Tecniche di persuasione tra i Testimoni di Geova

Desueto testo nel paesaggio dei dossier sulle sette.

Il titolo non lascia adito sul filone principale intrapreso dall’autrice: la tecnica di persuasione.

Certamente alle soglie del fatidico millennio, l’interesse per le sette nel vano tentativo di riscoprire la panacea per le tribolazioni umane si è più accentuata.

Pregevole la ricostruzione storica della Setta nel nostro Paese, valida la casistica dei ‘soggetti’ riscontrati, certosina la ricostruzione dell’attecchimento nei vari ‘strati’ sociali, con le conseguenti implicazioni pre-post contatto.

Fluida la narrativa, accattivante l’impostazione, che alla fine svela la presenza di un mirabile disegno geometrico e razionale.

Pertanto un valido e prezioso testo per imparare a conoscere e capire gli ‘altri’ nel nostro sistema quotidiano.

Dr. Enrico Girone

 

 

Argomenti trattati nel libro

 

  • Breve storia dei Testimoni di Geova Organizzazione e struttura gerarchica
  • La dottrina
  • I testimoni di geova in Italia Storie di vita (racconti di 26 tra aderenti ed ex aderenti)
  • Come si diventa Testimoni di Geova
  • I Testimoni di Geova e la famiglia
  • Vita di gruppo
  • I Testimoni di Geova e la società
  • Meccanismi di persuasione utilizzati dai Testimoni di Geova
  • Il costo del libro è di 12 euro.

    Se si desidera acquistare una o più copie scrivere all’autrice ai seguenti indirizzi: ltinelli@libero.it oppure a cesap@libero.it

    9 pensieri su “Tecniche di persuasione tra i Testimoni di Geova

    1. Ho letto tempo fa il libro e l’ho trovato molto interessante. Volevo regalarne una copia ad una mia amica avvicinata dai Testimoni. Ma dove lo trovo ora? Mi dicono che è fuori catalogo.

      Comunque complimenti Dottoressa

      Carmela

    2. Ciao!
      Anche io volevo regalare una copia ai miei genitori che sono TdG da anni, io stessa ultima di quattro figli sono nata in un contesto a norma di TdG. Ne sono scappata non appena ho compiuto 18 anni, ma fino ai 16 ho avuto diverse ansie e sono stata malissimo per l’oppressione che solo ora, capisco di aver subito. E’ stato un trauma, ne porto ancora le conseguenze, al punto che non riesco a mantenere rapporti troppo stretti con le persone in quanto mi sento soffocare e le imposizioni mi agitano fortemente al punto che vivo la vita in continua lotta con il Mondo ed il Sistema cercando sempre di spaccare le regole. Credo che sia tutto dovuto ai TdG!! Oggi a mente lucida ho provato ad entrare in una congregazione per vederli da un punto di vista critico, distaccato e senza coinvolgimento emotivo come quando ero bambina, visto che da bambina soffrivo volevo scappare e provavo disagi non indifferenti sentendomi una che sfidava Dio e per questo avevo paura delle conseguenze. Ero talmente sicura che Dio mi avrebbe punito che credevo che sarei morta da li a poco, così ho imparato a non avere più paura di nulla perchè anche se li consideravo pazzi folli, riuscire ad eliminare dalla testa i loro “valori” non è stato affatto facile, ho fatto delle lunghe rilfessioni personali, da sola e mi sono arresa al Destino che pensavo di andare in contro. Oggi mi accorgo di che violenza ho vissuto, e mi sento libera, ma vi assicuro, state lontani da quella setta, sono pericolosi per la vostra Mente. Tutt’ora ho sempre l’ansia di essere osservata ed ascoltata da qualche Divinità, in quanto loro ti mettono fobie su ogni cosa dicendo: qualunque cosa fai, Dio ti vede, Dio lo sa e ti punisce. E’ stato terribile. terribile. Ora non ci credo nemmeno un po’ per fortuna, ma non è facile rimuovere certe violenze psicologiche. Ringrazio vivamente la mia intelligenza e la mia curiosità che mi ha portata a scappare a gambe elevate fuggendo dal nemico che mi spacciavano come unica fonte d’Amore.

    3. Ah riguardo l’educazione superiore, la scuola, gli studi. Fanno di tutto per non farvi studiare, più siete ignoranti, più gli piacete. Ed i miei genitori, accidenti se lo sono. .Questo ha favorito moltissimo il divulgarsi della loro setta in casa nostra. Io mi sono salvata grazie alla Musica, che mi ha aperto il Mondo. Infatti successivamente, mi sono iscritta alle scuole superiori e nonostante in passato a scuola avevo pessimi rendimenti scolastici, una volta uscita dalla setta, mi sono diplomata e sono andata anche all’università. Ho imparato a suonare la chitarra, ho avuto anche un gruppo rock, mi sono fatta un sacco di esperienze sessuali, e non, vivo la mia sessualità perfettamente, e sono serena. Prima avevo il terrore anche solo di spogliarmi nuda, e provare a guardarmi per conoscere il mio corpo, mi sembrava di commettere peccato in quando Dio vedeva la mia curiosità come qualcosa di sporco. Non vivo bene come vivono forse i miei coetanei, o forse si, non saprei. Da tutto questo ho imparato ad essere profonda, non superficiale e a capire che tutte le persone anche quelle che appaiono più normali, proprio come me, in verità possono aver avuto una vita difficile. E la mia, soprattutto quella delle mie sorella più grandi, è stata a modo suo molto difficile grazie anche all’ignoranza. Quindi, oltre al consiglio che vi do di non entrare in questa setta, vi consiglio vivamente: studiate, siate curiosi e ascoltate tanta buona e vera Musica. L’essenza della Vita.. Buona fortuna a tutti coloro che si trovano a leggere questo post perchè in fuga, come me, da questa pazzia collettiva chiamata Religione!

    Rispondi a Carmela Annulla risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *