nostre menti. Affidiamoci sempre e comunque a nostro Signore Gesù Cristo il Salvatore!

    “ DIO DONA LA VITA E LA RIPRENDE – LA RICHIAMA A SE’, QUANDO EGLI VUOLE!

    Si dice che quando una persona guarda le stelle é come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell’universo. ( Salvador Dali )

    L’anima, tramite successive reincarnazioni, deve liberarsi dalla prigione del corpo per tornare alla sua primitiva condizione Divina. (da, Religione Dell’orfismo )

    Laude a te, Padre, Signore del cielo e della terra, che nascondesti queste cose à dotti e saputi, e le hai rivelate à parvoli. Mt. XI.

    IL MIO E’ IL RISPONDERE ALLA CHIAMATA ULTIMA DECISIVA IN DIO NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE. AMEN.
    IL SANO DUBBIO SIA SEMPRE MECO IN OGNI COSA, DIO LO VOGLIA!

    La verità in assoluto è solo la verità di Dio!

    I comandamenti si riassumano nei due più importanti comandamenti che ci ha indicato Gesù: “amare Dio, perché Lui é amore” ed “amare il prossimo.“
    Giovanni Ioannoni: La terza guerra mondiale è bella che già in atto, e noi che facciamo? A mio modesto avviso, solo Papa Francesco può aiutarci a districare e risolvere il grave problema? Affidiamoci a sua Santità Papa Francesco, solo lui, baciato dallo Spirito Santo, potrà fare la differenza è salvare l’umanità, anche a costo di immolarsi così come si immolò Gesù Cristo a sua volta! Ci sia il sano risveglio di Libertà e di Pace.
    Dopo gli accadimenti in Francia, Europa, come altrove nel mondo. Si gridi forte al mondo: Essere uniti contro la follia e il delirio della guerra, da qualsiasi parte provenga! Siamo alla barbarie nel mondo oltre ogni dire.
    NOUS SOMMES TOUS JUIFS-EBREI! NOI SIAMO TUTTI EUROPEI! NOI SIAMO TUTTI DELLA FAMIGLIA UMANA NELLA NOSTRA APPARTENENZA COMUNE, DI CHI, FIGLIO DI DIO E’.
    ((((( DOPO LA MORTE DEL CORPO, DI NOI UMANI, NOI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLIO DI DIO E’, ACCEDEREMO ALLA VITA ETERNA! IN MOME DELLA MADRE, IN NOME DEL PADRE, IN NOME DEL FIGLIO, IN NOME DELLO SPIRITO SANTO E DEL SOLE. AMEN!
    BISOGNA, APPROFITTARE PRENDENDO L’ ULTIMA SCIALUPPA A NOSTRA DISPOSIZIONE, CHE E’ LA SEGUENTE: L’UNIONE DELLE RELIGIONI, L’UNICA VERA POSSIBILITA’ CONTRO CONFLITTI DI RELIGIONE E CIVILTA’.

    PER LA SALVEZZA DELL’UMANITA’, DOVREMMO INTAVOLARE UNA SERIA TRATTATIVA DI DIALOGO, TRA TUTTE LE PARTI IN CAUSA, DI TUTTI I CONTINENTI, NESSUNO ESCLUSO, ALTRIMENTI NON NE USCIREMO VIVI.

    QUESTA SARA’ PEGGIO DI QUALSIASI ALTRA GUERRA MAI VISSUTA PRIMA, TUTTI ASSIEME C’E’ LA FAREMO, DIVERSAMENTE NO. PACE, TRA I POPOLI DEL MONDO. )))))

    PAPA FRANCESCO BERGOGLIO, POTRA’ FARE LA DIFFERENZA, SOLO LUI PUO’, A MIO AVVISO, LUI, E’ GIA’ ATTIVATO E COME, SE SI E’ GIA’ ATTIVATO, E SONO CONVINTO CONTINUERA’ AD ATTIVARSI, CON LUI, E IL NOSTRO GESU’ CRISTO, CHE SICURAMENTE CI AIUTERA’, GESU’ ILLUMINACI. DACCI PACE.

    RICERCA DI UNITA’, NOI TUTTI, SIAMO UNA COSA SOLA, NON LO DIMENTICHIAMO MAI, AFFINCHE’ IL MONDO CONTINUI AD ESISTERE, CREDERE E SOPRAVVIVERE! SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLIO DI DIO E’! NON FARE IL GIOCO DEL MALIGNO!

    ( Da: Kempis, dal libro “Conosci te stesso” C.F77… ”Parlate un nuovo linguaggio agli uomini ed essi non vi comprenderanno. Indicate una via diversa da quella che seguono e che dà loro un qualsiasi interesse, ed essi vi combatteranno. Ecco perché chi vuol comprendere deve nascere ogni giorno; conoscere, ma non essere legato; credere, ma essere pronto a dubitare di tutto. )

    Sono da sempre Cristiano Cattolico della Chiesa Apostolica Romana, del Cristianesimo Universale!

    ( Simpatizzante dei Bahà’i, dove, l’unità di Dio, l’unità della Religione e l’unità dell’umanità mi trovano in sintonia. E’ dovere di ognuno di essere pietoso e non arrecare male ad alcuno, e di evitare la gelosia e il maligno. )

    A presto, a breve scadenza, forte della luce di verità di tutti i suoi fratelli in Dio Uno, JURM la guida spirituale di tutte le religioni del mondo, (nel senso simbolico del termine ), che portano all’unità in Dio Uno, si porrà palesemente allo scoperto. Tutte le religioni che aderiranno all’unione manterranno la propria autonomia.

    L’unificazione alla religione dell’unione non trasmette nessuna dottrina o dogma, chiede solo di riconoscersi in Dio Uno, per tutta l’umanità Terrestre.

    Sorelle e Fratelli di tutti i Santissimi popoli sulla Terra, prendiamo coscienza del valore sacro di amare il prossimo nostro come noi stessi e Dio Uno sopra ogni cosa. Forti di così tanta luce, si invochi costantemente la venuta di Dio Uno in Terra. Bene, dopo questo dire all’umano cuore, nel mio essere umile servitore dell’Umanità ed indegno servo di Dio Uno in Terra. Rimetto tutto me stesso a ciò per cui sono. Io JURM Ben ISman, rimetto tutto me stesso al servizio dell’Umanità, consacrato a Dio.

    A nome di chiunque sia nell’Unione e dell’Unione di tutte le religioni in Dio Uno L’Unico L’Eterno, invoco la venuta del Regno di Dio in Terra. Questo messaggio di unione al Signore, trovi immediata e fulminea diffusione in ogni angolo della Terra. Si adoperi ogni mezzo legale pacifico consentito che sia conciso e incisivo.

    Si trasmetta in un sol colpo coscienza alle genti. Dio ricompensa ognuno secondo le proprie opere, azioni e pensieri, All’umanità in Dio. Io potrei anche sparire all’istante da questo mondo, la cosa non cambierebbe, ma il mio presentare alla Umanità Terrestre tale messaggio, resterà comunque impresso alla Umanità sulla Terra, in modo indelebile generato.

    JURM Ben ISman ( alias ) Giovanni Ioannoni. Libero pensatore, secondo propria libertà di
    coscienza. Dove, JURM, sta a Johannes Unificator Religio Mundi, dove, Ben, sta a figlio di, fu ISman.

    ((((( “Nel momento in cui noi ci fermiamo per pensare e prendere decisioni, scegliere qualcosa, sappiamo che il Signore è con noi, è accanto a noi, per aiutarci – ha quindi concluso il Santo Padre. Mai ci lascia andare da soli, mai. È sempre con noi. Anche nel momento della scelta è con noi.“ ( Papa Francesco Bergoglio.)))))
    ((((( Dall’ultimo romanzo di Pierfrancesco Prosperi, che così conclude: L’interpretazione che Prosperi dà delle famose Profezie di Malachia è diversa dal solito: l’ultimo Papa, il famoso Pietro Romano, che si metterà a capo del proprio gregge in un momento di catastrofi e persecuzioni, sarà chi porterà la Chiesa verso una nuova rinascita superando l’Apocalisse. )))))
    I tempi sono ormai maturi e inderogabili, è il tempo di rendere pubblici antichi manoscritti, libri e conoscenze in genere che sono stati custoditi, detenuti e segregati nel mondo intero, metti biblioteche, associazioni, religioni, istituzioni governative e singoli privati. Non dovrà esserci più persona, associazione, religione e istituzione governativa che si arroghi alcuna priorità di possessione sulla sapienza dei nostri antichi e ci privi conoscenza sulle nostre radici e sul nostro comune sapere di tutte le civiltà che si sono tramandate a noi fino ad oggi.
    Ora e adesso è il tempo dell’Azione Unitaria delle Fedi-Religioni in DIO UNO.
    “ Giovanni Ioannoni, catalizzatore del nuovo Umanesimo nascente, nello Spirito conciliatore del nuovo mondo, servitore degli Uomini e servo di DIO, nello Spirito creatore del nuovo mondo.”

    Si resti nel grembo della propria Religione abbracciando l’Unificazione all’Unione Unitaria delle Fedi-Religioni. Si invochi, misericordia perdono e indulgenza per l’umanità misera, Dio conceda, ad ogni donna ogni uomo del nostro tempo, Dio lo voglia.

    L’Umanità spogliata, denudata e liberata dei veli ingannatori schiavizzanti di antiche ragnatele ingabbianti porta la restaurazione dell’essenza integra dell’essere che alla luce dei RAGGI del SOLE da “NOTA – ATON dei raggi del Sole di tutti i Soli degli Universi di tutti gli UNIVERSI. VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO.

    Da ultimo raggio: Ciao viadelcosmo – Giovanni Ioannoni, la tua saggezza merita una risposta, io la vedo. La bestia ha “sette grandi” teste, che operano solidali per fare di questo mondo un NWO, tutti quelli che non si piegano alla sua demoniocrazia vengono bombardati e ridotti alla fame, anche gli ultimi Santi sono il suo obiettivo, ma Dio è con loro e chi può toccarli? L’Amore di Dio sia con te.

    Giovanni predicatore del terzo millennio immagina un mondo in cui le conquiste tecnologiche siano poste al servizio gratuito della vita, dell’amore, della libertà e del libero pensiero.

    Prova, prova e riprova ancora. (Artur Chamberlain).( Fino all’ottenimento delle cose prefissomi, aggiungo io, Giovanni Ioannoni. Dio mi ascolti, Dio lo voglia.)
    Faccio una proposta sfacciata, auspico una rilettura dei libri originali delle Sacre Scritture delle Religioni del mondo, che sia posta nel senso dell’Amore Pacifista – Universalista, con la rimozione qualora si voglia ben inteso, degli equivoci che creano generano incitamento all’oppressione, alla violenza, all’odio etnico, e dall’odio in generale, alle guerre tra nazioni e al razzismo di popoli.
    E se, il nostro essere in contrasto con la pseudo – realtà falsata di ieri, dell’oggi e del domani, con quanto costruito da altri su noi stessi, e se vogliamo, mettiamoci anche le nostre infinite debolezze – colpe – peccati!
    Ad ogni atto di terrorismo infinito, corrisponde una nuova stretta sulle limitazioni dei diritti civili e sulle libertà in genere, è aberrante quello che si sta consumando ai danni dell’Umanità, chiunque siano gli autori di tali misfatti siano essi mente o braccia è sicuro che puntano spediti alla guerra tra religioni e tra civiltà.
    Se cercassimo di usare l’Amore, la speranza, la comprensione, il dialogo e di provare a sentire le ragioni dell’Altro elargendo loro tutte quelle concessioni a più non posso che noi usufruiamo già da molto tempo e che gli altri si sognano soltanto di avere? Niente paura, noi, figli di Dio di chi figlio di Dio é, noi, SUOI FIGLI, FIGLI DI DIO, NOI SIAMO ETERNI, ETERNI NOI SIAMO!
    VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO.

    Religiosamente e Spiritualmente, IN FEDE, Giovanni Ioannoni, Servitore degli uomini e servo di Dio, IO HO SCELTO, Nel caso, Dio sa come e dove sanarmi, io ho scelto!

    MI CHIEDO, DOVE STIAMO ANDANDO? e se, la camera degli orrori umani RESTA sempre aperta AD ACCOGLIERE e a perpetrare I SUOI STESSI ORRORI e atrocita’?

    ( Argomento da sgomento, scomodo, spiacevole, infelice ma rivelatore e liberatorio, il dragone ossia satana, viene dallo sprofondo del mare, il dragone ossia satana, viene dallo sprofondo del mare del cielo, esso va inquadrato nel pianeta X, marduk, nibiru e nello spirito degli annunaki o anunnaki che dir si voglia, nonché, negli inferi del pianeta Terra al centro stesso della Terra dove sono condannati e relegati ” gli spiriti dell’inferno “. Pare, come se bruciasse la terra sotto i piedi, dentro la terra e sopra la nostra testa… ( oltre tutto, pare che la Terra stessa si stia in più parti letteralmente spaccando anche visivamente a cominciare dal suo esterno. )

    (( Dinanzi al ritorno delle ideologie che hanno preso di mira l’umano, ai cristiani non spetta la condanna, ma l’esercizio del discernimento e la pratica della misericordia. Convertendo “l’io” in un “noi” e il “mio” in un “nostro”. Difficile? Quando mai il Vangelo è stato facile? ( Domenico Delle Foglie. )

    Alcune verità fino a ieri ci sono state poste per necessità temporali di difficoltà di comprensione solo in simboli e parabole e che solo da adesso, ci sarà dato, tolto il velo dei Tempi e del Tempo conoscere e comprendere ogni cosa apertamente.

    Non abbiate paura, con la Santissima Vergine Maria Madre di DIO e Gesù Cristo nostro Signore, noi siamo posti a loro cura e protezione dal male, noi Figli di DIO, non abbiamo motivo di avere paura. Intuizione o altro, si vedrà… Per me, la vedo come deduzione. Lo voglia il Signore.

    Benedico tutte le Anima in Dio, e tutti i suoi Popoli della Terra, di chi Figlio di Dio E’. Dio, nella SUA INFINITA MISERICORDIA, ci proteggera’ sempre. DIO CI DICE: FARO’ NUOVO TUTTE LE COSE! si voli oltre le ipocrisie, se vogliamo con l’aiuto di dio, noi possiamo!

    Prepariamoci al peggio, anzi al meglio, si torna a casa alla casa del padre nostrO, del signore nostro! NIENTE PAURA, NOI FIGLI DI DIO DI CHI FIGLIO DI DIO E’, SIAMO ANIME ETERNE, anime eterne noi siamo! “Miserere mei Deus secundum magnam misericordiam tuam!” (Coloro che portano la testimonianza di Gesù possiedono, come lui, lo “Spirito della profezia.”)

    (Apocalisse 19:10). Qualsiasi anticristo non la spunterà mai su Gesù nostro Signore.

    ‘Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: ‘Vado a prepararvi un posto’?. Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò ci siate anche voi dove sono io. E del luogo dove io vado voi conoscete la via’. (Gv. 14, 1-12)

    IL SIGNORE DA FORZA, CARISMA E AUTOREVOLEZZA AL SUO – NOSTRO AGIRE!

    Gesù, sapeva che la conoscenza della Fede era riservata solo a chi era pronto ad accettarla dopo aver preso coscienza di fare miracoli con il Potere Meraviglioso della Fede, e Cristo disse loro, andate e mantenete il segreto. Ecco perché, quando i discepoli impararono come fare i miracoli con il Potere della Fede, Cristo disse loro: Andate e mantenete il segreto. “Inoltre, io Giovanni Ioannoni, vedo ogni punto dell’universo come il centro dell’universo stesso, io vedo!

    Mi Rimetto alla Volontà e Verità dei NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE. AMEN! “ IN NOME DI DIO ETERNO, COSI’ SIA. AMEN! “ LA LUCE ALLA FINE DEL TUNNEL CI ATTENDE, SIAMO FELICI, GIOIAMO UMANITA’!

    Si torni, al Sole della Verità in Dio Uno l’unico l’Eterno Nostro Signore L’Onnipotente. Sappiate che vi amo tutti, di chi Figlio di Dio è! In nome dei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Amen! “ Nella mia pressoché quasi totale ignoranza – non conoscenza, io riconosco e accetto, che sia Dio a guidarmi, Dio lo voglia! Si chiede di diffondere il tutto, affinché tutti siano consapevoli e possano ben orientarsi spiritualmente, lo si faccia in amore!

    IL TEMPO STA SCADENDO! IL TEMPO E’ POCO! IL TEMPO STA SCADENDO! IL TEMPO E’ POCO!
    Gesù è venuto a portare la spada non la pace. ( parola di Gesù Cristo )

    TENDERE VERSO IL RITORNO ALLA NOSTRA ETERNITA’ COSCIENTE UNIVERSALE!
    Dicono che l’umanità si trovi all’estremo pericolo, alla minaccia globale? Niente paura, noi umanità, di chi figli di Dio è, noi siamo anime Eterne, anime Eterne noi siamo! E’ l’ora di tornare a casa? Alla casa del Padre Nostro, il Signore L’Iddio Uno L’Unico L’Eterno! ALLORA, E’ IL TEMPO DI GIOIRE, DI ESULTARE, SI TORNA A CASA!

    TUTTE LE DONNE E TUTTI GLI UOMINI, SI IDENTIFICHINO NELLA UNITA’ DEL GENERE UMANO!

    Dicono, che nessuno lascia vivo questo mondo, sarà poi vero? Non ne sono più tanto sicuro, anche se, trovo che ognuno muore a sé, ed ognuno ha il suo risveglio in sé! DIO MI DESTI DAL SONNO, MI SCIOLGA LA LINGUA E MI RIDESTI A PIENA MEMORIA!

    IL silenzio degli innocenti e il bavaglio di Bernardo Cervellera: Le violazioni alla libertà religiosa e l’atteggiamento ipocrita dell’Occidente su questo argomento rischiano di trascinare il mondo in un caos mai visto prima. Ma anche nel silenzio – della morte accettata per amore o inflitta dal potere – Dio opera. Una speranza indistruttibile sorge al mattino di Pasqua e una piccola apertura del cuore basta per invadere in un attimo tutta la vita.

    Niente paura, Dio è con noi, suoi Figli, Figli di Dio noi siamo, noi in Dio, Dio in noi!

    Amato prossimo, sii pronto a tutto, sia Mentalmente, Religiosamente che Spiritualmente, siilo!
    Facciamo in modo di non essere solo un’oasi nel deserto, le nostre preghiere siano esaudite!
    L’Altissimo ci ricorda, che la vita umana terrena dura un solo istante e poi ce l’eternità!

    La fine non sarà mai fine, ma, sarà il Ri – Inizio dell’amore in Dio, dove, venga il Regno di Dio in Terra. Dall’espressione d’amore in Dio, l’umanità si attesta definitivamente e ritrova il Regno dello Spirito d’amore in Dio, realizzandolo anche sulla Terra, così come in Cielo, Dio volendo, Dio lo voglia!

    “Quando camminerete sulla terra dopo aver volato, guarderete il cielo perche là siete stati e là vorrete tornare” (Leonardo da Vinci).

    ( LA DONNA GENERA LA VITA, ESSA E’ STATA RELEGATA DALL’UOMO NELLA FALLACE INFERIORITA’, A MOTIVO DELLA REALE RICONOSCIUTA INFERIORITA’ DELL’UOMO SULLA DONNA, MA NON ANCORA ACCETTATA E RICONOSCIUTA SUA INFERIORIORITA’ CHE A MOTIVO, L’UOMO NE DOVRA’ PATIRE, DOVE DOVRA’ ESSERE DALL’UOMO RICONOSCIUTA, QUALE ESSERE INFERIORE NEI CONFRONTI DELLA DONNA, CHE RISULTA ESSERE AMPIAMENTE SUPERORE ALL’UOMO! MA – DONNA = ETERNO TRIBUTO ALLA DONNA NEL MONDO!)

    LA VITA UMANA E’ ROMANZO SCRITTO, DA PORTARE A COMPLETAMENTO E A RISOLUZIONE DIVINA!
    Papa Francesco a Sarajevo: Essere operatori di pace, non solo “predicatori”, per contrastare la “terza guerra mondiale a pezzi.”

    Si dice, che tutte le religioni saranno fuse in una sola, in una tolleranza perfetta, Dio lo voglia.
    Colui che non porta la mia croce non può essere mio discepolo. ( Parola di JESUS CRISTUS )
    Nel segno della croce di Cristo in noi, come detto da JESUS CRISTUS, noi saremmo in Cristo stesso e Cristo stesso sarà in noi!

    L’UMANITA’ TROVI PACE IN SE’ STESSA, E PORTI ALLA FINE DI TUTTE LE GUERRE NEL MONDO! SI PORTI LA PACE NELL’UMANITA’, RISPETTANDO TUTTE LE FEDI RELIGIONI, DOVE IL SIGNORE RICONOSCE SEMPRE I SUOI FIGLI!

    LE NOSTRE VITE NON CI APPARTENGONO – ESSE, LE NOSTRE VITE APPARTENGONO A NOSTRO SIGNORE L’ONNIPOTENTE!

    IL SIGNORE L’ONNIPOTENTE PROFETIZZO’ IN CIELO CON UN SEGNO ALL’IMPERATORE COSTANTINO: IN HOC SIGNO VINCES – CON QUESTO SEGNO VINCERAI! E IO AGGIUNGO PER ME, SARO’ C’IO’ CHE IL SIGNORE VORRA’ DI ME, SECONDO SUA VOLONTA’!

    L’UMANITA’ PRENDA COSCIENZA, SAPPIA E VOGLIA VIVIFICARE IN SE’ LA SUA VERA GRANDEZZA!

    E CRISTO DISSE: IO SONO LA PORTA E CHI ENTRA DOPO DI ME E ATTRAVERSO DI ME SARA’ SALVATO!
    Il Regno di Dio, che è Gesù, è già in mezzo a noi ed è un seme che cresce, ma occorre che i cristiani, che con serietà vogliono vivere di fede, di fatto da Lui si facciano condurre, cercando di dare alla vita, in ogni atto o gesto quotidiano, anche il più semplice, la stessa cura che Dio ha per il seme che ha posto in loro.
    D’altra parte tutti sappiamo che la vita non è uno scherzo: la vita non concede a nessuno leggerezza e superficialità, perché comunque, per la sua stessa finitezza, mette a dura prova ciò che davvero siamo e crediamo, ma il sorriso di un cristiano di grande e sincera fede – e ne ho incontrati tanti – testimonia la bellezza dell’uomo che, ogni giorno, si lascia plasmare da Dio.
    Diamo a Dio la nostra totale ed incondizionata fiducia, abbandonandoci alla Sua azione, mettendo la nostra vita nelle Sue mani e nel Suo Cuore, affidandoci a Lui, credendo che Lui e solo Lui conosce il cammino che dobbiamo percorrere per essere davvero felici.
    Nel Terzo Millennio, L’Umanità nel Mondo prende atto e Coscienza, che il Mondo è cambiato, che L’Uomo di entrambi i sessi è cambiato, che il linguaggio Umano è cambiato, che la Religiosità Spiritualità si arricchisce di Nuove Valenze Religiose Spirituali Umane, che il tutto è Benedetto dallo Spirito Santo in noi!

    Amate sorelle e amati fratelli, quello che avevo al momento da dire, io Giovanni Ioannoni, ho trasmesso a voi tutti. Se vi trova d’accordo, trasmettete oltre!

    Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman, libero pensatore, ottimista cosmico catalizzatore. gijurm144@gmail.com

  4. Tutto è in movimento, così come la dottrina che Gesù Cristo ci ha tramandato che viene rapportato alla nostra comprensione mutevole coscienziale che muta appunto e si aggiorna nei millenni come nei secoli, ecco perche a mio avviso Gesù si esprimeva più volte in parabole!

    PREPARIAMOCI A VIVERE IL NUOVO SOGNO DI DIO, NOSTRO UNICO CREATORE L’ETERNO, PRONTI AL NUOVO SOGNO RAPPORTATO ALL’OGGI PER NOI UMANI SUOI FIGLI DI DIO!

    ( “La contraddizione, che tanto sconcerta il modo di pensare ordinario, deriva dal fatto che dobbiamo usare il linguaggio per comunicare la nostra esperienza interiore, la quale per sua stessa natura trascende le possibilità della lingua.”
    ( Daisetz Teitaro Suzuki 道 )

    La parola teologia appare per la prima volta nella critica di Platone alla religione omerica e, a partire da qui essa indica sempre una crisi della religione. E’ l’ora di sezionare il capello anche all’infinito, è l’ora della teologia, quando crolla una configurazione mitica e i suoi simboli irrigiditi in un canone, entrano in conflitto con un nuovo stadio di coscienza. ( Taubes jacob )

    ( Donna – Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna – Madonna, legittima con la tua Santità la nostra catartica azione. Donna – Madonna, richiama all’azione i tuoi uomini del mondo. Donna – Madonna, investi di tal autorità l’uomo che si immola alla somma causa. Donna – Madonna, l’uomo terreno tenda spedito al suo ritorno celeste nel corpo unico totale dell’assoluto Dio Uno. Donna – Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna – Madonna, Dio il Signore lo voglia. )

    Comprensibile e coraggioso coglierne con audacia le mutazioni che Gesù Cristo ci invita a percepire secondo il volere di DIO.

    SIATE CORAGGIOSI ED AUDACI, NOI SIAMO LA PUNTA DI ICEBERG DEI VERI GUERRIERI CHE JESUS CRISTUS HA ATTIVATO IN NOI.

    Siamone degni, nulla è statico e immobile nell’Universo, tanto meno DIO UNIVERSO !

    La pura e vera preghiera, invocazione richiesta, si esplica emozionalmente tramite la parola vibrata e non solo di quella pensata!

    Se le parole e le azioni hanno senso è lo hanno, si avrà allora a fare i conti sempre e comunque con la propria coscienza e questo è quanto basta!

    Si può iniziare pompiere o incendiario e non concludere necessariamente come tale!

    L’agire secondo amore e coscienza, risana l’uomo e purifica il mondo!

    Basta saper osservare con il cuore, indi cogliere! La questione è che l’uomo si riproponga!

    Per plasmare il sistema è utile allearsi inizialmente con le potenzialità e adoperarsi dall’interno alla mutazione?

    La storia non è in assoluto maestra, ne quella scritta ne quella vera, ma può aiutare in parte a codificare la vita!

    IL pensiero poggi oltre che sulla visionarietà come espansione della coscienza, anche sull’elemento storico concreto!

    I non militanti, i non allineati ad alcuna ideologia, sono il motore portante dell’umanità!

    Cercare la verità in se stessi non stancandosi di farsene eco dal proprio mondo interiore!

    IL mondo si appresta al ripristino dell’ordine delle cose in Dio Uno l’Unico l’Eterno!

    I posti in sonno si desteranno, i dormienti si risveglieranno, i destati combatteranno, i guerrieri del Signore sconfiggeranno annienteranno l’anti Dio che sarà schiacciato definitivamente!

    Quando la regola opprime l’uomo schiacciandolo, l’uomo avverte imperante il là che gli viene Dio di sovvertire la regola oppressiva! IL giudizio esclude l’analisi, l’analisi va ben oltre il giudizio!La verità si rivela come pura sostanza dell’indirizzo divino d’aiuto al genere umano!

    Lo scopo della vita sta nel proiettare il sé cosciente nel suo eterno divenire!

    La verità è quella menzogna che deve essere ancora scoperta e rivelata!

    Creiamo il ponte fra i dogmi umani e la verità di puro amore che è la sostanza dell’Uno!

    L’uomo appartiene a Dio, l’uomo resti sempre con Dio, l’uomo non si consegni ad alcuno!

    L’accettazione dei presunti limiti cristallizza non fortifica, ci si dovrebbe invece porsi nello stato di infinita espansione. Bisogna disubbidire ai carcerieri!

    E’ L’ORA DI ANDARE OLTRE LE DOTTRINE E I DOGMI!

    Da grande vorrei essere un neonato per essere più vicino a Dio, in quanto appena lasciato, e poi essere un vecchio agli ultimi giorni di vita, in quanto in procinto di far ritorno alla sorgente prima, a Dio nostro Signore! Siamo ammantati dalla costruzione dell’anti verità, si fa necessitante il risveglio del ripristino del pensiero di verità, è bene capire che l’essere inviso dal mondo è l’essere non invaso dal mondo!

    La verità è plurale pur essendo una come le cellule e gli atomi che compongono il corpo umano!

    L’essere contro una cosa lavora all’essere pro della stessa cosa, come l’oscurità lavora parimenti alla realizzazione della espressione della luce!

    Passato è il tempo nella moltiplicazione del genere umano nell’incoscienza, presente è il tempo della generazione degli esseri umani coscienti in Dio Uno nostro Signore l’Assoluto!

    Fango, quale parte di nostra sostanza ci riporti alla mente che non vi è persona senza vergogna né colpe nascoste. IL suo riaffiorare ci pone sempre al cospetto di quel elemento di nostra sostanza!

    Passo il testimone della parola concludendo, con implicita e velata domanda, stimolando nella parola stessa la risposta dell’interlocutore, richiamandolo a sé per riportarlo a te!

    Si è il fronte del parto del nuovo essere, abbandonato lo spirito di razza e sposando lo spirito di famiglia e di popolo nel suo insieme, irradiato si irradia protendendosi dal proprio sé espandendosi nel tutto si rende partecipi dell’amore in Dio Uno!

    Visione onirica di tremendo conflitto nei cieli fra svariate navi spaziali di diversi mondi compreso quello terrestre, con me nel sogno si trovavano presenti molte altre persone, dopo tale squarcio di sogno, mi sono destato con il cuore in tumulto. ( tale sogno l’ho vissuto non ricordo quando precisamente. )

    Sogno di una guerra nei cieli fra infinite gigantesche navi spaziali nella lotta finale degli spiriti, mi sveglio tutto sudato con il cuore che mi batte a mille.

    In sogno riporto, che i cieli si aprono alla mia vista e appare GESU’ CRISTO SALVATORE con tutte le sue schiere di Angeli che accorrono in nostro soccorso, io Anima, nell’intimità del mio cuore consapevole dell’immenso dono che il Signore concede a noi simili, dove mi sveglio in una pace infinita dell’Anima mia rinfrancata e felice.

    In un altro sogno, mi compaiono da sotto terra dei demoni in gruppo configurate in ombre scure minacciose in movimento che si apprestano ad attaccarmi ed io mi sveglio all’istante di soprassalto evitando l’Aggressione, un vero incubo. Grazie mio Signore di avermi preservato dall’Aggressione demoniaca, tipo quelli che combatteva Padre Pio.

    Adesso mi appresto a descrivere un sogno, anche se è trascorso ormai molto tempo, non so se la memoria mi accompagna di nuovo nella giusta descrizione del sogno, ci proverò: Mi si presenta davanti agli occhi una Donna che a mio avviso avrebbe rappresentato, la Madre dell’Umanità, che in grande sofferenza si lacerava strappandosi letteralmente le sue carni dal volto e in altre parti del corpo apportate con le sue stesse mani, fissandomi trasmetteva immenso dolore per noi povera Umanità. Penso mi volesse trasmettere l’immensa sofferenza della martoriata esistenza dell’Umanità sulla Terra, al che mi sveglio di soprassalto con il cuore in tumulto che batteva a mille sudando a freddo. Questo sogno si è ripetuto più volte nella mia mente come nel tempo.

    Amate sorelle e amati fratelli, quello che avevo al momento da dire, io Giovanni Ioannoni, ho trasmesso a voi tutti. Se vi trova d’accordo, trasmettete oltre!

    Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman, libero pensatore, ottimista cosmico, filosofo autodidatta e catalizzatore umano.

  5. • Sarà forse l’inizio di un nuovo inizio?
    Citazione
    “La contraddizione, che tanto sconcerta il modo di pensare ordinario, deriva dal fatto che dobbiamo usare il linguaggio per comunicare la nostra esperienza interiore, la quale per sua stessa natura trascende le possibilità della lingua.”
    — Daisetz Teitaro Suzuki 道
    23 Considerazioni di Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.
    1.
    Forza di amore infinito di pace infinita da contrapporre alla forza
    stridente di reazione estrema di un guerra infinita.
    2.
    Il pensiero genera la parola,esprime la volontà, attiva la scelta,
    mette in moto l’azione che in concreto apporta co-creazione sul
    piano sensibile,dove il tutto viene animato dall’amore e dalla vita.
    3.
    Oggi il potere mondiale vuole imporre il tutto globale,
    in una cosa possiamo accontentarlo apportando la rivoluzione
    del risveglio dell’essere in senso globale così che dando
    loro ragione,li scontenteremo di sicuro.
    4.
    Il libero arbitrio è assoluto e limitato
    all’individuale presa di consapevolezza
    presente nell’essere.
    5.
    Si ha il dovere di salvaguardare comunque
    in ogni circostanza l’identità integra
    interiore di ognuno. Sia che si tratti di un santo
    che di un criminale.

    6.
    Coloro che si credono avversari e nemici
    nell’incoscienza saranno alleati ed amici
    nella cosciente consapevolezza.
    7.
    In presenza di incomprensioni,consiglio di non
    prendersela non è il caso in fondo si dovrà
    solo capire. Si sia sempre colei e colui che rispetta,
    ascolta e capisce il punto di vista di ognuno.
    Rispetto che non significa necessariamente condivisione.
    8.
    Immagino un mondo in cui le
    conquiste tecnologiche siano
    poste al servizio gratuito
    della vita, dell’amore,della
    libertà e del libero pensiero.
    Ricordo che il miracolo accade adesso.
    9.
    Il nostro sulla terra sia un intervento
    responsabile costante di una fortissima
    volontà di voler essere nella consapevolezza
    di vivere per proiettare il sè cosciente.
    10.
    Tutto di tutto nel tutto trova
    motivazione e collocazione d’essere.
    11.
    Il coraggio nè si vende ne’ si compra,
    si auto produce con l’energia della
    scelta compiuta portata all’azione.
    12.
    Il diritto assurge a diritto miliare quando
    i più si sollevano per difendere il diritto
    del singolo andando anche oltre qualsiasi
    struttura preposta. E’ allora che si diviene l’uni-respiro umano
    che tutela e dona garanzie a tutti.
    13
    Provocare un poderoso scossone e
    disorientamento all’interno dell’uomo
    per scardinarlo dalla falsità e menzogna
    dove è stato relegato, confinato e
    ridonarlo alla verità, a se stesso.
    14
    Il senso del progresso tecnologico
    esasperato dovrebbe essere
    alimentato o circoscritto?
    15.
    Nell’idea di donare se stessi al prossimo
    il pensiero trova felicità genera se stesso e
    nell’incontenibilità d’amore infinito, l’animo
    gioisce e trova divina realizzazione in terra.
    16.
    Egoismo, presunzione della umana
    illusione ricercata di una
    una prigione trovata.
    17.
    Il pensiero poggi oltre che sull’elemento
    logico razionale della ragione anche su
    quello visionario creatore.
    18.
    Ridonare, consentire ad ogni individuo
    la possibilità, la scelta, la libertà,
    l’opportunità della propria realizzazione
    nella differenzazione delle diversità.
    19.
    Non attirare a sé pensieri e scritti
    che fomentano odio, razzismo e che si
    adoperano in modo subdolo per una
    guerra globalizzata di religioni e civiltà.
    20.
    Unità non uniformità ,unità nella diversità,
    non uniformità nell’appiattimento ma,
    unità e forza da cogliere nelle diversità,
    è ciò che cimenta l’universo al singolo,
    è ciò che pone in sinergia il singolo con
    l’universo degli universi.
    21.
    La mondialità globalista economica tendente ad
    oscurare, escludere l’operosità singola creatrice
    porta inesorabilmente ed ineluttabilmente
    all’autanasia del pensiero autonomo creatore ed
    all’oblio del risveglio delle coscienze.
    22.
    Diviene consequenziale l’uso di scorciatoie come
    autodifesa verso un’opprimente violenza di un
    potere dittatoriale mondiale,burocratico ed
    economico che prima ti crea il bisogno e poi
    ti usa con palesi vincoli ritorsivi di
    sfruttamento accrescendo sempre e sempre piu’
    lo schiavismo economico impositivo?
    Il bacino globale umano no ci sta, non ci sta,
    non ci sta.
    23.
    Il sistema globale mondialista basato
    sui sensi di colpa e sulla paura, sta
    collassando su se stesso ridonando la
    piena libertà di pensiero, di giustizia
    e d’azione all’intera umanità in
    espressione totale di amore.
    Ricordo che il miracolo accade
    adesso, adesso, adesso…….
    Non ne sentite il fantastico
    profumo nell’aria?
    Siamo noi che lo creiamo,
    lo alimentiamo e lo accresciamo…….
    gijurm144@gmail.com

  6. Pingback: fiera della canapa roma

  7. ROMA provincia, Agosto 2015.
    RELIGIONI UNITE MONDIALI NEL TERZO MILLENNIO!
    PAROLA DI DIO: FARO’ NUOVO TUTTE LE COSE!
    LA VERITA’ IN ASSOLUTO E’ SOLO LA VERITA’ DI DIO!
    CONOSCEREMO LA VERITA’ E LA VERITA’ CI FARA’ LIBERI! ( IESUS CRISTUS )
    NOI SIAMO IN DIO MADRE, DIO PADRE, DIO FIGLIO, DIO SPIRITO SANTO E DIO SOLE!

    Inizio col dire, che noi non siamo il corpo fisico che momentaneamente abitiamo, è quello che serve l’anima che noi siamo, e che ridoniamo all’amata terra all’abbandonare del veicolo corporeo, che ringraziamo infinitamente per il dono ricevuto, riprendendo il proseguo del cammino dell’anima che noi siamo, verso l’Eternità in Dio nostro Signore!

    Nell’Isola della Rugiada Divina ” I-TAL-YA ” in Teramum – Teramo, la città tra i due fiumi, Tordino e Vezzola, inter amnes Albula et Batinum, dove la città forma il Ponte inter Anthropos et DEUS, nel senso simbolico del termine. In tale disegno si configura la congiunzione del Ponte tra Terra e Cielo, inteso quale Ponte tra le Civiltà del mondo, tra i suoi Figli di Dio, di chi figlio di Dio é, in Dio Unico Supremo Universo. Nello spirito Conciliatore e Unificatore Unitario delle Fedi – Religioni del Mondo, del Catalizzatore Johannes Unificator Religio Mundi. Io Giovanni Ioannoni, nello Spirito Catalizzatore Conciliatore e Unificatore Unitario delle Fedi – Religioni del mondo, del Nuovo Umanesimo Nascente, io porto avanti il mio disegno, la MISSIONE che mi sono prefisso sulla Terra!

    Rimetto la mia volontà alla completa volontà di Dio, alla sapienza dell’antico dei giorni! Gesù, nell’ultima Cena, nella preghiera al Padre, cosa ha pregato? Per favore, Padre, custodisci questi discepoli che non cadano nel mondo”.

    Dicono, che non ci sia nessun luogo, nessun posto della Terra, dove l’uomo, sia lontano dalla probabile fine de mondo. Ma solo per come da noi conosciuto, Giovanni Ioannoni, aggiunge.

    Mi permetto di presentare, la MISSIONE sulla terra che mi sono prefisso, da trasmettere all’Umanità, Dio volendo, Dio lo voglia, dove, mi sento vincolato alla parola di Dio nostro Signore, alla sua unica Santa Verità!

    Si tenga contezza, dell’apporto Sacro Religioso Spirituale sulla realtà fattiva altamente positiva, che il Miracolo arreca all’Umanità!
    Non giudicare, ma conoscere, affinché il giudicare, male dell’umanità non alberghi più in noi.
    “Chi sono io per giudicare?” obbedisce all’esortazione di Gesù: Non giudicate e non sarete giudicati.

    PER NOI UMANI SULLA TERRA, LA VITA SEI TU, DIO NOSTRO SIGNORE!
    “TENDERE AMBIRE, ALL’UNIONE TRA L’UOMO E’ DIO!”
    “Miserere mei Deus secundum magnam misericordiam tuam!”

    “Fede in nostro Signore Gesù Cristo, dove Amore, Pane, Lavoro, Dignità, Pace, Libertà e Giustizia per l’Umanità intera, risultano, essere le basi fondamentali dell’esistere! ”
    Solo il Signore potrà donare la pace mediante sé stesso, nel sangue di Cristo in noi!

    IN DIO L’ETERNO ESISTENTE, NOI UMANI SIAMO IL SUO SOGNO DI DIO, NOI SIAMO!
    PAROLA DI GESU’: NON SIAMO DI QUESTO MONDO, MA VENIAMO A QUESTO MONDO!
    Chiamo l’umanità tutta ad unirsi sotto l’unico Dio nostro Signore! ( Giovanni Ioannoni)

    SHALOM “PACE”- PACE E BENE ALLE DONNE E AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’! GESU’ ACCOGLI LE NOSTRE ANIME ALLA SALVEZZA CELESTE.

    Dio mandò il Messia nella persona di Gesù Cristo dove Cristo sta all’ Unto, che sta al Messia Re.

    LA SHOAH, VERGOGNA PER L’UMANITA’, DI NON AVER FATTO NIENTE, NE’ IL NECESSARIO PER LA LIBERAZIONE DEI DEPORTATI NEI LAGER, DESTINATI AI FORNI CREMATORI – ALLE CAMERE A GAS, DOVE, IL RESTO DEL MONDO E’ RIMASTI QUASI INERMI, QUINDI, A MIO AVVISO, COLPEVOLI DI FRONTE A TALE IMMANE GENOCIDIO?

    Perdonarsi per perdonare l’umanità intera delle generazioni, e nel contempo, mantenere viva la memoria delle azioni. Qual è l’elemento essenziale per essere un vero Israelita? Non è la discendenza letterale da Abrahamo, ma la fede in Dio. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:7 (NR): “Riconoscete dunque che quanti hanno fede sono figli d’ Abrahamo.”

    In Romani 9:6-8 (NR) è scritto: “…… infatti non tutti i discendenti d\’Israele sono Israele; né per il fatto di essere stirpe d’Abraamo, sono tutti figli d’Abraamo……. ma i figli della promessa sono considerati come discendenza.” I figli della promessa sono coloro che ripongono la loro fede in Gesù. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:29 (TILC): “E se appartenete a Cristo, siete discendenti di Abramo: ricevete l’eredità che Dio ha promesso.” Che si tratti di Ebrei o Gentili, Dio considera solamente coloro che hanno rinnovato i propri cuori, proprio come dei veri Israeliti.

    E’ scritto nella Bibbia, in Romani 2:28,29 (NR): “Giudeo infatti non è colui che è tale all’esterno; e la circoncisione non è quella esterna, nella carne; ma Giudeo è colui che lo è interiormente; e la circoncisione è quella del cuore, nello spirito, non nella lettera; di un tale Giudeo la lode proviene non dagli uomini, ma da Dio.” In Filippesi 3:3 (NR) è scritto: “Perché i veri circoncisi siamo noi,
    che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci vantiamo in Cristo Gesù, e non mettiamo la nostra fiducia nella carne.” Dio ha un patto speciale con quelli che fanno parte del vero Israele spirituale.

    E’ scritto nella Bibbia, in Ebrei 8:10-12 (NR): “Questo è il patto che farò con la casa d’Israele….. dice il Signore: io metterò le mie leggi nelle loro menti, le scriverò sui loro cuori; e sarò il loro Dio, ed essi saranno il mio popolo. Nessuno istruirà più il proprio concittadino e nessuno il proprio fratello, dicendo: ‘Conosci il Signore!’ Perché tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande di loro. Perché avrò misericordia delle loro iniquità e non mi ricorderò più dei loro peccati.” Confronta con Geremia 31:31-34 ed Ezechiele 36:26-28. La Bibbia riporta le caratteristiche spirituali dell’Israele spirituale di Dio. Esso è un popolo moralmente puro. E’ scritto nella Bibbia, nel Salmo 73:1 (NR): “Certo, Dio è buono verso Israele, verso quelli che son puri di cuore. ” Esso è un popolo che è spiritualmente intimo con Dio. Nel Salmo 148:14 (NR) è scritto: “Egli ha ridato forza al suo popolo, è motivo di lode per tutti i suoi fedeli, per i figli d’Israele, il popolo che gli sta vicino.”

    Esso è un popolo assolutamente onesto. E’ scritto nella Bibbia, in Isaia 63:7,8 (NR): “Io voglio ricordare le bontà del Signore…. che ha fatto alla casa d’Israele, secondo la sua misericordia e secondo l\’abbondanza della sua bontà. Egli aveva detto: ‘Certo, essi sono il mio popolo, i figli che non m’inganneranno. ’ Fu il loro salvatore.” Parlando di Natanaele, Gesù ha dichiarato, in Giovanni 1:47s.p. (NR) è scritto: “Ecco un vero Israelita in cui non c’è frode.” Vedere anche Sofonia 3:13. Il vero Israele di Dio è profondamente consapevole del valore salvifico del sangue di Cristo.

    E’ SCRITTO NELLA BIBBIA, in Efesini 2:11-13, 19 (NR): “Perciò, ricordatevi che un tempo voi, stranieri di nascita, chiamati incirconcisi da quelli che si dicono circoncisi, perché tali sono nella carne per mano d\’uomo, voi, dico, ricordatevi che in quel tempo eravate senza Cristo, esclusi dalla cittadinanza d’Israele ed estranei ai patti della promessa, senza speranza e senza Dio nel mondo…
    Ma ora, in Cristo Gesù, voi che allora eravate lontani siete stati avvicinati mediante sangue di Cristo.

    Così dunque non siete più né stranieri né ospiti; ma siete concittadini dei santi e membri della famiglia di Dio”, vedere versetti 11-22, e anche Apocalisse 7:1-14. Il vero Israele di Dio è stato rigenerato dal potere della croce di Cristo; esso è fermamente sostenuto dal Suo amore e dalla Sua grazia. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 6:14-16 (NR): “Ma quanto a me, non sia mai che io mi vanti di altro che della croce del nostro Signore Gesù Cristo, mediante la quale il mondo, per me, è stato crocifisso e io sono stato crocifisso per il mondo. Infatti, tanto la circoncisone che l’incirconcisione non sono nulla; quello che importa è l’essere una nuova creatura. Su quanti cammineranno secondo questa regola siano pace e misericordia, e così siano sull’Israele di Dio.”

    Agli Israeliti spirituali sarà riconosciuta la propria cittadinanza in cielo, nella Nuova Gerusalemme.

