Perché Brahma Kumaris è una setta distruttiva?

Brahma Kumaris è un culto distruttivo, un movimento totalitario che viene di solito presentato sotto varie forme, come ad esempio la Spiritual University Brahma Kumaris Raja Yoga Center o con il pretesto di insegnare meditazione, il pensiero positivo, mediante corsi gratuiti  contro lo stress o di rafforzo dell’autostima.

Esso esige obbedienza assoluta dai propri seguaci e la dedizione dai propri studenti e insegnanti. Utilizza tecniche di manipolazione, persuasione, controllo mentale e riforma del pensiero, con il solo scopo di conseguire gli obiettivi dei leader dell’organizzazione.

Di conseguenza i suoi membri soffrono di dipendenza totale nei confronti dell’organizzazione e ne sono psicologicamente danneggiati, in quanto annullano o riducono la loro volontà e il ragionamento ( pensiero critico ).

Solitamente viene indotta una rottura dai legami familiari, nella coppia, dal punto di vista sessuale, amicale, sociale, del tempo libero, nel lavoro, ecc. Sotto la pressione e la manipolazione psicologica l’adepto finisce per aiutare l’organizzazione nelle proprie attività finanziarie parzialmente o totalmete ( con lasciti di denaro, salario, beni, proprietà , eredità, ecc . ).

A causa di un cambiamento di pensiero, la manipolazione e la perturbazione delle emozioni e dei sentimenti, l’adepto andrà progressivamente implementando (senza che ci si renda conto, durante la lezione mattutina conosciuta come Murli), tutti i tipi di paure e fobie. La paura della ” fine del mondo“, del mondo esterno (quello fuori dell’organizzazione), della compagnia di persone che sono al di fuori della setta, la paura di lasciare Dio, la paura di innamorarsi, il timore di Dio (La Giustizia del Capo). Un altro aspetto importante è la gestione della sessualità finalizzata al controllo dei loro seguaci.

I loro membri spesso soffrono di privazione del sonno e di stanchezza estrema, si alimentano con una dieta molto povera di proteine, tali elementi risultano determinanti per il “controllo mentale”, altrimenti detto  “lavaggio del cervello”. Dal momento che le difese fisiche e psichiche sono basse, esse indeboliscono la volontà dell’adepto (pensiero critico) ed egli diventa più vulnerabile a nuove idee e concetti.

Un altro punto importante che rende BK un culto distruttivo è che esso si presenta con una vera natura di gruppo religioso spiritualista al grande pubblico. Le persone che vanno in cerca di corsi del gruppo fanno meditazione, sviluppano un pensiero positivo, l’autostima in maniera gratuita. Essi non spiegano al pubblico che, per far parte del gruppo e per ottenere  “tutti i vantaggi” dalla loro meditazione devono cambiare completamente la loro vita, devono credere che in India vive l’unico mezzo per arrivare a Dio Shiva, che porta messaggi speciali unici per il gruppo, o che si deve essere pronti a dare il proprio tempo, denaro ed energie per l’organizzazione perché la ” fine del mondo ” imminente sta arrivando e solo i seguaci di BK saranno salvati per vivere nel paradiso sulla terra nella loro prossima vita.

Quando il seguace decide di lasciare l’organizzazione deve affrontare le conseguenze delle tecniche che sono state usate su di lui per riformare la sua personalità. La vergogna, il senso di colpa, la paura e l’isolamento sono tra le altre sensazioni più comuni sperimentate quando si cerca di allontanarsi da BK.

 

Il volto nascosto della Brahma Kumaris ( BKWSU )

La Brahma Kumaris World Spiritual University o Raja Yoga Center è ora un’organizzazione promossa dietro la facciata della new age, la meditazione, il pensiero positivo, e basata sui valori dei corsi di leadership, come una ONG con status consultivo generale presso il Consiglio Economico e sociale delle Nazioni Unite e nel consultivo con l’UNICEF.

Tuttavia, il nucleo degli insegnamenti di vita BKWSUy sono elementi identici al comportamento dei culti e sette riconosciuti. Gli elementi principali sono nascosti al pubblico e vengono gradualmente introdotti durante il processo di indottrinamento nei corsi gratuiti. BK non insegna il vero Raja Yoga (una delle sei dottrine dell’induismo).

Il Brahma Kumaris World Spiritual University è un istituto educativo, ma anche un nuovo movimento religioso non riconosciuto. E ‘ stato fondato da Lekhraj Kripalani nel 1937 in India. Conosciuto per i suoi seguaci come Brahma Baba (Dio Brahma proclamato creatore del sito) .

Le credenze Brahma Kumaris includono le seguenti caratteristiche:

– La distruzione imminente di questo mondo attraverso le catastrofi naturali e  un olocausto nucleare inevitabile.

– Solo i membri dell’organizzazione sono gli unici veri messaggeri di Dio .

– Dio si  rivolge solo ai seguaci di BK e parla loro personalmente attraverso il  supporto dell’insegnante (Dadi Gulzar) dala sede principale in India.

– Set di attrazione di personalità e celebrità (Vips) di tutti i livelli per migliorare la loro credibilità e per agire come un “microfono” per diffondere il loro messaggio .

– Distinzione tra “purezza” Esagerata [i suoi insegnamenti e le attività] e ” impurità ” [il punto di vista del resto del mondo e i suoi leader].

– Esagerata autostima [sono l’élite del genere umano, la casta ‘Brahman’] , il resto del mondo sono intoccabili o la casta più bassa e ignorante [” Shudra “].

– Visione non realistica della scienza, per esempio, tutto il tempo esistente è una ripetizione infinita di 5.000 anni.

– Re-Issue lentamente e gradualmente le loro credenze , come le previsioni falliscono nelle loro classi principali chiamati “Murlis” (che contiene tutta la dottrina ed è considerato il vero indù -Gita-scrittura).

– Leadership innegabile ed inspiegabile antidemocratica.

– Una separazione completa dei non BKS, per il controllo della dieta, stile di vita esigente e celibato.

– Attuazione delle fobie attraverso l’esasperazione di immagini grafiche di situazione di persone che lasciano il gruppo. Le classi frasi che si sentono su di loro dicono che sono dei traditori che piangono lacrime di sangue nella distruzione. Informazioni su attività sessuali con ingiurie  del tipo  ” è come buttare se stessi dal 5 ° piano di un edificio”, anche promuovere l’idea di dover affrontare un Dio severo , nel Giorno del Giudizio.

– Mascheramento, modificazione e occultamento della vera natura e del processo dei suoi insegnamenti.

– L’accumulo di proprietà e della ricchezza donata dai seguaci sotto tali pressioni.

– I problemi sociali e psicologici intensi e profondi in persone che lasciano l’organizzazione.

Brahma Kumaris incoraggia i suoi seguaci a:

* una Dieta vegana (senza cipolla, aglio e uova). Questo include cibo non preparato da mangiare “impuro” per i non seguaci come parenti e amici.

* Meditazione dalle 04.00 alle 4.45 del mattino, frequentazione dal Lunedi alla Domenica alle lezioni alle  6:00-7:30 del mattino (che includono 30 minuti di meditazione), con pausa delle attività per pochi minuti 5 volte al giorno per controllare il tipo di pensieri che un individuo ha ( questa pratica è nota come il controllo del traffico dei pensieri), e meditazione alle 19.30, dopo la  meditazione del pomeriggio il nuoto prima di andare a lezione tutti i giorni mattina e dopo i movimenti intestinali.

* Un distaccamento pratico tra genitori e figli.

* Una disconnessione emotiva e fisica tra le coppie, con i partner o con la famiglia non- BK, al fine di non creare più “problemi karmici ” con loro, che sarebbero ostacoli sul proprio cammino di purificazione.

Sotto queste pressioni gli individui sono disposti a mettere da parte la ragione e a consegnare la mente, il corpo e la ricchezza  alla volontà dei membri più elevati di BKWSU. La maggior parte di questi funzionari non sono professionalmente preparati in alcun modo. Pur essendo interessati forse dei livelli più profondi della mente umana, molti di questi membri anziani hanno avuto solo una formazione di base, per esempio tre anni di scuola  e nessuna esperienza professionale. Un anziano professore recentemente ha stimato che in India ci sono circa 20.000 i cosiddetti “insegnanti” BK che non hanno ricevuto alcuna istruzione formale. Il curriculum e i metodi di insegnamento sono stati paragonati a quelli della scuola elementare o di scuola materna in cui seguaci sono trattato in modo infantile come fossero bambini .

In questa situazione , gli individui sono soggetti a manipolazione, alla pressione dei pari sulla psiche altrui. Incondizionatamente adottano molte nuove credenze estreme nel loro desiderio di essere accettato. In tale misura la dottrina della BKWSU controlla le loro vite.

L’ex Brahma Kumaris [donna] e l’ex Brahma Kumars [uomo] sono spesso incapaci di accettare l’aiuto della famiglia, o anche un aiuto professionale. La profondità dell’esperienza di isolamento produce nel gruppo  dipendenza, solitudine e fobie.

 

Fonte: http://www.brahmakumaris.info/forum/viewtopic.php?t=2992&p=38906#p38906&utm_source=twitterfeed&utm_medium=facebook

 

********************

 

Traduzione di Lorita Tinelli

Avvertenza: Questa traduzione non è stata realizzata da traduttori professionisti, pertanto ci scusiamo per eventuali errori.

Gli articoli apparsi su questo blog possono essere riprodotti liberamente, sia in formato elettronico che su carta, a condizione che non si cambi nulla e  che si specifichi la fonte

 

 

 

Per un approfondimento della tematica sono consigliati i seguenti link:

 

I Brahma Kumaris

 

Quello che la Brahma Kumaris non vuole che le Nazioni Unite sappiano: come lo “ShivShakti Army” cerca di “conquistare il mondo, un metro quadrato alla volta”

 

La presidente di Brahma Kumaris nega che il suo gruppo sia una setta distruttiva

 

 La sindrome dell’India

 

40 pensieri su “Perché Brahma Kumaris è una setta distruttiva?

    • Ciao Mirko,

      se vuoi avere una riflessione più approfondita e reale, ti invito a venire di persona in una delle nostre sedi in Italia a vedere coi tuoi occhi ciò che facciamo:
      http://www.brahmakumaris.it/dove-siamo/

      la Dottoressa purtroppo ha copiato un articolo scritto da altri, sul nostro operato, senza prima verificare se certe informazioni fossero vere. Questo comportamento, oltre che sommario e diffamatorio, è infondato.

      Un caro saluto e a presto,
      Marco De Biagi

      Co-cordinatore della Sede Brahma Kumaris di Milano
      Via Melchiorre Gioia, 67 (metro gialla, Sondrio)

    • Appunto! concordo! ho frequentato il BK anche se non ne ho mai fatto parte e non sono mai stata plagiata. sono assolutamente liberi e non si sono mai permessi di sostituirsi ad alcuna religione. E’ frequentato infatti da persone di ogni religione. Tutte le cose elencate sono veramente boiate senza riferimento alcuno. Sono amica anche di alcune yogini e quando hanno deciso di abbandonare il loro status per scelte di vita private lo hanno potuto fare senza alcun problema, così come successivamente alcune hanno scelto di riavvicinarsi, senza incorrere in alcun problema. Sono veramente boiate. non ci sono VIPS, caste o descrizioni apocalittiche. Questo articolo scredita davvero la Sua reputazione, perché non è assolutamente documentato da fatti e testimonianze. Che vergogna gettare fango su altre istituzioni per paura che alcuni fedeli scappino dalla Sua fede…

      • When Alice writes, “there are no VIPS, caste or apocalyptic descriptions” … it only goes to prove how deluded or dishonest their followers are. I cannot work out which.

        Brahma Kumarism is based on imminent Destruction of the world and death of all of the rest of “impure”, non-BK world. That has been at the heart of the cult since the 1930s up until today.

        They hide it from newcomers. Many newcomers will go to superficial, introductory, new agey or corporate events for months – believing that those are Bk teachings – without ever finding out what their real teachings are.

        But all the claims being made in the article are true. Those are the teachings as included in the Sakar Murlis which make up the core of BK teachings.

        When Marina writes, “I’m available for any clarification” what she really means is, “I’m available to confuse and mislead you” about BKism.

        Generally, when a BK uses a term such as “transformation” or “clarification” they mean the opposite.

        If any BK wants to challenge me, I will quote the Sakar Murli teachings word for word to support my claims.

        Do not confuse BK advertising and BK PR campaigns with their actual teachings, and do not be confused by newcomers and neophytes who do not even know what the real BK teachings are yet.

  1. Pingback: customized residence builders

  2. Mi piace credere che all’Unesco e nell’Unicef ci siano persone in grado di capire quando si è di fronte alle sette o a movimenti “religiosi”…Certo è che dopo aver letto la loro presentazione(a parte i video dal tono di voce “impostato”)leggere questi commenti ti spiazzano un poco…Forse, come ovunque, c’è un lato A e un lato B(torna ancora e sempre la dualità della materia?)ed è oltraggioso che non siamo abbastanza preparati a questo..che vogliamo o vorremmo solo un lato della realtà….tutti indistintamente e che invece tutti indistintamente dovremmo averli tutti e due per non permettere che esista più la distinzione tra puri ed impuri..ugualmente un po’ e un po’…un po’ di stalla e un po’ di stelle..
    Mandi
    Daniela

    • Ciao Daniela,

      penso anche io infatti che suddividere le cose fra buoni e cattivi sia di per sé un atto settario, io personalmente frequento questa realtà da una decina d’anni e devo dire che il grado di libertà respirato in questa organizzazione è stato qualcosa che raramente ho trovato in altri ambiti,

      non che non ci siano altre dimensioni libere, ma che raramente si trovano ambienti così,

      quindi mi è difficile concordare con quanto scritto dall’autrice di questo articolo, che invito di tutto cuore a frequentare più approfonditamente tale movimento,

      Marco

    • Unfortunately, all anyone receives from BK websites is whitewash.

      Clever marketing tuned to which ever marketplace they are in hiding the truth.

      For a “so called” University, the Brahma Kumaris philosophy is at a child-like level.

      It is a false religion … a false religion because it has falsified its past and falsifies itself to outsiders in the present … based on flase claims and second hand ideas and terminology it has taken from other religions and then given a twist.

      They use clever language to mislead and deceive outsiders.

      To get right to the truth of the Brahma Kumaris, try

      http://brahmakumaris.info

  3. Io risponderei alla signora che ha pubblicato il suo concetto su Brahma Kumaris che nonostante si sia espressa con molta crudezza sulle attività della BK sono sicura che se si trovasse smarrita e sola il BK le aprirebbe le porte accogliendola con grande calore umano come solo loro sanno fare . In loro il perdono è innato,a noi ce l’hanno insegnato.

  4. Gentile sig.ra
    trovo che le sue informazioni siano accurate da un punto di vista “tecnico” ma totalmente infondate per quanto riguarda le conclusioni che lei trae. Non ci sono stati mai problemi a lasciare la Bk, ogni centro ha la porta sempre aperta sia per entrare sia per uscire. Inoltre non viene mai richiesto di praticare nulla in particolare. Come ogni disciplina ci sono delle pratiche che possono essere seguite dall’1% al 100%. Mi dispiace che venga diffusa un’idea della BK così lontana dalla realtà e così fuorviante. Immagino i familiari di qualche frequentore che leggano queste parole, questo è ingiusto.
    Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
    Marina, Milano

    • Gentile signora, la ringrazio per la sua riflessione. Mi preme però ribadire che io ho solo tradotto un articolo, ma non ho elborato lo studio da esso riportato. Ho sì però inserito, a margine dello stesso, link e riferimenti a studi con altre posizioni. Se ritiene di dover aggiungere qualcosa a quanto letto o specificare eventuali inesattezze, può di sicuro farlo in questo spazio.
      Cordialmente

      Lorita

      • Gentile Lorita Tinelli,

        prima di tradurre articoli screditanti su di una certa realtà e pubblicarli poi online, il minimo che potrebbe fare è documentarsi se certe cose siano vere o meno, questo anche per apportare valore al suo lavoro.

        Provi a riflettere su questa domanda: chi le da il diritto di gettare cattiva luce sull’operato degli altri?

        Immagini se io adesso iniziassi a pubblicare sul mio sito articoli diffamatori sulla sua persona e su ciò che lei fa, io non la conosco, ma ho tradotto o preso da altre fonti il materiale senza verificare.

        Come giudicherebbe il mio comportamento? Valuti lei se vuole continuare con questa politica approssimativa,

        Marco De Biagi

        Co-cordinatore della Sede Brahma Kumaris di Milano

        • Please excuse my response in English. I can understand the discussion but not reply in good Italian.

          May I respond to the wounded pride and ego of Marco De Biagi, the BK centre-in-charge of Milan?

          “Who gives you the right to throw a bad light on the work of others?”

          As far as I can see, the article does not throw a “bad light” on the work of Brahma Kumaris. It illuminates the Brahma Kumaris religion fairly, honestly and accurately. In fact, it does not go far enough to expose to the corruption, manipulation, money seeking and their spiritualism.

          Anyone and everyone has a right to openly discuss highly secretive and controlling destructive cults.

          That is the same kind of response a child abuser might give (and let us remember how the Brahma Kumari leaders worked to try and cover up the child sex abuse that happened at their headquarters … “the purest place on earth” they claim and the only place god incarnates).

          When discussing the Brahma Kumaris, the first thing to remember is that there is

          a) ‘what the Brahma Kumaris are’ (what they have done), and
          b) ‘how the Brahma Kumaris like to been seen’

          and between is a highly deceptive use of language. The Brahma Kumaris are skillful in taking already existing words and concepts, twising them until they mean something entirely different, or even the opposite, e.g. “Destruction” which is used inside the religion – means the End of the World and the terrible death of all other 7 billion human beings except BK adherents – is twisted to become “Transformation” for outsiders.

          When outsiders hear about the “Transformation” of the Earth to a Golden Age heaven, of course they think of something beautiful. However, to the Brahma Kumaris, it means the death of non-Indians and the destruction of “impure” Western civilisation through a nuclear war which the Brahma Kumaris will inspire; and a blood bath of a civil in India in which all “impure” non-BK Indians will die … and the government of the country be handed over to them.

          The god spirit of the Brahma Kumaris literally says he has “come to destroy all other religions”, calling them ignorant, impure and degraded and having no direct connection to God.

          The teachings of the Brahma Kumaris are equal to the very worse bigotry and chauvinism of the most fundamentist sects. Only they know god … their god – who they believe appears in person possessing the body of an elderly spirit medium in India – is the one true. All other gods and all other religions are just partial memorials or impure reflections of Brahma Kumarism. Only Brahma Kumarism can lead to perfection and liberation. All other religions are “impure” and “stubbling in the darkness” etc etc etc.

          Since their highly profitable expansion into the West, the Brahma Kumaris have become extremely aware that their real teachings are damaging and unacceptable. Consequently, they have over a period of decades invested many millions of their donors dollars into Public Relations (PR) advertising themselves and they have created a false public face. A facade.

          This facade is mutable, changeable, adoptable according to whichever market they are entering; and this marketing of themselves is what they call “service”.

          The Brahma Kumaris do not “serve” humanity, they mislead humanity … advertising themselves in preferable and exaggerated tones. That is another typical distortion. A code word to them. Serve for them is publicity to the rest of us.

          When we look back over the decades of their expansion, we find that in every country they have appeared, the Brahma Kumari leadership has acted like a little mafia. They may not commit serious crimes but they see themselves as above the law when it comes to tax, property and financial, laws and immigration. They break apart couples and families causing terrible damage. They leave a train of broken, empty people.

          They cover up their own crimes and tragedies, such as members committing suicide. In India, they have covered up murders.

          And these are the people who believe they are the highest religion, the only true religion.

          This is why we have a right to judge them. In fact, even their own religion tell us we have a right to judge them, and that they themselves will be judged the most strictly at the End of the World.

          When is the End of the World now, Marco … “two to three years” as usual?

          How many times has your god spirit failed to predict it now?

          • we are in italy, try to write in the right language and please stop to continue to defame…

            siamo in italia, scrivi nella lingua giusta e per favore piantala di continuare a diffamare…

      • L’articolo è infondato, ho frequentato la BK e posso testimoniare di aver conosciuto persone splendide, offrono corsi gratuiti di meditazione e tutto è affidato alla libertà della persona. La BK mi ha dato tanto a livello umano e spirituale e nessuno mai ha chiesto nulla in cambio. Prima di tradurre e pubblicare tali articoli che buttano fango su qualcosa che non si conosce, bisognerebbe documentarsi. Ringrazio la BK ogni giorno per quello che mi ha dato. Silvana Grasso

  5. Gentile signora che prima lancia il sasso e nasconde la mano,dicendo che ha solo tradotto un articolo, le faccio presente che io seguo questo movimento da ben 4 anni e che lo faccio gratuitamente e volontariamente, e mai nessuno mi ha forzata a donare o seguire, come invece succede per altri movimenti religiosi, anzi… per questo io li seguo con gran piacere quando posso. Non capisco perchè lei traduca senza aver frequentato visto che i corsi sono gratuiti, in web air, fanno solo bene all anima… se non fosse per aver iniziato a meditare non avrei affrontato la morte di mia sorella, piu’ che superato interiorizzato… quindi mi spiace molto sentire queste cose…le consiglio di sperimentare e poi giudicare, e se non le piace di trovare la sua strada ognuno ne ha una…ma tutte riconducono a Dio… buona giornata e pace

    • A typical example of another victim, hooked while they were suffering from vulnerability after the death of a loved one, parroting the party line.

      Of course the BK leaders milk their followers for money.

      How else do you think they survive as they have no education, and no other business?

      Typically, Westerners are given preferential treatment from the Indians who make up the bulk of the BKs followers and it is the Indians who are milked the most.

      I suspect Tiziana is merely on the surface of BKism where individuals are treated softly until they are “hooked”, and properly “cooked”.

      The BKs use a softly-softly approach.

  6. Conosco la Brahma Kumaris a differenza di chi (per sua ammissione) ha riportato in questo sito tale recensione senza preoccuparsi di verificare la veridicità dei contenuti. Tale atteggiamento è indice di superficialità e scredita quanto scritto in questa e altre recensioni riportate da questa persona. La Brahma kumaris è come il sole, dà pochi e semplici insegnamenti ma profondi a tutti e senza chiedere nulla in cambio. I seminari sono gratuiti così da permettere a chi non ha l’opportunità di ricevere insegnamenti e a chi ha di supportare l’associazione in maniera del tutto volontaria e senza pressioni. Non è richiesta presenza assidua, non vedono le religioni o le altre associazioni spirituali come negative ma ne apprezzano quel seme comune, quel messaggio di pace gioia e amore. I volontari mettono il loro tempo a disposizione degli altri solo per diffondere il benessere e la felicità senza pretendere in cambio neanche la gratitudine, cosa che in realtà, da quello che ho visto e sperimentato, viene resa manifesta da coloro che partecipano agli incontri anche per breve tempo.

  7. pregherei BKWSU Watch di ripostare in italiano,traducendo le sue utili info sulla setta BK, chissa` aiuti a de-programmare Tiziana,Alice, Marco e gli altri ammaliati

  8. Ho letto solo oggi questa ” traduzione ” di Lorita Tinelli( che prima di farla pubblicare aveva il dovere , se non l’obbligo, di fare le opportune verifiche.Ho conosciuto la BKW oltre 19 anni fa e sono ancora “studente ” della stessa. Non mi voglio dilungare in argomentazioni varie ma, posso solo affermare che quanto appena letto e’ pieno di falsita’ incredibili. E io, dopo 19 anni di frequentazione della BKW , sono ancora un uomo libero….fisicamente e mentalmente…

    • Gentilissimo sig. Porcu, io ho fatto una traduzione tratta da un gruppo di studiosi e fuorusciti dalla BKW, di cui lei è ancora studente da 19 anni. Come vede, lei è anche libero di esprimere nel mio sito il suo dissenso. Se lo ritiene, può anche confutare punto per punto quanto scritto nella mia traduzione e quanto dichiarato da altri commentatori di questa pagina. Magari dal confronto può nascere un dialogo costruttivo. Grazie!

        • In regime democratico vige ancora l’art. 21 della costituzione, che tutela la libertà di espressione. Io ho postato un articolo con delle critiche, lei ha la possibilità di dire la sua. Mi sembra che ciascuno sta esercitando i suoi diritti.

          • Certamente,

            il diritto da lei esercitato è quello di aver pubblicato un articolo diffamatorio su di una realtà che nemmeno conosce personalmente. E’ un diritto un po’ sommario e superficiale.

            Ma non le bastano tutti i commenti che ha ricevuto per capire che ha fatto un passo falso?

            Lei è una Dr.ssa, è una psicologa. Come può, in nome della sua professione, postare qualcosa (di palesemente screditante) di cui per di più non ha fatto esperienza diretta?

            Che Psicologa sarebbe? E cosa offre ai suoi pazienti se coltiva attitudini come questa?

          • Gentilissimo Marco,
            assieme ai messaggi a favore vi sono anche quelli critici di persone che ne hanno fatto esperienza diretta.
            Sulla sua convinzione che gli Psicologi debbano fare esperienza diretta dei fenomeni prima di poterne parlare, mi permetta di dissentire. Diversi miei colleghi si occupano di tossicodipendenti senza aver mai fatto uso di sostanze e qualche volta anche di sigarette.
            Più che attaccare me, rea di aver tradotto un articolo, risponda nel merito a chi ha qui scritto dopo aver sperimentato direttamente.
            Cordialmente

  9. In passato ho frequentato per alcuni anni quotidianamente Brahma Kumaris Bologna.
    Posso ereditare la mia personale esperienza.

    Dopo anni ho dovuto affrontare soluzioni ad una alimentazione non adatta al mio corpo,
    continuando a seguire le direttive della disciplina avrei subito danni gravissimi alla salute.

    L’Amore ben riposto verso la spiritualità e soprattutto verso Dio al tempo mi fecero accettare condizioni non consone alla conservazione della libertà personale e mi spinsero a subire situazioni che oggi valuto gravissime. Oggi so che Dio non può esserne l’artefice e so che l’artefice è l’umano ingiusto o soggetto a derive dalle discipline originali.

    Amo Dio, più di allora, ma senza obblighi e senza sotterfugi tutti sgradevolmente umani.

    • Mi trovo molto dispiaciuta a leggere questi commenti diffamatori ho conosciuto altri gruppi e posso fare la fifferenza di libertà assoluta. Propongono un’alimentazione vegetariana ma non obbligatoria in accordo con i suoi tempi, ognuno si deve sentire in armonia con il suo corpo la sua mente ed il suo spirito. Alla Gentilissima dott.ssa proporrei di rivedere la pubblicazione diqueto articolo molti non leggono neanche i commenti si fermano alla prima frase. Lei stessa può partecipare a tanti incontri in anonimato o chiedere un’incontro personale perché non lo fa?

  10. Mi dispiace proprio leggere tante cose così diffamatorie su di una scuola che invece sta portando SOLO tanto beneficio e supporto a tante anime nel mondo e CON ESTREMA LIBERTA’ E GRATUITA’. Una scuola che ha vinto premi per la pace nel mondo e che stimola ogni individuo a ritrovare la propria pace interiore e a vedere gli altri innanzi tutto come anime di pace, fratelli. Il saluto usato nella scuola è infatti OM SHANTI, che significa “Io sono un’anima di Pace”. Questo non lo trovo scritto nell’articolo sopra a testimoniare che l’articolo è stato scritto da qualcuno con l’intento di diffamare la scuola.

    Ma si sa, tutte le anime che hanno cercato di diffondere pace e amore (vedi Gesù, Gandhi, ecc.) hanno dovuto far fronte a tante critiche e ostacoli… il mondo purtroppo gira così, ma va bene! Tutto è accurato. 🙂 Spero abbiate modo di frequentare e sperimentare in prima persona quello che effettivamente mantiene migliaia di persone studenti di questa meravigliosa scuola!

    Se a suo tempo mi fossi fermata a leggere le critiche, mi sarei privata di così tanto beneficio!

    Per cui… OM SHANTI e buon cammino a tutti! 🙂

  11. Guardi faccia come creda, lei pubblica un articolo diffamatorio di una realtà che non conosce, sul suo blog, e si fa scudo con i suoi colleghi che non hanno bisogno di essere tossicodipendenti per sapere che l’eroina (o altro) fa male.

    Quindi in base a l’esempio che ha fornito lei sa che questa scuola è negativa. E’ questo il messaggio che mi sta mandando. E fornisce questo messaggio senza avere esperienza diretta.

    Se così non fosse pubblicherebbe altri articoli positivi.
    Bene, resti allora nella sua negatività (fino a che non si sveglia).

    • Gentilissimo Marco,
      credo che il suo diritto di replica lei l’abbia abbondantemente utilizzato. L’articolo da me tradotto è anche suffragato da altri commenti e testimonianze riportare in questa pagina. E, sinceramente, non ho letto nessuno dei sostenitori di questa ‘filosofia’ rispondere alle critiche nel merito, se non additare me di ‘diffamatrice’,’incompetente’, ‘persona addormentata’ … e così via. In questo piccolo spazio ho dato la possibilità a tutti di esprimere la propria idea. C’è chi ha parlato della propria esperienza e chi ha preferito attaccare me. Ma tant’è.
      Continuerò ad occuparmi di questa ‘scuola di pensiero’ e, semmai dovessi venirne a conoscenza, ad evidenziare quali sono i punti nevralgici che fanno male alla gente. Questo non signidica ‘restare nella negatività’, ma aiutare in primis la gente a limitare i danni e forse, ma in ultima analisi, anche aiutare (lasciatemi passare il termine) la stessa scuola a migliroarsi in modo da evitare quegli atteggiamenti che, evidententemente, consapevolmente o meno, ‘fanno male’.
      Buona vita

      • è chiaro che la gente attacca lei. Si fa portatrice di un messaggio. Per di più di un messaggio di cui non ha esperienza.

        Se vuole aiutare la gente a nuotare (esempio), deve sapere nuotare… quindi se si vuole continuare a occupare di questa scuola di pensiero, venga in uno dei nostri Centri a sperimentare in prima persona.

  12. Anche io trovo l’articolo diffamatorio. Ho conosciuto la BK nel 2004 in India; mi ha fatto un’ottima impressione sia per il modo di presentare e vivere la spiritualità sia per il rispetto della personalità e delle credenze di ognuno. Io mi ritengo allergica alle sette. Considero sette perfino i carismatici e i neocatecumenali, ho la sensazione che abbiano il paraocchi. Mentre la BK mi ha fatto sempre sentire libera, libera di essere me stessa, e di professare la mia religione cristiana cattolica. Pensate che nella sede di Gubbio c’è anche una riproduzione di San Francesco! Nessuno mi ha mai detto che “devo” cambiare la mia alimentazione. Non mi hanno mai inculcato nessuna paura, anzi dai loro corsi ho sempre avuto delle indicazioni per affrontare la vita in un modo migliore. Credo che prima di fare qs. commenti negativi bisognerebbe frequentare qualche seminario/ritiro della BK

    • Sono davvero contenta del suo racconto, così come ho piacere ad accogliere le esperienze contrarie. Fa parte della democrazia in pieno rispetto della libertà di espressione di cui ancora possiamo avvalerci. Solo così si può mettere in comune un libero scambio di idee. Per crescere. Grazie.

  13. Mi fa molto sorridere questo articolo, perche descrive l’impressione che una persona occidentale ha di un percorso spirituale. e caratteristiche che descrive di questa “setta” sono le stesse regole di tutti gli hasram e “sette” che intrparendono un percorso spirituale serio. Però dagli occhi di una persona inconsapevole che vive nella mente e nell’ego tutto viene visto come una imposizione, un dovere, un obbligo. IN realtà tutte le regole nascono per favorire spontaneamente un evoluzione naturale dove sarà spontaneo. Anche il mangiare vegetariano è un percorso naturale per chi si avvicina all’amore e allo yoga. buon evoluzione a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *