Per continuare ad informare sulle modalità poste in essere da Arkeon, ma che sono anche in uso da gruppi similari, riporto una sentenza di assoluzione dal reato di diffamazione, per una citazione civile che Vito Carlo Moccia ha intentato nei confronti dell’Avvocato Marco Marzari, consulente del CeSAP e avvocato di alcune parti civili del processo.

L’atto di citazione viene depositato per il sol fatto che l’Avvocato Marzari il 17 Luglio 2012 si è  “permesso” di commentare la sentenza di primo grado del processo Arkeon all’indomani della sua emissione. Nel suo commento l’Avvocato Marzari spiegava come non fosse vero che Moccia e i suoi coimputati fossero stati tutti assolti, come gli stessi andavano affermando.
Nel 2013 Vito Carlo Moccia ha citato in giudizio, per quel trafiletto, l’avvocato Marzari, chiedendogli 50.ooo euro di risarcimento per presunti danni morali per l’asserita diffamazione.
Ieri il Tribunale civile di Milano ha respinto la domanda giudiziale di Moccia e lo ha condannato a pagare spese legali per 5200 euro.