    E’ scritto nella Bibbia, in Ebrei 13:14 (NR): “Perché non abbiamo quaggiù una città stabile, ma cerchiamo quella futura. ” In Ebrei 11:10 (NR) è scritto: “Perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio. ” Ed ancora in Ebrei 12:22 (NR) è scritto: “Voi vi siete invece avvicinati al monte Sion, alla città del Dio vivente, la Gerusalemme celeste, alla festante riunione delle miriadi angeliche.” Questa è la Gerusalemme “…. di lassù è libera, ed è nostra madre.” Galati 4:26 (NR).

    Quando Dio creerà un nuovo cielo e una nuova terra, allora il Suo Israele spirituale abiterà la Nuova Gerusalemme. Dio porrà questa città sulla terra e ne farà la capitale spirituale dell’Universo. Sarà una città di pace che non sarà mai toccata da apostasia, conflitto, violenza o empietà di qualsiasi tipo. E’ scritto nella Bibbia, in Apocalisse 21:1-4, 27 (NR): “Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, poiché il primo cielo e la prima terra erano scomparsi… vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, scender giù dal cielo da presso Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. Udii una gran voce dal trono, che diceva: ‘Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio.

    Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate ’…… E nulla di impuro né chi commetta abominazioni o falsità, vi entrerà; ma soltanto quelli che sono scritti nel libro della vita dell\’Agnello.” Benché rispettosi delle leggi umane, gli Israeliti spirituali non considerano alcun governo terreno come massimo rappresentante di Dio.

    La loro cittadinanza spirituale e i loro affetti principali sono in cielo. E’ scritto nella Bibbia, in Filippesi 3:20 (NR): “Quanto a noi, la nostra cittadinanza è nei cieli, da dove aspettiamo anche il Salvatore, Gesù Cristo, il Signore.” In 1 Pietro 2:9 (NR) è scritto: “Ma voi siete una stirpe eletta, un sacerdozio regale, una gente santa, un popolo che Dio si è acquistato, perché proclamiate le virtù di colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua luce meravigliosa.”

    Ma l’Israele spirituale di Dio non disprezza i governi terreni. E’ scritto nella Bibbia, in Romani 13:1 p.p. (NR): “Ogni persona stia sottomessa alle autorità superiori.” Eppure quando c’è un conflitto tra legge umana e legge divina, sta scritto in Atti 5:29 s.p. (NR): “Bisogna ubbidire a Dio anziché agli uomini.”

    L’amore per Dio, la fede in Cristo come personale Salvatore, e ricevere un cuore nuovo che dà un’obbedienza serena e spontanea alla Sua legge sono l’essenza dell’essere un Vero Israelita.
    I nomi di tutti questi sono scritti nel Libro della Vita dell’Agnello. Lo abbiamo visto nella Bibbia. Il Vero Israele di Dio da Bibleinfo.com. Ripreso e ritrasmesso da Giovanni Ioannoni, libero pensatore.

    L’ETERNO L’UNICO E’ IL NOSTRO DIO, SI’, L’ETERNO L’UNICO E’ IL NOSTRO DIO!

    Dalla Vergine Maria: Io posso, con mio Figlio, darvi le Grazie e il cerchio di protezione che nessun angelo caduto è in grado di penetrare, ci sono i veri Angeli del Signore, Figli dell’Iddio Uno l’unico Dio dell’Universo degli Universi“ Preghiamo, la preghiera può mitigare il castigo “, da: messaggi da Gesù Cristo. Da non confondere con gli angeli impropri del demonio che cerca invano di usurpare, sicuri che il Signore saprà porre rimedio e abbattere definitivamente il demonio, da: messaggi da Gesù Cristo.

    Nel tempo dell’oggi, nell’anno 2015 dopo Gesù Cristo, Ben presto il momento sarà.

    FINE E RI-INIZIO DELLA NOSTRA AMATA TERRA MONDO, CHE VERRA’ RI-GENERATA DA NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE L’ONNISCIENTE.

    Brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci, come petali della rosa troverai pace e riposo nel grembo della Terra, Colosseo brilla nella notte in tutte le tue luci, fatti da parte il fiore deve passare, la sposa è in trepidante attesa dello sposo, essa veglia giorno e notte, brilla Colosseo, brilla nella notte in tutte le tue luci. ( Giovanni Ioannoni )

    Gesù disse: ” Bisogna che voi siate generati di nuovo” (Giov. 3:7).
    Lo Spirito è pronto, ma la carne è debole. ( Gesù Cristo )

    IN NOME DELLA MADRE QUALE PRINCIPIO GENERATORE FEMMINILE MADRE DI DIO, IN NOME DEL PADRE, IN NOME DEL FIGLIO, IN NOME DELLO SPIRITO SANTO E DEL SOLE. IL QUINTITARIO NEL TERZO MILLENNIO E’ INIZIATICO, COSI’ MI ARRIVA, SPERO CHE LA COSA NON SCONVOLGA.

    Come si fa a ritenere il Sole Religioso Spirituale fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del Sole quale parte tangibile Religioso Spirituale DELL’IDDIO UNO UNI-VERSO ED ETERNO? Con questo, senza dimenticare, il primo Faraone monoteista della storia, Akenaton stesso! Akenaton con la sua Religione resta oggi in noi e vive più che mai in noi!

    SI SUSSURRA, CHE IL QUINTITARIO SIA ENTRATO CON IMPETO NEL MONDO DEGLI UMANI! FRASE CHE CONDIVIDO E CONFERMO IN PIENO, DA DIVERSI ANNI, IO, Giovanni Ioannoni, INASCOLTATO? ANCHE SE’ COSI’ FOSSE, NON DEMORDO, E CONTINUO A PREDICARE E PORTARE AVANTI LE MIE CONVINZIONI SU INTERNET, SO DI ESSERE NEL VERO.

    Dio é più Mamma che Papà. ( Papa Luciani.)-( La Chiesa é Femminile é Madre e Donna. ( Papa Francesco I Bergoglio ) Bisogna che abbondi in noi, sempre più, il bene. Lasciamoci contagiare dal bene e contagiamo il bene!“ ( Papa Francesco I Bergoglio ) IL disfacimento della Famiglia tradizionale tra Donna e Uomo potrà portare al disfacimento dell’umanità sulla Terra?

    Sembra che il ritorno alla Fede Cristiana della Russia sia cosa fatta… Un grande Miracolo di Maria, foriero di grandi cose…

    L’umanità é invasa da spiriti immondi, nell’ultima definitiva nostra lotta contro detti spiriti immondi, noi Figli di Dio, ne usciremo vincitori e trionfanti, le forze maligne saranno sconfitte. Dio chiama a sé il suo popolo. La nostra certa e sicura definitiva risposta é sì.
    Gli spiriti immondi, venienti dagli inferi, sono saliti in superficie!

    L’umanità in questo mondo é pervaso dall’amore e dall’odio, ma l’amore vincerà sull’odio.

    «Nessuno può dire: “Gesù è Signore!”, se non sotto l’azione dello Spirito Santo» (1 Cor 12,3b)

    Anche se non fosse ancora avvenuta, la conversione Religiosa spirituale in Cristo Re da parte di Israele, la si compia adesso come nella chiesa in Cristo Re già avvenuta? Siamo ostaggio del sistema ingabbiante? Ascolta Jerusalem, ascolta Santissima Chiesa Apostolica Romana : IL Signore è il nostro unico D-o,noi sue Anime del Signore siamo, nel Tabernacolo del Signore posti in noi. Gesù Cristo : Gli ultimi saranno i primi. Solo il Signore potrà donare la pace mediante sé stesso.

    Forse causa mutazione del nostro DNA apportato ulteriormente dal Sole Divino in noi umani? VISTO – INTESO, COME TUTTI I SOLI, DEGLI UNIVERSI DI TUTTI GLI UNIVERSI.

    SI PRENDA PURE LA COSA, QUALE, MIO PROFETICO APPORTO NEL MONDO DEGLI UMANI, DONO CHE DIO HA VOLUTO FARCI – DONARCI, PER RITRASMETTERLO ALL’UMANITA’.

    Come si fa a ritenere il Sole fuori dal monoteismo se il monoteismo è espressione stessa del Sole quale parte tangibile religioso spirituale dell’Iddio Uno Uni-verso L’Eterno.
    IL Sole di tutti i Soli degli Universi del Creatore giunge a noi! Con questo, senza dimenticare, il primo monoteista della storia, il Faraone Akenaton stesso!

    Elia dunque è tornato un altra volta prima dell’avvento del Passaggio {Universale} o in alternativa di un Giudizio {sempre Universale} per riportare tutte le Fedi-Religioni, di chi Figlio di Dio E’, verso la nostra Unica Sorgente dell’Iddio Uno L’Unico, affinché il Mondo non perisca.

    IL pensiero Jurmiano si riconosce quale nuova genesi del libero pensiero, religioso spirituale Filosofico dell’essere, verso la riconquista delle vere origini incontaminate tali quale realizzazione appagante della pura espressione dell’anima. Vivere la nostra interiorità realizzandola così come esteriormente in ogni sua forma per mezzo specchiale del mondo sensibile temporale dove l’anima esprime se stessa nel senso vero della vita che sta nel vivere la vita per proiettare il sé cosciente. Nuova visione, sia interiore che esteriore, quale chiave di svolta dell’Umanità.

    Auspico, spero che le mie convinzione mi conducano a percepire le condizioni sul mio cammino a proseguire, delle condizioni che il Signore vorrà, trasmettermi- indicarmi.

    Ritenevo erroneamente di essere un ateo, tante è vero che nel 1998, presi come facente parte del movimento raeliano, il 5/6 Aprile sempre dello stesso anno, feci, contrassi apostasia a Losanna. A fine Dicembre 1998 abbandono definitivamente la mia falsa appartenenza certamente erronea all’ateismo, per fare ritorno e risposo in coscienza Cristo in me, nell’assoluto mio essere nei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Amen.

    IL nostro pentimento é d’Obbligo, vista la nostra caduta dai cieli in terra, caduta avvenuta all’Apparire del serpente, il dragone satana, il denominato anche oh malament.

    Donna Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna Madonna, legittima con la tua Santità la nostra catartica azione. Donna Madonna, richiama all’azione i tuoi uomini del mondo. Donna Madonna, investi di tal autorità l’uomo che si immola alla somma causa. Donna Madonna, l’uomo terreno tenda spedito al suo ritorno celeste nel corpo unico totale dell’assoluto nostro Dio. Donna Madonna, dai il là all’agire dell’uomo. Donna Madonna…..

    La “religione” del futuro sarà una religione cosmica. Dovrà trascendere un Dio personale ed evitare dogmi e teologie. Comprendendo sia il naturale sia lo spirituale, dovrà fondarsi su un senso religioso che nasca dall’esperienza di tutte le cose spirituali e naturali, intese come unità significativa. (Albert Einstein)

    Dio rivelò che stava per distruggere Sodoma, dopo averne dato contezza, fu dato l’ordine di non voltarsi indietro a vedere quanto Dio aveva decretato accadesse alla città, tale ordine non fu rispettato dalla moglie di Lot, che per quell’atto di disubbidienza, fu trasformata in una statua di sale. Fuggite, dal trasformarvi in statue di sale.

    A presto, a breve scadenza, forte e verità di tutti i suoi fratelli in Dio Uno, JURM Ben ISman, la guida spirituale delle religioni del mondo ( nel senso simbolico del termine ), che portano all’unità in Dio Uno di chi Figlio di Dio E’, si porrà palesemente allo scoperto in tutto il mondo, appena le sarà ordinato dallo Spirito Santo. Tutte le Religioni che aderiranno all’unione manterranno la propria autonomia.

    Sono un cristiano, sono un ebreo, sono un musulmano, sono di tutte le religioni del mondo dei Figli di Dio di chi Figlio di Dio é, dell’Uno L’Assoluto, il Glorioso, L’Onnipotente L’Eterno. Io, quale umile servitore delle genti. Dio lo voglia.

    Bisognerà tornare dalla fine del mondo, al ri-inizio del nuovo mondo, per capire il mondo.

    L’Unificazione alla Religione dell’unione non trasmette nessuna dottrina o dogma, chiede solo di riconoscersi in Dio Uno, per tutta l’umanità Terrestre.

    Sorelle e Fratelli di tutti i Santissimi popoli sulla Terra, prendiamo coscienza del valore sacro di amare il prossimo nostro come noi stessi e Dio Uno sopra ogni cosa. Forti di così tanta luce, si invochi costantemente la venuta di Dio Uno in Terra. Bene, dopo questo dire all’umano cuore, nel mio essere umile servitore dell’Umanità ed indegno servo di Dio Uno in Terra.

    Rimetto tutto me stesso a ciò per cui sono, rimetto tutto me stesso al servizio dell’Umanità consacrato a Dio.

    A nome di chiunque sia nell’Unione e dell’Unione delle Religioni del mondo intero, di chi Figlio di Dio é, invoco la venuta del Regno di Dio in Terra.

    Questo messaggio di unione al Signore, trovi immediata e fulminea diffusione in ogni angolo della Terra.

    Si adoperi ogni mezzo pacifico legale consentito, che risulti conciso e incisivo. Si trasmetta in un sol colpo coscienza alle genti, Dio ricompensa ognuno secondo le proprie opere, azioni e pensieri buoni.

    Comunque sia, comunque vada, comunque avvenga, anche nel caso, io venissi meno a questo mondo, o potrei anche non essere più memore del mio vissuto ( perdere la memoria ), diciamo essere come quasi se non del tutto annullato, la cosa, non cambierebbe affatto, l’effetto – efficacia del presente messaggio qui trasmesso e impresso alla amata Umanità Terrestre non verrebbe mai meno. Tale messaggio, resterà comunque impresso nel profondo della Coscienza dell’Umanità sulla Terra, in modo operativo indelebile Generato, quindi attuato, ripeto operativo Generato nella vita degli umani sulla Terra, esso, resterebbe comunque per sempre registrato Generato in Eterno.

    Quando le potenze dei cieli saranno sconvolte, allora vedranno il Figlio dell’uomo venire su una nube con grande potenza e gloria.

    Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina. State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso come un laccio, infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra.

    Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere, e di comparire davanti al Figlio dell’uomo»”. ( Lc 21,25-28.34-6 )

    Noi Umani, siamo giunti al Giudizio Universale, al Giudizio Universale, noi siamo giunti. Siamo alla fine dell’Umanità e del Mondo, ma solo, per come al momento da noi conosciuti, trovo alquanto palese per non ravvedersene e rendersene conto, niente paura, noi Anime del Signore siamo Anime Eterne, noi, sue Anime Eterne siamo.

    La morte non esiste, è semplicemente cosciente risveglio alla vita Eterna! Da adesso siamo più ricchi spiritualmente, da adesso in questo tempo non si potrà più sostenere di non essere a conoscenza delle cose che ci riguardano, da adesso in questo tempo siamo messi inevitabilmente di fronte a noi stessi.

    Che la nostra e la vostra scelta sia L’Iddio Uno L’Onnipotente, nostro Signore Gesù Cristo.
    Cosmologia Mistica Religiosa in continuo e perenne movimento, L’Altare della Croce è Gesù!
    Quando la regola tende ad opprimere l’uomo schiacciandolo, l’uomo avverte imperante il là che gli viene da Dio di sovvertire la regola oppressiva.

    L’umanità è giunta al punto che s’animi la vera e sana rivoluzione del pensiero che porti alla sua saggezza equivalente, unico antidoto all’autodistruzione è la unificazione di tutte le Religioni del mondo di chi Figlio di Dio é, Divina risposta dell’uomo di buona volontà.

    Le Fedi sono sorte come raggi di luce rivelatrici della sorgente primaria una, è il tempo ed è adesso che le richiami tutte a sè.

    E’ stato detto che solo chi sa di essere intermediario del disegno divino porta gioiosamente il peso delle umiliazioni che parte dei propri simili gli riversano, è stato detto che chi sarà….. perseguitato lo sia, chi sarà imprigionato lo sia, chi sarà ….. Questa è la splendida pazienza e forza di chi i cui nomi sono registrati dalla fondazione dell’uomo nel libro della vita dell’agnello immacolato. chi ha orecchie intenda. E’ stato detto che……

    Quale libero pensatore e ricercatore spirituale ho il diritto dovere di ricercare a 360 gradi senza limiti ne barriere, nell’intento di rimuovere dal giogo la nostra santissima umanità che sotto le oppressioni, le privazioni, le ingiustizie, le torture, le violenze, la fame, la miseria e lo sfruttamento pesano da sempre sulle sue – nostre spalle.

    Doniamo il risveglio dell’essere all’essere e saremo sulla strada maestra per liberarci dal giogo.

    Le forze di contrasto agiscono pesantemente nel raggio della spirituale azione terrena.
    Si imputa allo spirito, all’anima, alla persona di aver ridestato sulla terra la sacra pianta spirituale universalista, l’araba fenice che risorge dalle proprie ceneri.

    C’è conoscenza per i ridestati. C’è dogma per i plasmati. C’è sovranità individuale dei liberi nella consapevolezza. C’è prigionia in chi crede di essere solo il proprio corpo fisico. C’è espansione di libertà in chi sa di abitare solo temporaneamente il proprio momentaneo corpo fisico per poi proseguire verso la nostra Eternità.

    Perdonarsi per perdonare l’umanità intera delle generazioni, e nel contempo, mantenere viva la memoria delle azioni del vissuto.

    Non inveite, inveireste contro quella parte che al momento rifiutate di accettare in voi stessi, si prenda atto che si dovrà solo capire, si prenda atto che si dovrà solo trovare la dovuta forza di accettazione consapevole che l’anima nostra ci saprà donare appena dopo l’individuale ed amorevole nostra sentita richiesta dell’io scelgo consapevole.

    IL progetto non è cambiare ne appiattire quello che differisce, il progetto è di piena accettazione delle differenze, unire non significa sovvertire ma significa rispettare, accettare è riconoscere l’altro come tua parte stessa nell’essere corpo unico totale dell’umanità in Dio!

    Si riceve il dono della Salvezza per Grazia del Signore non per meriti propri ma in quanto, sue, Anime di Dio. IL Predicatore Giovanni il Battista per mezzo del Battezzo dell’acqua sul Giordano, fece suoi. E’ come essere stato Crocifisso con Nostro Signore e non essere più io che vivo in me ma è Cristo Re che vive in me.

    Tutto giungerà dal Cielo e tornerà al Cielo, posto nel Santissimo Gesù Cristo Re. I segni mi si sono benevolmente presentati e donati…..

    Ora noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito che viene da Dio, per conoscere le cose che Dio ci ha donato. ( 1 Corinzi 2:12 ).

    Quando l’umano chiede aiuto é il momento di intervenire é questo é il momento di farlo.

    Chiamiamo a noi e in noi tutti i nostri antenati fin dall’inizio dei tempi, loro non potranno mancare di venire a noi ed in noi poiché noi siamo il solo motivo per cui a loro volta essi vennero al mondo, nel proiettare il loro sé cosciente.

    Ricordo che noi tutti siamo luce del pensiero vivente del sé cosciente che dall’universo portiamo come dono al genere umano.

    Jerusalemm Ombelico del Mondo. ( Papa Francesco I Bergoglio.)
    Jerusalemm Capitale delle tre Religioni Monoteiste. ( Papa Francesco I Bergoglio. )
    Jerusalemm e Roma – SantaSede, Capitali Mondiali delle Religioni Abramitiche.

    Le scritture che presento sono da ritenere scritture Religiose Spirituali, non si annette loro altra valenza che non sia quella di vivificare nell’animo umano nel pieno discernimento del proprio libero arbitrio. Operation Unitary Unification of Religions, risveglio dell’essere per il risveglio delle coscienze, all’alba del terzo millennio, nella rivelazione storica, filosofica religiosa e spirituale del cambiamento nel terzo millennio del Movimento Jurmiano di Unificazione delle, Religioni mondiali pacifiche e libere di chi Figlio di Dio é.

    Johannes Unificator Religio Mundi, predicatore del terzo millennio, il nuovo Giovanni Battista, profeta del passaggio dalla vecchia era alla nuova, “( nel senso simbolico del termine.)
    IL Grandangolo Spirituale del risveglio dell’essere, per un risveglio delle coscienze, all’alba del terzo millennio.

    LA FEDE IN NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO, APRE IL CUORE ALLA SUA GRAZIA! RINTOCCHI DELLA CAMPANA PER LA NOSTRA SALVEZZA UMANA GIA’ SI ODONO! VIVIAMO NELL’ORA DEL SIGNORE, SIATE SEMPLICI, FELICI E PURI IN GESU’ CRISTO RE! AFFIDIAMOCI COMPLETAMENTE A DIO!

    Gesù di Nazareth, disse ai suoi discepoli, andate e mantenete il segreto. La Fede tutto può! La Fede in Dio é positiva e funge da Creatore.

    La Fede dei Cristiani é fondata dal sangue dei suoi martiri, il vero Cristiano é pronto ad essere sacrificato in onore dei suoi martiri in Gesù Cristo.

    Credere in Gesù Cristo é più importante che credere ad una Religione!
    Noi Figli di Dio siamo il Santo Tabernacolo del Signore posto in noi.

    ( “ I tempi ultimi di cui parla la bibbia segnano il punto di non ritorno, una soglia oltrepassata la quale non è più possibile tornare indietro o fermare il processo iniziato. Sono convinto che ormai, al punto in cui siamo, gli eventi seguiranno il loro corso. Dall’ecatombe deriverà un riallineamento globale dei superstiti. Giusto o no, il traguardo degli artefici del progetto è una società perfetta. Così coloro che sono posti alla guida di questo progetto si preparano ad attraversare ancora una volta le epoche dimostrando di essere potenti come e più di Dio, di poter governare il tempo e con esso l’uomo e la sua storia”. Dal libro, Il tempo della fine, di Sigismondo Panvini )

    Che bello pensare che le donne possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare che preti,vescovi e cardinali di entrambi i sessi possano contrarre matrimonio tra uomo e donna “ famiglia naturale appunto tra Donna e Uomo”, che bello pensare che possano sperimentare e trasmettere direttamente la Divina esperienza della famiglia, che bello pensare che i gay anche apertamente dichiarati, di ogni sesso, possano accedere all’apparato clericale della religione, che bello pensare. Siamo tutti figli di Dio, di chi Figlio di Dio é.

    Il popolo di Dio deve lasciarsi guidare dallo Spirito Santo. ( Papa Francesco I Bergoglio )

    ( Sia ben chiaro che la Maternità e la paternità Umana, che ci compete nella Unificazione Unitaria delle Religioni del Mondo è da attribuirsi all’Intera Umanità di tutti i Tempi dei Tempi. )

    Io accettai il mio cammino il mio andare già prima delle antiche origini dei giorni, io accettai.
    Non si può definirsi Cristiani senza riconoscere la propria origine Ebraica. (Papa Francesco I)

    Sono un cristiano, sono un ebreo, sono un musulmano e si dimentica quasi sempre della Fede Baha’i, essa stessa monoteista, con sette milioni di seguaci, si faccia anche menzione di ciò. Riporto che sono anche di tutte le religioni del mondo dell’Iddio Uno l’Assoluto, il Glorioso, L’Onnipotente L’Eterno, di chi figlio di Dio é, io quale umile servitore delle genti. Dio lo voglia. Bisognerà tornare dalla fine del mondo, all’inizio del nuovo mondo per capire veramente il mondo

    PER L’ANIMA DELL’UOMO, CIO’ CHE VITA E’ ETERNAMENTE VITA SARA’!
    Amiamoci l’un l’altro fraternamente! )

    “ L’Onnipotente, trova buono che si viva una sola volta alla volta, per non dare peso e zavorra eccessivi sulla Eternità dell’uomo all’uomo stesso, se prima non maturata in coscienza. La qualcosa si palesa in me come in altri nel mondo. L’Onnipotente, trova buono…..

    E’ scritto nella Bibbia, in 1 Corinzi 1:7,8 (NR): “In modo che non mancate di alcun dono, mentre aspettate la manifestazione del Signore nostro Gesù Cristo. ”

    Egli vi renderà saldi sino alla fine, perché siate irreprensibili nel giorno del Signore nostro Gesù Cristo.

    Restiamo fedeli a nostro Signore che ci chiama alla comunione con Gesù Cristo!

    Ricordo, che per noi Anime Eterne, non sarà mai fine, perche anche se esistesse, essa, la fine comporterebbe incessantemente un nuovo inizio, di fatto non esiste, noi siamo Anime Eterne!

    SPIRITUALMENTE SIAMO TUTTI SEMITI ! ATTRAVERSO CRISTO E IN CRISTO, NOI SIAMO I DISCENDENTI SPIRITUALI DI ABRAMO!

    In vero e in co-scienza di fede in Gesù Cristo, ricordo che noi siamo in Dio e negli uomini, dove auspico che la schiavizzazione terrena indotta manipolativa forzata sull’uomo abbia termine !

    SIGNORE PIETA’, CRISTO PIETA’, AMATISSIMO GESU’, RICOPRICI DEL TUO PREZIOSISSIMO SANGUE.

    FATE CONOSCERE LE VOSTRE RICHIESTE A DIO IN PREGHIERE E SUPPLICHE, ACCOMPAGNATE DA RINGRAZIAMENTI. ( Filippesi 4 : 6 )

    “Gesù disse ai suoi discepoli: ‘Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo avere lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito e ha ordinato al portiere di vegliare. Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se la sera o a mezzanotte o al canto del gallo o di mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati. Quello che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate”. (Mc. 13, 33-37)

    “ Colpire l’errore non l’Errante. Noi siamo noi stessi, il tempo ci confonde. IL tempo non è quello che conosciamo. Un uomo che parlerà, comunque, con una forza tale, da essere ascoltato dal mondo intero. IL mondo lo ascolta ogni notte, dalle profezie di Angelo Roncalli – Papa Giovanni XXIII.)

    Dio nostro Signore é nei nostri Madre, Padre, Figlio e Spirito Santo e del Sole, Dio é!

    Per come ho riceduto così ritrasmetto alla Amata Umanità!!!!! Dio sia con noi, Dio lo voglia. Insieme uniti, coscientemente ce la faremo. Vostro Spiritualmente, pace in terra agli uomini di buona volontà.

    Io ho testimoniato la mia esistenza al presente, per mia stessa volontà e coscienza in Dio nostro Signore, che per suo amore verso l’umanità, tutto vede tutto sa tutto può!!!!!

    ( ‘Benedetto colui che viene nel nome del Signore, pace in cielo e gioia nel più alto dei cieli’. Io vengo nel nome del Signore. )

    CRISTO E’ SEMPRE VIVO TRA NOI IN NOI!

    Fedele a e in Gesù Cristo, in sua Fede, io Giovanni Ioannoni, nel nome del Signore ho Scelto.
    Portare, le Fedi – Religioni all’unica Sorgente dell’Iddio Uno, l’unico l’Eterno L’Onnisciente.
    TORNARE ALL’IDDIO UNO UNIVERSO di TUTTO CIO’ CHE E’, DIO VOLENDO. Nell’anno 2015 dopo Gesù Cristo, Ben presto il momento sarà….. Noi siamo il sogno di Dio, il suo sogno noi siamo.

    Più ci si poggia sul Signore Gesù Cristo, il Salvatore, più si riesce a dare misericordia al nostro amato prossimo.

    AMA IL TUO PROSSIMO COME TE STESSO, AMANDO IL TUO PROSSIMO, TU AMI, D-O E TE.

    Che Dio ci benedica, portandoci al ravvedimento, ravvedimento, per noi miseri peccatori.
    GESU’, GUIDACI PERDONACI, NOI NON SAPPIAMO QUELLO CHE FACCIAMO.

    Affrettiamoci ad amare, non ci rimane molto tempo, non ci rimane molto tempo. (R. Benigni)

    Io sono ciò che sono per merito di ciò che tutti noi siamo.

    ( Bisogna far ritorno al vero primo genere di Dio, a quello della Madre, la donna non sia più sottomessa a l’uomo, né mai più posta nello stato di inferiorità, si raggiunga lo stato egualitario tra i due sessi, secondo il volere di Dio! NOI SIAMO IN DIO MADRE, DIO PADRE, DIO FIGLIO, DIO SPIRITO SANTO E DIO SOLE! )

    Natale 2014: Nel Natale il Creatore stesso celebra la germinazione della Vita. Il Natale è la negazione della morte: la vittoria sulla morte. Inizia difatti una vicenda che culmina nella resurrezione, e cioè nella morte della Morte. ( Da Città Nuova. )

    L’IMPORTANTE E’ NON SMETTERE MAI di CERCARE, FORTI DEL NOSTRO LIBERO ARBITRIO DONATOCI DA DIO.

    SARETE ODIATI DA TUTTI IN NOME di CRISTO, MA CHI AVRA’ PERSEVERATO FINO ALLA FINE, SARA’ SALVATO. ( Gesù Cristo ) ( Ripreso da Papa Francesco Bergoglio.)

    Rilasciare il proprio corpo fisico al mondo terreno, ma solo, quando il Signore riterrà opportuno, non prima, ossia non di nostra insana volontà, solo a Dio spetta tale compito, tornando così alla nostra Eternità, alla nostra vera essenza, alla casa del Padre nostro L’Unico L’Eterno L’Onnisciente!

    Fare altrimenti, equivarrebbe a dare la propria Anima al diavolo, pensiamoci bene gente, meditiamo. Mai desistere, qualsiasi cosa possa accadere, mai desistere, non si prenda la strada sbagliata. Mai cedere alla disperazione, all’insana drastica malevole soluzione indotta dal diavolo nelle nostre menti. Affidiamoci sempre e comunque a nostro Signore Gesù Cristo il Salvatore!

    “ DIO DONA LA VITA E LA RIPRENDE – LA RICHIAMA A SE, QUANDO EGLI VUOLE!

    Si dice che quando una persona guarda le stelle é come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell’universo. ( Salvador Dali )

    L’anima, tramite successive reincarnazioni, deve liberarsi dalla prigione del corpo per tornare alla sua primitiva condizione Divina. (da, Religione Dell’orfismo )

    Laude a te, Padre, Signore del cielo e della terra, che nascondesti queste cose à dotti e saputi, e le hai rivelate à parvoli. Mt. XI.

    IL MIO, E’ IL RISPONDERE ALLA CHIAMATA ULTIMA DECISIVA IN DIO NEI NOSTRI MADRE, PADRE, FIGLIO, SPIRITO SANTO E DEL SOLE. AMEN.

    IL SANO DUBBIO SIA SEMPRE MECO IN OGNI COSA, DIO LO VOGLIA!

    La verità in assoluto è solo la verità di Dio!
    I comandamenti si riassumano nei due più importanti comandamenti che ci ha indicato Gesù: “amare Dio, perché Lui é amore” ed “amare il prossimo.“

    Giovanni Ioannoni: La terza guerra mondiale è bella che già in atto, e noi che facciamo? A mio modesto avviso, solo Papa Francesco può aiutarci a districare e risolvere il grave problema? Affidiamoci a sua Santità Papa Francesco, solo lui, baciato dallo Spirito Santo, potrà fare la differenza è salvare l’umanità, anche a costo di immolarsi così come si immolò Gesù Cristo a sua volta! Ci sia il sano risveglio di Libertà e di Pace.

    Dopo gli accadimenti in Francia, Europa, come altrove nel mondo. Si gridi forte al mondo: Essere uniti contro la follia e il delirio della guerra, da qualsiasi parte provenga!

    Siamo alla barbarie nel mondo oltre ogni dire.

    NOUS SOMMES TOUS JUIFS-EBREI! NOI SIAMO TUTTI EUROPEI! NOI SIAMO TUTTI DELLA FAMIGLIA UMANA NELLA NOSTRA APPARTENENZA COMUNE, DI CHI, FIGLI DI DIO E’.

    DOPO LA MORTE DEL CORPO, DI NOI UMANI, NOI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLI DI DIO E’, ACCEDEREMO ALLA VITA ETERNA! IN MOME DELLA MADRE, IN NOME DEL PADRE, IN NOME DEL FIGLIO, IN NOME DELLO SPIRITO SANTO E DEL SOLE. AMEN!

    BISOGNA, APPROFITTARE PRENDENDO L’ ULTIMA SCIALUPPA A NOSTRA DISPOSIZIONE, CHE E’ LA SEGUENTE: L’UNIONE DELLE RELIGIONI, L’UNICA VERA POSSIBILITA’ CONTRO CONFLITTI DI RELIGIONE E CIVILTA’.

    PER LA SALVEZZA DELL’UMANITA’, DOVREMMO INTAVOLARE UNA SERIA TRATTATIVA DI DIALOGO, TRA TUTTE LE PARTI IN CAUSA, DI TUTTI I CONTINENTI, NESSUNO ESCLUSO, ALTRIMENTI NON NE USCIREMO VIVI.

    QUESTA SARA’ PEGGIO DI QUALSIASI ALTRA GUERRA MAI VISSUTA PRIMA, TUTTI ASSIEME C’E’ LA FAREMO, DIVERSAMENTE NO. PACE, TRA LE GENTI DEL MONDO.

    PAPA FRANCESCO BERGOGLIO, POTRA’ FARE LA DIFFERENZA, SOLO LUI PUO’, A MIO AVVISO LUI, E’ GIA’ ATTIVATO, E COME SE SI E’ GIA’ ATTIVATO, E SONO CONVINTO CONTINUERA’ AD ATTIVARSI, CON LUI, E’ IL NOSTRO GESU’ CRISTO, CHE SICURAMENTE CI AIUTERA’, GESU’ ILLUMINACI. PACE.

    RICERCA DI UNITA’, NOI TUTTI, SIAMO UNA COSA SOLA, NON LO DIMENTICHIAMO MAI, AFFINCHE’ IL MONDO CONTINUI AD ESISTERE, CREDERE E SOPRAVVIVERE! SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO, DI CHI FIGLIO DI DIO E’! NON FARE IL GIOCO DEL MALIGNO!

    Sono da sempre Cristiano Cattolico della Chiesa Apostolica Romana, del Cristianesimo Universale!

    ( Simpatizzante dei Bahà’i, dove, l’unità di Dio, l’unità della Religione e l’unità dell’umanità mi trovano in sintonia. E’ dovere di ognuno di essere pietoso e non arrecare male ad alcuno, e di evitare la gelosia e la malignità a tutti i costi. ( Dalla Saggezza di Abdu’l – Bahà’i ) Promessa di speranza: Non é la fine del mondo, ma é l’alba del nuovo giorno per l’umanità redenta in Cristo! ( Dai BAHA‘I. )

    Messaggio Terreno All’Umanità Terrena. Da Giovanni Ioannoni: Pervenga all’umano, la luce cangiante di analogie religiose spirituali vivificanti nella parola di quanto segue. Siamo alla dodicesima ora! Si, è adesso l’ora fatale di trasmutazione dimensionale. Sia, ora la realizzazione all’unificazione, del ritorno all’unità dell’assoluto Dio Uno. Giovanni Ioannoni (alias) JURM Ben ISman.

    A presto, a breve scadenza, forte della luce di verità di tutti i suoi fratelli in Dio Uno, JURM la guida spirituale di tutte le religioni del mondo, (nel senso simbolico del termine ), che portano all’unità in Dio Uno, si porrà palesemente allo scoperto. Tutte le religioni che aderiranno all’unione manterranno la propria autonomia.

    L’unificazione alla religione dell’unione non trasmette nessuna dottrina o dogma, chiede solo di riconoscersi in Dio Uno, per tutta l’umanità Terrestre.

    Sorelle e Fratelli di tutti i Santissimi popoli sulla Terra, prendiamo coscienza del valore sacro di amare il prossimo nostro come noi stessi e Dio Uno sopra ogni cosa. Forti di così tanta luce, si invochi costantemente la venuta di Dio Uno in Terra. Bene, dopo questo dire all’umano cuore, nel mio essere umile servitore dell’Umanità ed indegno servo di Dio Uno in Terra. Rimetto tutto me stesso a ciò per cui sono. Io JURM Ben ISman, rimetto tutto me stesso al servizio dell’Umanità, consacrato a Dio.

    A nome di chiunque sia nell’Unione e dell’Unione di tutte le religioni in Dio Uno L’Unico L’Eterno, invoco la venuta del Regno di Dio in Terra. Questo messaggio di unione al Signore, trovi immediata e fulminea diffusione in ogni angolo della Terra. Si adoperi ogni mezzo legale consentito che sia conciso e incisivo.

    Si trasmetta in un sol colpo coscienza alle genti. Dio ricompensa ognuno secondo le proprie opere, azioni e pensieri, All’umanità in Dio. Io potrei anche sparire all’istante da questo mondo, la cosa non cambierebbe, ma il mio presentare alla Umanità Terrestre tale messaggio, resterà comunque impresso alla Umanità sulla Terra, in modo indelebile generato.

    Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman. Libero pensatore, secondo propria libertà di
    coscienza. Dove, JURM, sta a Johannes Unificator Religio Mundi, dove, Ben, sta a figlio di, fu ISman.

    ((((( “Nel momento in cui noi ci fermiamo per pensare e prendere decisioni, scegliere qualcosa, sappiamo che il Signore è con noi, è accanto a noi, per aiutarci – ha quindi concluso il Santo Padre. Mai ci lascia andare da soli, mai. È sempre con noi. Anche nel momento della scelta è con noi.“ ( Papa Francesco Bergoglio.)))))

    ((((( Dall’ultimo romanzo di Pierfrancesco Prosperi, che così conclude: L’interpretazione che Prosperi dà delle famose Profezie di Malachia è diversa dal solito: l’ultimo Papa, il famoso Pietro Romano, che si metterà a capo del proprio gregge in un momento di catastrofi e persecuzioni, sarà chi porterà la Chiesa verso una nuova rinascita superando l’Apocalisse. )))))

    I tempi sono ormai maturi e inderogabili, è il tempo di rendere pubblici antichi manoscritti, libri e conoscenze in genere che sono stati custoditi, detenuti e segregati nel mondo intero, metti biblioteche, associazioni, religioni, istituzioni governative e singoli privati. Non dovrà esserci più persona, associazione, religione e istituzione governativa che si arroghi alcuna priorità di possessione sulla sapienza dei nostri antichi e ci privi conoscenza sulle nostre radici e sul nostro comune sapere di tutte le civiltà che si sono tramandate a noi fino ad oggi.

    Ora e adesso è il tempo dell’Azione Unitaria delle Fedi-Religioni in DIO UNO. “ Giovanni Ioannoni, catalizzatore del nuovo Umanesimo nascente, nello Spirito conciliatore del nuovo mondo, servitore degli Uomini e servo di DIO, nello Spirito creatore del nuovo mondo.”

    Si resti nel grembo della propria Religione abbracciando l’Unificazione all’Unione Unitaria delle Religioni. Si invochi, misericordia perdono e indulgenza per l’umanità misera, Dio conceda, ad ogni donna ogni uomo del nostro tempo, Dio lo voglia.

    L’Umanità spogliata, denudata e liberata dei veli ingannatori schiavizzanti di antiche ragnatele ingabbianti porta la restaurazione dell’essenza integra dell’essere che alla luce dei RAGGI del SOLE da “NOTA – ATON dei raggi del Sole di tutti i Soli degli Universi di tutti gli UNIVERSI. VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO.

    Da ultimo raggio: Ciao viadelcosmo – Giovanni Ioannoni, la tua saggezza merita una risposta, io la vedo. La bestia ha “sette grandi” teste, che operano solidali per fare di questo mondo un NWO, tutti quelli che non si piegano alla sua demoniocrazia vengono bombardati e ridotti alla fame, anche gli ultimi Santi sono il suo obiettivo, ma Dio è con loro e chi può toccarli? L’Amore di Dio sia con te.

    Giovanni predicatore del terzo millennio immagina un mondo in cui le conquiste tecnologiche siano poste al servizio gratuito della vita, dell’amore, della libertà e del libero pensiero.

    Prova, prova e riprova ancora. (Artur Chamberlain).( Fino all’ottenimento delle cose prefissomi, aggiungo io, Giovanni Ioannoni. Dio mi ascolti, Dio lo voglia.)

    Faccio una proposta sfacciata, auspico una rilettura dei libri originali delle Sacre Scritture delle Religioni del mondo, che sia posta nel senso dell’Amore Pacifista – Universalista, con la rimozione qualora si voglia ben inteso, degli equivoci che creano generano incitamento all’oppressione, alla violenza, all’odio etnico, e dall’odio in generale, alle guerre tra nazioni e al razzismo di popoli.

    E se, il nostro essere in contrasto con la pseudo – realtà falsata di ieri, dell’oggi e del domani, con quanto costruito da altri su noi stessi, e se vogliamo, mettiamoci anche le nostre infinite debolezze – colpe – peccati!

    Ad ogni atto di terrorismo infinito, corrisponde una nuova stretta sulle limitazioni dei diritti civili e sulle libertà in genere, è aberrante quello che si sta consumando ai danni dell’Umanità, chiunque siano gli autori di tali misfatti siano essi mente o braccia è sicuro che puntano spediti alla guerra tra religioni e tra civiltà.

    Se cercassimo di usare l’Amore, la speranza, la comprensione, il dialogo e di provare a sentire le ragioni dell’Altro elargendo loro tutte quelle concessioni a più non posso che noi usufruiamo già da molto tempo e che gli altri si sognano soltanto di avere? Niente paura, noi, figli di Dio di chi figlio di Dio é, noi, SUOI FIGLI, FIGLI DI DIO, NOI SIAMO ETERNI, ETERNI NOI SIAMO!

    VENGA IL REGNO DI DIO IN TERRA, VENGA IL SUO REGNO.
    RELIGIOSAMENTE E SPIRITUALMENTE, IN FEDE, GIOVANNI IOANNONI, SERVITORE DEGLI UOMINI E SERVO DI DIO, IO HO SCELTO, NEL CASO, DIO SA COME E DOVE SANARMI, IO HO SCELTO! MI CHIEDO, DOVE STIAMO ANDANDO? E SE, LA CAMERA DEGLI ORRORI UMANI RESTA SEMPRE APERTA AD ACCOGLIERE E A PERPETRARE I SUOI STESSI ORRORI E ATROCITA’?

    Argomento da sgomento, scomodo, spiacevole, infelice ma rivelatore e liberatorio, il dragone ossia satana, viene dallo sprofondo del mare, il dragone ossia satana, viene dallo sprofondo del mare del cielo, esso va inquadrato nel pianeta X, marduk, nibiru e nello spirito degli annunaki o anunnaki che dir si voglia, nonché, negli inferi del pianeta Terra al centro stesso della Terra dove sono condannati e relegati ” gli spiriti dell’inferno “. Pare, come se bruciasse la terra sotto i piedi, dentro la terra e sopra la nostra testa… oltre tutto, pare che la Terra stessa si stia in più parti letteralmente spaccando anche visivamente a cominciare dal suo esterno.

    Dinanzi al ritorno delle ideologie che hanno preso di mira l’umano, ai cristiani non spetta la condanna, ma l’esercizio del discernimento e la pratica della misericordia. Convertendo “l’io” in un “noi” e il “mio” in un “nostro”. Difficile? Quando mai il Vangelo è stato facile? ( Domenico Delle Foglie. )

    Alcune verità fino a ieri ci sono state poste per necessità temporali di difficoltà di comprensione solo in simboli e parabole e che solo da adesso, ci sarà dato, tolto il velo dei Tempi e del Tempo conoscere e comprendere ogni cosa apertamente.

    Non abbiate paura, con la Santissima Vergine Maria Madre di DIO e Gesù Cristo nostro Signore, noi siamo posti a loro cura e protezione dal male, noi Figli di DIO, non abbiamo motivo di avere paura. Intuizione o altro, si vedrà… Per me, la vedo come deduzione. Lo voglia il Signore.

    Prendo atto di vivere una esperienza mistica. Prendo atto, di essere dentro di me dall’esterno che al momento mi ospita e quindi abito.

    IL DOMANI NON SPAVENTI! CERCHIAMO SEMPRE RIPARO PRESSO DIO, PRESSO GESU’ CRISTO! SHALOM “PACE”- PACE E BENE ALLE DONNE E AGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’!

    Benedico tutte le Anima in Dio, e tutti i suoi Popoli della Terra, di chi Figlio di Dio E’.

    DIO, NELLA SUA INFINITA MISERICORDIA, CI PROTEGGERA’ SEMPRE. DIO CI DICE: FARO’ NUOVO TUTTE LE COSE! SI VOLI OLTRE LE IPOCRISIE, SE VOGLIAMO CON L’AIUTO DI DIO, NOI POSSIAMO! PREPARIAMOCI AL PEGGIO, ANZI AL MEGLIO, SI TORNA A CASA ALLA CASA DEL PADRE NOSTRO, DEL SIGNORE NOSTRO! NIENTE PAURA, NOI FIGLI DI DIO DI CHI FIGLIO DI DIO E’, SIAMO ANIME ETERNE, ANIME ETERNE NOI SIAMO!

    “Miserere mei Deus secundum magnam misericordiam tuam!”

    E’ L’ORA DI ATTRAVERSARE IL PONTE NUOVO! LA FEDE TUTTO PUO! LE VIE DEL SIGNORE SONO MISTERIOSE! Noi, Figli dei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole, noi siamo Anime Eterne, più moriamo a questo mondo, più torniamo alla nostra Santissima Beatitudine nell’alto dei cieli. Attraverso le nostre reincarnazioni donateci dal nostro Dio, in Madre, Padre, figlio,Spirito Santo e del Sole, dove il Sole va visto come Gesù Cristo stesso.

    L’ETERNO E’ IL NOSTRO DIO, CHE CI RICONSEGNA ALLA SUA SORGENTE STESSA!

    Sappiate che vi amo tutti, di chi Figlio di Dio è! In nome dei nostri Madre, Padre, Figlio, Spirito Santo e del Sole. Amen!

    Si chiede di diffondere affinché tutti siano consapevoli e possano ben orientarsi spiritualmente, lo si faccia in pieno amore! “ Nella mia pressoché quasi totale ignoranza, non conoscenza, riconosco che sia Dio che a guidarmi, Dio lo voglia!

    Spiritualmente, Giovanni Ioannoni ( alias) JURM Ben ISman, dove JURM sta a Johannes – Unificator – Religio – Mundi, da Teramo Italia, dove Ben ISman sta a figlio di fu ISman.

    Libero pensatore, secondo propria libertà di coscienza, filosofo autodidatta, ottimista cosmico e catalizzatore! Bisogna avere cuore! Invoco lo Spirito Santo in me – in noi umanità dei figli di DIO! PACE in TERRA come PACE in CIELO, alle Donne e agli Uomini di Buona Volontà. Vi Benedico tutti, vostro Giovanni Ioannoni gijurm144@gmail.com

Rispondi a emilio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *